Palermo, sorgenti Gabriele, cunicolo Gabriele

Selected for Google Maps and Google Earth

Comments (2)

mimmo valenti on February 14, 2009

Le sorgenti del Gabriele sono costituite da quattro affioramenti di acqua molto vicini fra loro, alle pendici del monte Caputo in via Riserva Reale, ad Est dell’aeroporto di Boccadifalco. La parola Gabriele deriva dall’arabo Garbel o Garbellel, vale a dire grotta irrigante. Le acque affioravano a cielo aperto ed erano immerse in una folta vegetazione di tipo palustre che caratterizzava la zona. Le quattro sorgenti erano denominate Cuba, Gabriele, Campofranco e Nixio. La Nixio (in lingua araba Nixu), affiorava sotto forma di polle in un laghetto dove spesso la gente andava a pulire gli indumenti sporchi. La sorgente Cuba forniva acqua alla peschiera del palazzo della Cuba ed al Castello della Zisa (XI-XII secolo). La Campofranco scaturiva a valle del laghetto dentro un ingrottato e le sue acque, mediante cunicoli, erano convogliate in un ricettacolo detto “Magliocco” e distribuite per uso potabile col sistema a Castelletti di origine araba. La poca salvaguardia dell’area dove affioravano le sorgenti fu motivo di non poche preoccupazioni igienico sanitarie per gli episodi di epidemia colerica, collegabili all’uso di queste acque poco protette. Questo spinse gli Amministratori della città a successive opere di bonifica, fino alla completa canalizzazione in cunicoli delle acque. Le acque delle sorgenti sono oggi canalizzate all’interno del potabilizzatore Gabriele, per l’uso potabile della città di Palermo. E’ una visita da non perdere. La nostra guida sono stati i ragazzi di una scuola media, nel maggio 2006, in occasione di Palermo apre le porte. Nella foto il cunicolo Gabriele.

Natalia Stoyakina on December 3, 2010

WoW!! Excellent shot!!!

¤-¤-¤ L I K E №1 ¤-¤-¤

Best regards from Russia! ¤-¤-¤ N A T A L I A ¤-¤-¤

Sign up to comment. Sign in if you already did it.

Photo details

  • Uploaded on December 15, 2008
  • © All Rights Reserved
    by mimmo valenti

Groups