_Rimini by night_ (Piazza Tre Martiri)

Selected for Google Maps and Google Earth

Comments (8)

GIANCARLO TICOZZI on October 20, 2008

Questa mi piace perchè si nota il movimento dato dalle persone a tratti sfumate per il tempo di posa lungo. Ciao Ilda, Gian

Ilda Casati on October 21, 2008

A me invece piace il fatto che tanti riminesi usino la bicicletta. Questa foto però non è proprio ad onor del vero. Infatti le bici che attorniano i passanti sono solitamente molte di più. E' tutto un via vai. Più bici, meno auto! Ma che in Romagna sia così (come anche in Emilia) lo sai anche tu Gian. Purtroppo non è la realtà di Milano. E più pianura di così...

Non posso cambiare il tempo di posa. C'è poca luce e quindi suppongo sia per questo che è più lungo. Lezione n° 2 ? Ciao Giancarlo. Ilda

GIANCARLO TICOZZI on October 21, 2008

Piace tanto anche a me Ilda usare le bici ma quì a Biella devi fare 1000 attenzioni, se... basta, perchè rischi di essere "cilindrato". Mio figlio Gabriele due anni fa è stato investito e a vedere come si era ridotta la bici c'era da mettersi le mani nei cappelli e per fortuna ma più propriamente per la protezione del SIGNORE non si è fatto nemmeno un graffio. A Biella inoltre quasi nessuno usa la bici mentre se si va solo a Vercelli o Novara è un brulicare di questi mezzi di trasporto; qui da noi le SCIURE vanno in giro in SUV, anche se devono fare poche centinaia di metri per portare i figli a scuola perchè si sentono più protette (dicono loro) ma a scapito di chi? di quelli che vanno in 500??? ma lasciamo... perdere. Per la lezione number 2 cara Ilda ti chiedo di pazientare ancora un po perchè in questo momento sono un po preso e il commento alla tua fotografia non voleva essere una critica per il tempo lento usato perchè a me piacciono quelle scie notturne che vengono a crearsi per via dei fari delle auto di passaggio. Anche in questa mia fotografia si possono notare le sfumature delle persone che passavano. Un bacione, Gian

Ilda Casati on October 21, 2008

Giancarlo anche a Milano è molto pericoloso usare la bici e gli autisti non sono preparati a prestare attenzione ai ciclisti. Aprono le portiere senza guardare. Sostano in seconda fila costringendo la bici ad esporsi troppo sulla sinistra oppure a rischiare di incalanarsi nella rotaia del tram. Io ogni mattina esco in bici e mi raccomando all'Angelo Custode. Anche mio figlio (quando era adolescente)era in bici ed è stato investito da una moto. Lui ne uscì illeso, ma la donna in moto col marito morì. L'infrazione la commise il motociclista. Fui molto triste in quella circostanza. Siamo nelle mani della Provvidenza! Ciao, Ilda.

GIANCARLO TICOZZI on October 22, 2008

Cara Ilda, se non mi sentirai per una settimana circa non è perchè mi sono dimenticato di scriverti ma io e Lucilla siamo in Bosnia Erzegovina a portare qualcosa di troppo che si ha noi per far felici dei bimbi orfani rimasti tali per l'insensatezza di certi adulti e dei loro interessi. Siamo convinti che ciò che si può fare per chi ne ha bisogno il Buon Dio ce lo restituirà poi moltiplicato per 1000. Un bacione, Gian

Ilda Casati on October 22, 2008

Giancarlo sono felice di conoscere questa vostra generosità e disponibilità. Siete da ammirare e che Dio vi benedica veramente. Riguardo al centuplo (che tu elevi addirittura a 1000!) ne ho esperienza personale. E questa è una certezza che non ci sarà mai tolta. Ti ringrazio tantissimo di avermi avvisato. Anzi anch'io ti avviso: partiamo pure noi tra una settimana, per una decina di giorni. Quindi con te ci risentiremo dopo il 10 o 11 novembre. Mi vergogno di scriverti che io vado in vacanza mentre tu giocherai le tue fatiche e le tue rinunce. Ma ti prometto la vicinanza nella preghiera, per te, per Lucilla e per i bimbi che la misericordia di Dio farà incontrare a voi. Ancora grazie di cuore. Ilda

Chocolat13 on October 27, 2008

Bella anche questa, vi trovo fascino, silenzio, sarà per la presenza di biciclette e l'assenza di auto, trasmette tranquillità - mi piace la presenza delle persone - ciao, Rosa

Ilda Casati on October 27, 2008

Rosa la presenza delle persone per me quella sera fu rassicurante perché ero tutta sola. O meglio, aspettavo il marito che era ad un convegno lì nei pressi, e intanto fotografavo. E' bella la Rimini storica. Tutto il contrario della Rimini turistica che, d'estate, non mi piace assolutamente. Ciao, Ilda.

Sign up to comment. Sign in if you already did it.

Photo details

  • Uploaded on October 20, 2008
  • Attribution-Noncommercial-No Derivative Works
    by Ilda Casati
    • Camera: OLYMPUS IMAGING CORP. X600,D630,FE5500
    • Taken on 2008/08/25 21:59:47
    • Exposure: 0.421s
    • Focal Length: 5.80mm
    • F/Stop: f/2.800
    • ISO Speed: ISO200
    • Exposure Bias: 0.00 EV
    • No flash

Groups