Il portale della Tenuta Capri a Ciampino: lo salvi chi può!

Selected for Google Maps and Google Earth

Comments (11)

Stefano M.-No Views! on August 30, 2010

E questa 'ndo sta?

Michele Leonardi on August 30, 2010

Ciao Stefano, grazie per la tua domanda, avevo dimenticato di mapparla insieme alle altre di questo soggetto architettonico, un episodio notevolissimo barocco o tardobarocco di Italia da salvare. E' il portale della Tenuta Capri a Ciampino, lungo la Via dei Laghi. Ho segnalato la cosa a Italia Nostra tempo fa', ma manco mi hanno mai risposto. Mi auguro che uno sponsor stanzi prima o poi un minimo di fondi per il restauro conservativo prima che vada a pezzi!

ossesso on January 8, 2013

l'ultima volta che sono passato da quelle parti (fine novembre 2012) c'era solo un cumulo di macerie. :-(

Michele Leonardi on January 9, 2013

Se è effettivamente crollato, ciò era prevedibile dato il palese stato di dissesto, anche se di certo non era auspicabile.

Che dire? In generale: no comment.

In particolare invece: questo è quello che succede quando si è troppo occupati a comprarsi automobili di grossa cilindrata, nonostante la crisi, per preoccuparsi del proprio patrimonio artistico. Quest'ultimo sì che è qualcosa da esibire con orgoglio!

Inoltre nel "paese delle meraviglie" (meraviglie ... come questo crollo ad esempio) di Alice, non esistono le mezze misure. Sarebbe bastata una poco costosa, economicissima opera di manutenzione ordinaria per preservare tale magnifico portale (la pioggia è l'agente di degrado più temibile per qualsiasi architettura, in genere). Invece appena si mette mano ad opere come questa di carattere storico, pure per una semplice manutenzione ordinaria, entrano in gioco tali e tante normative di tutela beni paesaggistici e architettonici etc., che i costi lievitano stratosfericamente, e i tempi si allungano a dismisura per qualsiasi pur banale intervento conservativo.

Ci sarebbe anche da chiedersi come mai gli amministratori locali e gli abitanti del posto non si siano mai accorti del problema. Eppure davanti a quel portale e lungo quella strada si formano spesso file di macchine che si muovono a passo d'uomo, ed è impossibile che anche il guidatore più distratto non ci abbia mai fatto caso.

Personalmente, pure se non abito a Ciampino, anni fa (nel 2005 ca.) segnalai il problema ad Italia Nostra, od un ente simile, non ricordo esattamente. Ebbene: non ebbi alcuna risposta.

A riguardo, il caso dei vari crolli avvenuti circa un anno fa nel sito archeologico di Pompei è esemplare. Quindi questo crollo è lo specchio delle società odierne: molta apparenza, poca sostanza.

grecik on February 26, 2013

Una foto storica quindi. Hai ricevuto la visita di una persona che si è iscritta solo per farti sapere che questo portale è andato in rovina. Sono queste le visite che contano, visite di interesse. Peccato per il portale comunque.

Per ossesso: ciao ossesso! Ma una volta che ti sei iscritto/a, sei venuto/a a fare commento e hai lasciato pure il like, perché non metterci sopra anche una stella? Così la foto su GE diventa più visibile e i popolo viaggiatore sul globo virtuale avrà meno difficoltà a notarla e aprirla! :))

Dico bene Michele? :) Va beh, una stella, ce la metto io!

Michele Leonardi on February 28, 2013

Ciao Grecik!

E grazie mille per i tuoi mega-votoni!!!!

Putroppo questo stupendo portale è a quanto pare andato: ci ha lasciato per sempre!
E facciamo pure finta che non sia mai crollato, anzi, facciamo finta che sia stato tutto un sogno: c'est la vie! ... no, c'est l'Italie!

Un saluterrimo, e CiaooOoO! Mike

grecik on February 28, 2013

Mikè, facciamo finta di non essere mai esistiti noi piuttosto! Così possiamo far finta di non aver mai visto tutti gli altri scempi! :D

Un Italien - NO VIEW… on March 5, 2013

Volevo aggiungere un tassello a questa storia di degrado civile: questo era il portale d'ingresso della tenuta seicentesca detta anche "Mura dei Francesi". Invece di tutelare tutta l'area, tra soprintendenza e comune hanno deciso di proteggere solo le mura stesse, mentre all'interno è in atto una edificazione edilizia di circa 50.000 mq.

Facendo scavi di indagine, prima delle fondamenta, è venuta alla luce la famosa "Villa di Messalla", con il gruppo marmoreo dei Niobidi.

Questo non ha fermato la speculazione: le palazzine continueranno ad essere costruite, a poche decine di metri dai ritrovamenti, probabilmente sopra i complessi termali inerenti alla villa. La distruzione del paesaggio e della cultura continua indisturbata. Ad majora! :(

grecik on March 5, 2013

Petizioni della comunità di Avaaz. Le denunce individuali, come si è visto da quel che dice Michele, rimangono senza risposte. Ma la voce di tanti può cambiare molte cose. L'iscrizione è gratuita, l'Avaaz va avanti con le donazioni volontarie. Potresti provare Stefano, tanto per vedere se qualcosa effettivamente si può ottenere in questo caso, condividendo la petizione dovunque sei nel web. Lo farò anch'io :)

Michele Leonardi on March 5, 2013

Ciao Stefano!
Grazie per il tuo dotto intervento! ... purtroppo ho potuto constatare di persona che lo scempio è avvenuto: il magnifico portale barocco è rovinato al suolo in mille frammenti. Un capolavoro dissolto nel nulla dell'indifferenza e della mancanza di amor proprio, per la propria cultura italiana.

Ciao Grecik!

Grazie anche a te, carissima, per il tuo intervento e per il tuo consiglio su Avaaz!

Un saluterrimo, Michele

grecik on March 5, 2013

:)) Michele, bisogna agire!

Sign up to comment. Sign in if you already did it.

WorldItalyLazio

Photo taken in Ciampino, Metropolitan City of Rome, Italy

Photo details

  • Uploaded on April 26, 2010
  • Attribution-No Derivative Works
    by Michele Leonardi

Groups