La casa a Sant'Ambrogio ove amava venire il poeta Ezra Paund.

Selected for Google Maps and Google Earth

Comments (1)

pier luigi baglioni on July 8, 2008

Ezra Paund, cittadino americano, fu un poeta plagiato dalla mistica fascista e per questo rimosso dalla cultura del '900. Parteggiando per la RSI, alla Liberazione nel maggio del 1945, due partigiani lo catturano e consegnano al comando USA, quindi trasferito a Pisa. Come usava nel medioevo coi traditori del feudatario, viene rinchiuso in una gabbia di ferro, esposto al ludibrio pubblico più che al sole, alla pioggia, agli accecanti riflettori notturni. Starà così quasi un mese finchè, in prigionia sotto una tenda, gli è concesso di scrivere. Ed egli scriverà il suo capolavoro: i Canti Pisani.

Sign up to comment. Sign in if you already did it.

Photo details

  • Uploaded on July 7, 2008
  • © All Rights Reserved
    by pier luigi baglioni

Groups