Panoramio is closing. Learn how to back up your data.

EXCALIBUR - La Spada nella Roccia - Tuscany magical

La storia narra che nel 1169, un cavaliere, Galgano da Chiusdino, stanco della sua vita d’armi e dissoluta, decise di condurre un’esistenza da eremita, si ritirò in questo luogo e piantò la sua spada nella roccia. Proclamato santo, alla sua morte venne edificata una cappella attorno alla spada (visibile dentro la teca), in epoca successiva fu costruita nelle vicinanze, una grande abbazia (ora in rovina) con annesso monastero.

Foto d’interno della Rotonda di Montesiepi.
Alla destra, sul pavimento c’è una teca, che ricopre l’elsa della spada di San Galgano da Chiusdino, da lui conficcata nella roccia nell’anno 1169.

*Sulla spada è stata condotta una indagine metallografica, iniziata il 17 gennaio 2001 e coordinata dal prof. Luigi Garlaschelli dell'università di Pavia, che ha certificato la sua autenticità quale arma del XII secolo.

*Dal 1924 al 2001, la spada ha subito svariate serie di atti vandalici, che ha costretto nel tempo, a prendere vari provvedimenti, attualmente la roccia originaria è ricoperta da una colata di cemento, sormontata da una cupola di plexiglas antintrusione.

Show more
Show less

Photo details

  • Uploaded on September 6, 2010
  • © All Rights Reserved
    by Passator Cortese PH