Sotto l’azzurro fitto del cielo qualche uccello di mare se ne va; né sosta mai: perché tutte le immagini portano scritto: ‘‘più in là”. _(E. Montale, Ossi di Seppia)_

Selected for Google Maps and Google Earth

Comments (13)

Cinthi@ on December 20, 2008

Molto ..very nice....molto, molto bella, Ilda... mi piace quella striscia più blù ...laggiù, laggiù, laggiù.............

Baci Cy

Ilda Casati on December 20, 2008

Grazie cara Cinthia. Il mare mosso ha scombussolato la terra e la sabbia acquistando un colore marrognolo nella fascia costiera. Ma dove è più alto ha conservato un bel blu scuro anche se in quel momento il cielo era plumbeo e minaccioso. E non so perché nella foto il cielo sembri blu. Io lo ricordo grigio. Tanti baci a te. Ilda

GIANCARLO TICOZZI on December 21, 2008

Cara Ilda, prima voglio ringraziare Cinthia per quel... mi piace quella striscia più blù ...laggiù, laggiù, laggiù............., veramente "poetica". Il cielo che tu "ricordi" grigio in realtà proprio grazie alla "sriscia blu" menzionata da Cinthia ha "assorbito" proprio da questa il colore diventando tale pure esso; questo grazie ai "prodigi" (per me... difetti) dei sensori delle fotocamere digitali perchè con la "pellicola" questo non sarebbe accaduto. Bacioni, Gian

Bepix (Giuseppe de G… on December 27, 2008

Molto suggestiva! Appropriati i versi di Montale! Ciao Ilda, Bepix

Ilda Casati on December 27, 2008

Giuseppe ci tenevo tanto che qualcuno notasse l'attinenza coi versi di Montale. Quando ho visto questa foto per la prima volta, con quel mare e con quei gabbiani, mi è venuta subito in mente quella poesia. E ogni tanto mi succede, tant'è vero che ho creato un'etichetta "Poesie". Ti ringrazio tanto. Un caro saluto. Ilda

effeelle on December 28, 2008

Hai fatto bene ad abbinare la poesia, Ilda, erchè la foto se la merita!!

Lalla

Ilda Casati on December 28, 2008

Come mi fai felice Lalla a scrivere così! La foto e i versi volevano essere un inscindibile messaggio, volto all'interiorità degli animi. Grazie! Ilda

Bepix (Giuseppe de G… on December 28, 2008

Ciao Ilda, questa foto molto suggestiva, sapientemente abbinata ai versi del Grande Montale, mi stimola, moscerino poeta, a sottoporre alla tua sensibilità questi miei versi:

Mattinata al mare

La spuma del mare ribolle/con mille rivoli nervosi sulla sabbia/che il vento impetuoso scuote,/e le ali dei gabbiani scivolano/nella grigia bufera/che squarcia le nubi e gli animi infreddoliti.

Beccheggia quasi travolta dai marosi/la piccola barca/di audaci o sfortunati marinai,/così come ogni giorno la vita ci trascina con i suoi gorghi impetuosi.

Alzi il bavero del giaccone/a proteggerti dal vento,/ma chi ti salverà dalle buriane del destino?

Mentre ulula il maestrale/come mille lupi inferociti,/volgi le spalle alla tempesta/così come al fato.

Sia quel che sia.

Un giorno come un altro,/ ma sai che in alto/oltre i nembi neri/brilla il sole.

Giuseppe de Giacometti

Ilda Casati on December 29, 2008

Giuseppe carissimo: innanzitutto complimenti per questo tuo estro artistico, che mi era sconosciuto. La tua poesia sembrerebbe addirittura più abbinabile alla mia foto, piuttosto che quella di Montale. Manca solo la barca. Denota un senso di nostalgia, una pittoresca descrizione degli elementi naturali, un interrogativo di fronte alla quotidiana imprevedibilità della vita, un'arrendevolezza al destino di cui non si è autori, ed infine un'importante sottolineatura affinché tutto converga al positivo. Non ho parole! E' bella, profonda, frutto di sensazioni vissute realmente. E a me piace leggerla visualizzando questa foto che favorisce il trasporto nelle tue parole. Chissà di quante altre poesie di rispettabile statura tu sei autore! Grazie Giuseppe e di nuovo: complimenti! Ilda

Bepix (Giuseppe de G… on December 29, 2008

Carissima Ilda, ti ringrazio infinitamente delle tue benevoli parole con le quali hai sottolineato il gradimento per la mia piccola poesia. Raramente mostro i miei componimenti poetici ad altri, spesso neppure agli amici che pur mi conoscono. Benedetto Croce asseriva: "tutti gli italiani fino a vent'anni scrivono poesie, poi, se continuano a scriverle, o sono poeti o cretini". Io non so ancora chi sono, e di anni ne farò sessanta il prossimo ottobre! Se mi capiterà l'occasione, abbinerò ancora qualche mio verso ad una foto che m'ispira, sperando di non apparire vanesio. Con sincero riconoscimento e stima, ti saluto, Bepix

Ilda Casati on December 29, 2008

Ti ringrazio Giuseppe per le parole confidenziali. E se non ti spiace, avvertimi dei tuoi eventuali futuri "abbinamenti", perché sarei lieta di intercettare nuovamente i tuoi bei versi. (Tu non sei della seconda categoria, tranquillo!). Ciao, Ilda.

Sergio Bagna on September 17, 2011

Ehi, poetastri! :-))

Che ne dite di questa?

Ogni mattina, pria di andare a scuola,

guardar la nostra Ilda mi consola.

L'aver davanti agli occhi la Sua faccia

mi scalda, anche se l'aria è ancora diaccia.

Così vispa m'appare nell'effigie

che percorro le strade ancora bigie

un po' più allegro di quel che sarei

se pensassi soltanto ai fatti miei.

Veramente l'avevo fatta per Superpaola, ma è adattabile a chiunque.

Poi mi spieghi come diavolo hai fatto a far selezionare la foto (comunque molto bella, like, anche se il grigio è stato sostituito dal blu per "simpatia"). Oltre al mare non si vede un tubo! :DD

Ciao, Sergio

Ilda Casati on September 21, 2011

Sergio carissimo, scopro una nuova dote in te, una che si aggiunge alle tante. Quindi sei anche poeta! Belli i versi in rima, veramente! I miei paesaggi marini, anche se senza riferimenti geografici precisi, sono tutti stati selezionati. Mi sembra strano che per te non sia altrettanto. Invece mi hanno bocciato un tramonto, con case in lontananza ed altro, e non capisco perché. Il blu è venuto così da solo quando ho schiacciato il tasto "Mi sento fortunato". L'ho abbinata alla poesia di Montale che per me, pur essendo brevissima, è di esimia statura. Ciao eccellente poeta. Cos'altro scoprirò di te? Baci, Ilda.

Sign up to comment. Sign in if you already did it.

Photo details

  • Uploaded on December 19, 2008
  • Attribution-Noncommercial-No Derivative Works
    by Ilda Casati
    • Camera: OLYMPUS IMAGING CORP. X600,D630,FE5500
    • Taken on 2008/11/05 11:03:05
    • Exposure: 0.003s
    • Focal Length: 17.40mm
    • F/Stop: f/4.800
    • ISO Speed: ISO64
    • Exposure Bias: 0.00 EV
    • No flash

Groups