Oratorio di San Protaso al Lorenteggio - Sec. XII - Milano

Selected for Google Maps and Google Earth

Comments (7)

Ilda Casati on April 3, 2008

Stralcio da Il Giornale (pag. 49) del 3 aprile 2008. Articolo di Massimo Piccaluga

Sta in mezzo a uno spartitraffico di Via Lorenteggio, tra i civici 27 e 31, il luogo di culto più piccolo di Milano. San Protaso una mini-chiesa soffocata dal traffico e dallo smog: chi non è del quartiere “tira via” senza degnarla di uno sguardo. Invece chi si avvicina viene trasportato per incanto in una città remota e povera, quando tutt’attorno c’era solo campagna: un minuscolo sagrato in sassi di fiume, alcune cassette di piante e un cero sempre acceso davanti al piccolo portale costituiscono gli unici “lussi devozionali” di San Protaso. Risale all’anno Mille circa, quando il territorio circostante faceva parte dei beni della basilica di San Vittore al Corpo. Gli urbanisti la vedono da sempre come il fumo negli occhi: avrebbero voluto demolirla già negli anni Trenta e poi al termine dell’ultima guerra. Per fortuna in entrambi i casi gli abitanti insorsero e la chiesa più piccola di Milano è rimasta in piedi. E perché nessuno si faccia venire strane idee sulla sua sorte, nell’ultima domenica di novembre è ancora al centro della festa di quartiere. A raccontarci che lì dentro, secondo una leggenda, sostò in preghiera Federico Barbarossa nel 1162.

ninociaoangela on August 5, 2008

ciao desidererei ricevere sempre se è possibile e, se le hai; foto di piazza bolivar 8 milano vicino alla chiesa che già hai fotografato. Grazie, per la tua disponibilità di collaborazione. Cia da ANGELA.

ninociaoangela@hotmail.it

Ilda Casati on August 9, 2008

Ciao Angela. A me non costa niente andare in Piazza Bolivar e fare una foto. Ma desidero sapere quale utilità costituisce essa per te, dal momento che questo luogo è privo di interessi rientranti nello stile di Panoramio. Ed inoltre abitando tu lì, conosci questa casa meglio di me. Attendo una tua risposta e, se possibile, sarò lieta di esserti utile. A presto. Ilda

ninociaoangela on September 2, 2008

...CIAO Sono Angela, è vero quello che dici;però trovo Simpatico, vedere il proprio condominio come ho visto la nostra Chiesa. Abitando da ormai 40Anni in questa zona, non trovo nulla privo di interesse visto che ci si affeziona xchè ci abiti da lungo tempo.Un grazie di Cuore per la Tua collaborazione. BuonaSerata!!

Ilda Casati on September 14, 2008

Angela ho caricato la foto che era di tuo interesse. Spero risponda alle tue aspettative. Un caro saluto. Ilda

tobruck on May 19, 2009

E' bellissima la chiesetta era tanto tempo che non la rivedevo ringrazio chi l'ha messa on line, io ho abitato solo fino all'eta' di 6 anni in questo quartiere ma mi è rimasto nel cuore tutta la vita, c'era qualcosa di magico!

Ilda Casati on May 20, 2009

Caro Tobruck, un quartiere anche decantato da Giorgio Gaber. Gli zii di Luigi avevano addirittura l'orto della loro cascina confinante con questa piccola chiesetta. Ora è cambiato tutto. E si può vederla internamente credo solo una o due volte l'anno. Ti ringrazio per le belle parole riguardanti la tua infanzia. Ciao, Ilda.

Sign up to comment. Sign in if you already did it.

WorldItalyLombardy

Photo taken in Giambellino-Lorenteggio, Milan, Italy

Photo details

  • Uploaded on September 18, 2007
  • Attribution-Noncommercial-No Derivative Works
    by Ilda Casati
    • Camera: OLYMPUS IMAGING CORP. X600,D630,FE5500
    • Taken on 2007/03/22 10:25:47
    • Exposure: 0.011s
    • Focal Length: 9.30mm
    • F/Stop: f/3.500
    • ISO Speed: ISO64
    • Exposure Bias: 0.00 EV
    • No flash

Groups