"La vispa Teresa avea tra l'erbetta a volo sorpresa gentil farfalletta. E tutta giuliva stringendola viva gridava a distesa: "L'ho presa! L'ho presa!" A lei supplicando l'afflitta gridò: "Vivendo volando, che male ti fo? Tu sì mi fai male stringendomi l'ale. Deh, lasciami, anch'io son figlia di Dio". Confusa, pentita, Teresa arrossì. Dischiuse le dita e quella fuggì." _(Da una poesia di Luigi Sailer)_

Not selected for Google Earth or Google Maps [?]

Comments (2)

pier luigi baglioni on March 26, 2009

Se fosse ancora viva la Vispa Teresa di Luigi Sailer soffrirebbe non poco oggi: le lucciole sono scomparse e rondini e farfalle sono sempre più rare...

Ilda Casati on March 26, 2009

E' vero Pier Luigi, ma non dispero su un risvolto positivo rispetto questa tendenza. Non lontano da casa mia (Milano) c'è la Cascina Linterno. Ogni anno, a maggio, organizzano la "lusiroeula" che è una passeggiata notturna nell'adiacente Parco delle Cave nel periodo di maggior luminescenza delle lucciole. Ci sono ancora! Io stessa ne ho viste tante compiendo un pellegrinaggio notturno a piedi da Macerata a Loreto. Ma i nostri vecchi ci raccontano che le vedevano a centinaia, e in effetti non è più così. Speriamo che nella comune decisione di preservare il valore del pianeta la natura si decida a risorgere. Grazie carissimo. Ciao, Ilda.

Sign up to comment. Sign in if you already did it.

Photo details

  • Uploaded on October 23, 2007
  • Attribution-Noncommercial-No Derivative Works
    by Ilda Casati
    • Camera: OLYMPUS IMAGING CORP. X600,D630,FE5500
    • Taken on 2007/07/18 15:36:58
    • Exposure: 0.002s
    • Focal Length: 17.40mm
    • F/Stop: f/4.800
    • ISO Speed: ISO64
    • Exposure Bias: 0.00 EV
    • No flash

Groups