Cascata delle Marmore dal Belvedere superiore "La Specola" (TR)

Selected for Google Maps and Google Earth

Comments (16)

Ilda Casati on January 29, 2011

La Cascata è un'opera dell'ingegno umano. Venne realizzata alla fine del III sec. a.C. dal console romano M. Curio Dentato facendo defluire le acque del Velino nel sottostante fiume Nera, mediante un canale detto Cava Curiana in modo da liberare la piana sovrastante dalle paludi che la rendevano malsana. A partire dal XV sec. e fino a tutto il XVIII sec. molti furono gli interventi effettuati dai più famosi architetti dell'epoca tra cui Antonio Sangallo: interventi che tramite la costruzione di altri canali finalizzati a rendere migliore il deflusso dalle acque, spesso impedito dai depositi calcarei che si accumulavano negli anni, portarono la Cascata al suo aspetto attuale. A partire dalla seconda metà dell'800 le sue acque sono sfruttate per la produzione di quell'energia idroelettrica che darà vita alla grande industrializzazione di Terni. (Testo di ricerca)

Alberto Parma Photo on January 29, 2011

Spettacolare creatura umana!

Ilda Casati on January 29, 2011

Questo è il salto più imponente Alberto e per vederlo da vicino bisogna percorrere un sentiero in salita. Quel giorno dovevo incontrarmi alle cascate con Aldo La Rosa. Purtroppo sua moglie non stava bene e non è più venuto. Ma ci speravo tanto! Un caro saluto, Ilda.

LIZZIR on January 30, 2011

Brava Ilda oltre che fare delle splendide foto ti sei come al solito ben documentata. Il percorso è stato fatto a scendere o a salire? Salendo si ansima un pò e oltre a bagnarsi si corre il rischi del mosso. Complimenti ancora. Randolfo

ღ Dominique Rolland on January 30, 2011

Thank You My Friend

Lovely , Adorable , Beauty

Domi

Ilda Casati on January 30, 2011

Randolfo l'ho fatta tutta in salita, da sola, e di corsa perché il tempo riservato al mio gruppo non era molto. I testi li ho copiati dal dépliant che consegnano all'ingresso.

Domi merci pour les paroles flatteuses. Tu es toujours très aimable. Ciao, Ilda.

Silena Lambertini on January 31, 2011

Questa foto rende molto la dimensione notevole della cascata. like Sile

Ilda Casati on January 31, 2011

E poi Silena puoi immaginare il fragore provocato dalla caduta dell'acqua. In quel momento non si presentava col massimo della potenza. Quando aprono le paratoie di regolazione, lo spettacolo è davvero assicurato. Ciao carissima e grazie. Ilda

l-vandervegt on January 31, 2011

Fantastic shot! Like!

GIANCARLO TICOZZI on February 1, 2011

...le sue acque sono sfruttate per la produzione di quell'energia idroelettrica che... Allora credo Ilda, che questo spettacolo sia a fasi alterne e regolato da orari precisi, come avviene per... questa cascata.

Ciao, Gian

Ilda Casati on February 1, 2011

l-vandervegt
I am very glad you liked this photo.


Gian e mi sembra che il massimo di resa sia visibile il sabato e la domenica per i turisti. Poco dopo, lasciando questo luogo, siamo passati davanti alle acciaierie di Terni. Esse, alla fine dell'800, sfruttavano queste acque per alimentare i loro meccanismi. Ho visto la tua cascata del Toce: splendida! Grazie, grazie. I

taoy on February 1, 2011

Great waterfall! Like

Greetings from Tokyo, Japan.

Ilda Casati on February 2, 2011

Taoy is one of the largest waterfalls in Europe. Hello and thank you. Ilda

Giovanni-Casadio on February 3, 2011

Ecco il salto dell'acqua, che bello,ottimo scatto.....LIKE.

Ilda Casati on February 3, 2011

Per ottenerlo Giovanni bisogna salire in alto, con un sentiero. Ma ne vale la pena. Ciao, Ilda.

Ilda Casati on March 13, 2011

Penso di sì canne al vento. Una bella doccia gelata funziona sempre. Ottima per rigenerarsi. Buon pomeriggio anche a te carissima. Ilda

Sign up to comment. Sign in if you already did it.

WorldItalyUmbria

Photo taken in Parco Fluviale del Nera, 05100 Arrone, Terni, Italy
Cascata delle Marmore

Photo details

  • Uploaded on January 29, 2011
  • Attribution-Noncommercial-No Derivative Works
    by Ilda Casati
    • Camera: Panasonic DMC-TZ5
    • Taken on 2009/10/10 16:39:28
    • Exposure: 0.006s (1/160)
    • Focal Length: 4.70mm
    • F/Stop: f/3.300
    • ISO Speed: ISO100
    • Exposure Bias: 0.00 EV
    • No flash

Groups