Aspettando in casa la primavera - Waiting at home for springtime

Not selected for Google Earth or Google Maps [?]

Comments (18)

Gabriel Durdos on March 6, 2009

Exelente Sr., Luz, colores y Texturas en su punto exacto. Gran composición. Y*.

Braggion Andrea on March 6, 2009

antonio sei appassionato di succulente? ciao

Antonio Passaseo on March 6, 2009

Muchas gracias, Gabriel, por tu estrella amarilla. Yo soy contento por mis plantas. Saludos desde Roma. Antonio

Antonio Passaseo on March 6, 2009

Certo, Andrea. Per sincerartene guarda le mie etichette Cactus e Succulent plants. Ci sono alcuni campioni della mia collezione. Un saluto. Antonio

Giovanni Engelhard on March 6, 2009

those are very beautiful cactus!! cheers from El Salvador!!

Abdallah BOUHAMIDI on March 7, 2009

Enchanté de vous connaître, les cactus et à bientôt.

Abdallah

Antonio Passaseo on March 7, 2009

Thank you, Giovanni. In Salvador there are much more. Cheers from Italy. Antonio

Braggion Andrea on March 7, 2009

beh, antonio , complimenti... anch'io sono appassionato di piante, ma purtroppo le succulente m'attirano poco...comunque daro' volentieri un'ochiata alla galleria, un ripasso non fa mai male...ciao

Antonio Passaseo on March 7, 2009

Attention à ton pantalon, Abdallah!

Andrea Zanella on March 10, 2009

Composizione davvero bella e piacevole (compreso il titolo!). Peccato che le compatte non riescano a togliere maggiore profondità di campo.

Andrea

Antonio Passaseo on March 10, 2009

Ti ringrazio, Andrea. Un saluto da Antonio

Marianna Angelaki on March 10, 2009

Ormai non c'e' niente da fare Antonio la Primavera arriva in piena forza!!

☼ EzioMacchione ☼ on March 12, 2009

Mi era scappato questo leggero controluce. Bello!

Ciao, Ezio

Antonio Passaseo on March 12, 2009

Ciao, Ezio. A presto. Antonio

castorina on April 23, 2009

Antonio, scusami. sto proprio approfittando della tua competenza! Vedo nella tua foto,tra tutte queste bellissime cactacee, una pianta che a me piace moltissimo, ma che non ha mai avuto lunga vita tra le mie mani,quella che chiamano le spine di Cristo.Vorrei riprovare ad acquistarla, mi daresti dei consigli per far sì che non faccia una brutta fine, come quelle che ho avuto in precedenza? Ciao carissimo, un saluto affettuoso.

castorina

Antonio Passaseo on April 23, 2009

Non ti scusare, castorina. Mi piace essere utile a chi condivide le mie passioni.

Le "spine di Cristo" non è una cactacea, ma una euphorbiacea (sempre succulenta quindi), originaria del Sud Africa. Il suo nome è Euphorbia milii o Euphorbia splendens, imparentata con la ben nota Stella di Natale (Euphorbia pulcherrima). E' di facile coltivazione. Il terriccio è quello in vendita per piante grasse con l'aggiunta di un po' di torba o terra di foglie. Desidera molto sole. Va annaffiata ogni 10 gg. da aprile a settembre e una volta al mese in autunno e inverno. In inverno va tenuta in casa, poiché come tutte le Euphorbie non sopporta basse temperature (min. +8). Buona fortuna. Antonio

castorina on April 23, 2009

Mi hai convinto! Proverò ancora. E' passato del tempo perciò non ricordo qual'era o quali erano i miei errori di coltivazione. Qua'è la tua pianta preferita? o forse...non è una domanda da fare! E' un po' come chiedere ad una mamma qual'è il figlio preferito, vero? Un'altra pianta che mi piace molto è la monstruosa. Ciao carissimo Antonio

castorina

Antonio Passaseo on April 23, 2009

In effetti non saprei risponderti. Posso dirti qual è quella più rara (e che mi è costata di più) tra quelle che posseggo: un Ariocarpus kotschoubeyanus che ha qualche annetto. Gli Ariocarpus sono le prime piante grasse apparse sulla Terra, perciò molto ricercate e di difficile reperimento sul mercato, in quanto ne è vietatissima la raccolta in natura. A questo va aggiunto che crescono in modo impercettibile: una diecina d'anni per raggiungere un cm di diametro! La forma monstruosa si può verificare in diverse specie: per una lesione o un qualsiasi accidente, la pianta assume un aspetto insolito: si dice allora monstruosa o crestata. Non so quindi a quale specie ti riferisci. Ciao, carissima. Antonio

Sign up to comment. Sign in if you already did it.

WorldItalyLazio

Photo taken in Quartiere XXVIII Monte Sacro Alto, Rome, Italy

Photo details

  • Uploaded on March 6, 2009
  • © All Rights Reserved
    by Antonio Passaseo
    • Camera: Panasonic DMC-FZ18
    • Taken on 2009/03/04 12:36:37
    • Exposure: 0.250s (1/4)
    • Focal Length: 20.60mm
    • F/Stop: f/8.000
    • ISO Speed: ISO100
    • Exposure Bias: -1.33 EV
    • No flash

Groups