Italy, The Bridge of the legends, Ponte della Maddalena, Borgo a Mozzano, Read 1st comment

Selected for Google Maps and Google Earth

Comments (9)

ad vitam et terrae n… on April 17, 2011

Ponte della Maddalena (Italian: "Bridge of Mary Magdalene") is a bridge crossing the Serchio river near the town of Borgo a Mozzano in the Italian province of Lucca.[1][2]. One of numerous medieval bridges known as Ponte del Diavolo, the "Bridge of the Devil", it was a vital river crossing on the Via Francigena, an early medieval road to Rome for those coming from France that was an important medieval pilgrimage route.

The bridge is a remarkable example of medieval engineering, probably commissioned by the Countess Matilda of Tuscany circa 1080-1100. It was renovated circa 1300 under the direction of Castruccio Castracani. The largest span is 37.8 m. The bridge is also described in a 14th century novella by Giovanni Sercambi of Lucca.

Circa 1500 it took on the name of Ponte della Maddalena, from an oratory dedicated to Mary Magdalene, whose statue stood at the foot of the bridge on the eastern bank.

In 1670 the General Council of the Republic of Lucca issued a decree prohibiting passage over the bridge with millstones (ceppi) and sacks of flour in order to preserve the structure.

In 1836, after being badly damaged during a flood, the bridge underwent urgent repair work. In the early 1900s in order to make room for the surfaced roadway an additional arch was added to the right hand section, considerably altering the original design.

Storia

Il ponte è una mirabile opera di ingegneria medievale, risalente al XIV secolo, su fondazioni probabilmente dell'XI, dovute forse alla volontà della contessa Matilde di Canossa; fu fatto restaurare da Castruccio Castracani. Del ponte si parla in una novella di Giovanni Sercambi del XIV secolo.

Intorno al 1500 prese il nome di Ponte della Maddalena, da un Oratorio che si trovava ai piedi della struttura sulla sponda sinistra. Il Consiglio generale della Repubblica di Lucca nel 1670 proibì con decreto di passarvi sopra con "ceppi" e macine di mulino con l'intento di preservare il ponte nella sua integrità.

Nel 1836 il ponte subì gravi danni per una piena e nei primi anni del 1900, per far posto alla strada ferrata, fu aperto un nuovo arco sulla parte destra del ponte che ne alterò notevolmente l'architettura originaria

e

Leggenda

Il Ponte della Maddalena è comunemente identificato come "Ponte del Diavolo". Come molte altre imprese che ai posteri parevano impossibili, la leggenda popolare ne attribuisce la costruzione al diavolo, il quale vien poi truffato in vari modi. La leggenda narra del capo muratore impegnato nella costruzione del Ponte che era molto preoccupato del ritardo accumulato nella stessa costruzione. Egli dunque scese a patti con il Diavolo, il quale gli consentì di completare l'opera in una sola notte in cambio della prima anima che avesse attraversato il Ponte. Il capo muratore accettò e il Ponte fu ultimato. Il capo muratore, disperato per l'imminenza del pesante tributo al Diavolo, corse dal Parroco del paese, il quale, ascoltata la confessione, escogitò uno stratagemma: fece attraversare il Ponte ad un porco, così il Diavolo si buttò nelle acque del fiume. Leggende simili si narrano per altri ponti come il Ponte Gobbo sul fiume Trebbia nella località di Bobbio.

Comments from free encyclopedia

AVETN

AD VITAM ET TERRAE NOBILIS

.

.

Free Wheels on April 19, 2011

Like your take of the bridge and really like the information. Y*

ad vitam et terrae n… on April 20, 2011

Hi 3 Wheels

I'm honoured by your nice words, positive appreciation, Y* favorite and LIke

Thank you very much,

Best regards from Italy

AVETN

AD VITAM ET TERRAE NOBILIS

.

.

Reiner Vogeley on April 27, 2011

Beautiful shot, very well done! like 3

Kind regards, Reiner

ad vitam et terrae n… on April 28, 2011

Hi Reiner Vogeley

Danke sehr für Deinen Besuch und komplimente mit LIke

Thanks for the visit from Germany

Best Regards from Italy

AVETN

AD VITAM ET TERRAE NOBILIS

.

.

zanot10 - NO VIEWS on May 6, 2011

Very good image! LIKE!

Greetings Z.

ad vitam et terrae n… on May 7, 2011

Hi Zanot 10

This old brigde is a monument of history

Thank you for the visit; compliment and LIke

Best regards from Italy

AVETN

AD VITAM ET TERRAE NOBILIS

.

.

nino evola on April 10, 2012

Bello questo ponte ripreso di notte. Ha un certo fascino.

LK 6

Ciao

Nino

ad vitam et terrae n… on May 5, 2012

Ciao caro Nino, Nino Evola

Il ponte della Maddalena chiamato anche ponte del Diavolo secondo una secolare legenda è antico e bello

Grazie per la visita e LIke

ciao

AVETN

AD VITAM ET TERRAE NOBILIS

.

.

Sign up to comment. Sign in if you already did it.

Photo details

  • Uploaded on April 17, 2011
  • Attribution-No Derivative Works
    by ad vitam et terrae n…
    • Camera: Canon PowerShot SX200 IS
    • Taken on 2010/04/03 21:21:00
    • Exposure: 1.300s
    • Focal Length: 5.00mm
    • F/Stop: f/3.400
    • ISO Speed: ISO800
    • Exposure Bias: 0.00 EV
    • No flash

Groups