Uno sguardo dal cancello

Selected for Google Maps and Google Earth

"Non era ancora sopraggiunta la sera e vi era il tempo per visitare Villa Barbarigo, poco lontano. Quasi per prolungare la luce del giorno, su dalla vetta di un colle vicino una nube erta e sventagliata, come un pennacchio, si prese tutto il rosso del sole che già non si vedeva più, perché se n'era andato al di là dei colli. Pareva che quel vulcano antico e spento rievocasse nella sua fantasia i momenti delle sue più belle eruzioni. Al riverbero di questa luce penetrai in un viale dove le fronde abbassate e intricate formavano un lunghissimo portico arboreo, poi si giunse tra alte pareti formate da piante verdi e fitte, tagliate minuziose, tramutate in vicoletti, in archi e in altri portici. Respiravo una tristezza immensa sopratutto perché mi si rendevano presenti certe illustrazioni di Gustavo Dorè con alberi fantastici sino ad impaurire. Ma stranamente mi sentii vivere come in un'epoca lontana tra quelle prospettive vegetali che si facevano sempre più cupe col dileguarsi della luce. La certezza di vivere in un'altra epoca finì col convincermi che fosse il ricordo di un'altra vita, vissuta forse in quella villa e che avessi passeggiato tra quegli alberi". Giovanni Comisso da Sorprese sui Colli Euganei 1947

Show more
Show less
Save Cancel Want to use bold, italic, links?

Comments (162)

zw22wz on July 14

Very beautiful picture, LIKE

Greetings, zw22wz

Zoltan Molnar on July 30

Beautiful place in wonderful light!

Sign up to comment. Sign in if you already did it.

WorldItalyVeneto

Photo taken in Giardino di Villa Barbarigo a Valsanzibio, 35030 Valsanzibio di Galzignano Terme PD

Photo details

  • Uploaded on April 7
  • © All Rights Reserved
    by Patrizio Rigobello
    • Camera: NIKON CORPORATION NIKON D3100
    • Taken on 2014/04/01 17:13:50
    • Exposure: 0.002s (1/500)
    • Focal Length: 18.00mm
    • F/Stop: f/8.000
    • ISO Speed: ISO200
    • Exposure Bias: -0.33 EV
    • No flash

Groups