Rifugio Sebastiani sommerso da 3 metri di neve

Selected for Google Maps and Google Earth

Comments (2)

Luigi Barbadoro - "h… on February 12, 2010

Siamo saliti in notturna dal luogo in cui ho fotografato il cane da slitta il giorno seguente. Partiti dopo il tramonto, siamo saliti con la neve gelata che scricchiolava sotto le ciaspole e sotto un cielo stellato visto come poche volte mi è capitato in vita mia. Ci aspettavano al rifugio i custodi del CAI che nella mattinata avevano scavato un varco con degli scalini per entrare nel rifugio. Fino a pochi metri dal rifugio non si vedeva nessuna luce coperto com'era dalla neve.. Alle 22 finalmente arriviamo qui ed i custodi del CAI ci hanno fatto trovare una polenta fumante con il sugo di salsiccia ... Yummh Il mattino ci siamo svegliati ed abbiamo trovato questo scenario..

Luigi Barbadoro - "h… on February 12, 2010

Quelle stellate non le ho.. Eravamo in marcia carichi con i bagagli per il pernotto e poi la mia fotocamera di notte lavora male considera che non c'era la luna e illuminavamo il cammino con le torce LED.. Tutto buio eccetto il cielo ;-)

Sign up to comment. Sign in if you already did it.

Photo details

  • Uploaded on February 11, 2010
  • © All Rights Reserved
    by Luigi Barbadoro - "h…
    • Camera: OLYMPUS IMAGING CORP. SP550UZ
    • Exposure: 0.001s (1/800)
    • Focal Length: 4.68mm
    • F/Stop: f/2.799
    • ISO Speed: ISO50
    • Exposure Bias: 0.00 EV
    • No flash

Groups