Meridiana a Saint-Martin-Vésubie - Francia

Not selected for Google Earth or Google Maps [?]

Comments (17)

Giorgio Sari on April 9, 2014

L ottima,saluti Giorgio

Monika.S. on April 9, 2014

Sempre belle e colorate..oltre che ancora utili..le meridiane.ciao Monika

Ilda Casati on April 9, 2014

Giorgio e Monika quel giorno pioveva e quindi la meridiana era in sciopero! Però è carina comunque da guardare. Grazie e un grande saluto. Ilda

gugro47 on April 9, 2014

Affreschi utili servono sempre. BRAVA Ilda. Un caro saluto. Roberto

Ilda Casati on April 10, 2014

E' il classico caso dell'utile unito al dilettevole caro Roberto, e ancor più prima dell'avvento degli orologi meccanici. Ricambio il gradito saluto. Ilda

gugro47 on April 11, 2014

Ciao Ilda. Ancora non ho compreso, come si faceva a conoscere l'ora quando non c'era il sole. Facevano funzionare l'orologio...biologico?...cioè, se un individuo aveva fame,....era mezzogiorno? Ciao e grazie. Roberto

Ilda Casati on April 12, 2014

Roberto io credo che al giorno d'oggi siamo assuefatti dalle comodità. E a pensarci bene, il vecchio detto che il bisogno aguzza l'ingegno, è assai condivisibile. Anticamente erano costretti a divenire esperti in risorse alternative e quindi, se non c'era il sole, altri elementi scaturiti da un'attenta osservazione (compresa la fame!) orientavano sull'orario, anche se in maniera approssimativa. Questo è un mio parere e potrei sbagliare. Ma credo che pure noi ci comporteremmo così se, per assurdo, nessuno avesse inventato gli orologi. Personalmente mi affido molto al segnale DCF77. Eppure amo tanto le meridiane. Che paradosso! Un tanto caro saluto. Ilda

gugro47 on April 12, 2014

CIAO ILDA. Sicuramente non erano precisi come ora, ad ogni modo...si campava. La maniacalità di oggi è esagerata ed ha portato allo stress psico-fisico. Per un nonnulla ci si adira e per molti versi, si commettono atti inconsulti. La vita frenetica ci porta questo. Non sono addentrato nella scienza o tecnologia, ma cos'è il segnale DCF77 che citi? GRAZIE e...buon pomeriggio e BUONE PALME. Roberto

Ilda Casati on April 12, 2014

Hai ragione Roberto, purtroppo è così. Il segnale DCF77 è quello radiocontrollato, molto preciso perché affidato ad un orologio atomico e proviene da Francoforte. Io in casa ne ho alcuni, costano poco, sono precisissimi e non vanno mai regolati.

Buona Domenica delle Palme anche a te. La meditazione della prossima settimana santa ti conduca con tanta serenità al grande giorno della nostra redenzione. Un abbraccio. Ilda

gugro47 on April 12, 2014

GRAZIE Ilda come sempre per la tua precisione (come gli orologi radiocontrollati). Anch'io ne ho uno in casa (vicino a me...PC) e l'altro al polso. Non sapevo di questa denominazione; poi, sapevo che la torre del segnale è a Colonia. Comunque, sempre in Germania. Grazie per l'invito alla meditazione e speriamo che il Signore, mi perdoni per tutto il male che ho commesso (e forse commetterò). Ciao. Roberto

Giancarlo Ticozzi on April 15, 2014

E... poi non si ha nemmeno bisogno di cambiare l'ora legale!! Ma vuoi mettere Ilda il fascino di quelli antichi? A me piacciono molto quelli a.. "cucù" con i pesi! L'anno passato a Livigno ne ho visti di bellissimi della Foresta Nera, anche se molto cari!! Quest'anno se vado di nuovo... chissà! Ma.. anche questa meridiana è bellissima, con dei disegni e colori stupendi, ripresa inoltre molto bene, di... sbieco, che è stato molto meglio che di fronte.

Ciao e complimenti. Gian

Ilda Casati on April 15, 2014

Gian anche a me piacciono gli orologi a cucù, e a tal proposito ti dedico questo filmato. Però quelli che apprezzo di più sono i pendoli, e a casa ne ho uno che ... abbiamo fatto tacitare ...

Ti ringrazio tanto per il generoso commento. Ciao! Ilda

gugro47 on April 16, 2014

Buongiorno Ilda. Leggendo il tuo commento su Altötting, alcune diapositive le ho scannerizzate e riportate ...alla luce. Sicurmanete hanno perso la loro "brillantezza", ma ce l'ho più sottomano. Per quanto concerne questa meridiana, mi è venuto un'altro dubbio (sono molto preciso e chiedo sempre notizie); come facevano a stabilire il punto esatto dell'ora?...mi spiego meglio, per apporre il simbolo sulla parete, come facevano a sapere che erano le ore 12 (per es.?). Poi, il gatto in basso a destra che distrae il topolino, aspettava che l'ombra cadesse sulle ore 12 (mezzogiorno), per divorarlo? (BATTUTACCIA, vero?) Ciao e grazie. Roberto

Ilda Casati on April 16, 2014

Roberto non sono un'esperta. Ma sicuramente gli antichi erano provetti osservatori. Il mezzogiorno non penso sia difficile da stabilire perché accade nel preciso istante in cui il sole lascia l'ascesa per cominciare la discesa. Ovviamente questo, ogni giorno, cambia di qualche minuto rispetto al precedente e al seguente. Ciò permette di "segnare" quotidianamente il tracciato di un raggio solare, per esempio utilizzando un pertugio del muro ed una parete di fronte. Puntualmente il ciclo si ripeterà identico ogni anno e quindi con la santa pazienza di 365 giorni si può già ricavare una completezza di dati. Tutto il resto è una derivazione di questo. E tabelle secondo dettami matematici e astronomici esauriscono lo schema di ogni meridiana.

Pensa Roberto, il gatto dipinto qui sopra, ha ben fiutato tutto questo e a mezzogiorno comincia a leccarsi i baffi. Ciao carissimo. Ilda

gugro47 on April 17, 2014

Ilda, GRAZIE come sempre per le tue precise notizie. Ciao. Roberto

©Luigi Petrazzoli on May 2, 2014

Era un po' che non vedevo meridiane, Ilda, ma questa che hai "tenuto in frigo" per oltre due anni e di una "freschezza" particolare. Molto bella, complimenti. LK e un salutone. luigi

Ilda Casati on May 2, 2014

Premio per la simpatia. Luigi, lo meriti davvero. Ciao! Ilda

Sign up to comment. Sign in if you already did it.

This photo is currently not mapped.

Suggest location

Photo details

  • Uploaded on April 7, 2014
  • Attribution-Noncommercial-No Derivative Works
    by Ilda Casati
    • Camera: Panasonic DMC-TZ5
    • Taken on 2011/11/02 15:23:07
    • Exposure: 0.067s (1/15)
    • Focal Length: 25.20mm
    • F/Stop: f/4.800
    • ISO Speed: ISO400
    • Exposure Bias: 0.00 EV
    • No flash

Groups