Un... grido di dolore! "Gioielli" riemersi dal fondo di un cassetto e che... aspettano un atto di coscienza del suo possessore

Not selected for Google Earth or Google Maps [?]

Comments (10)

GIANCARLO TICOZZI on October 12, 2011

...non si meriterebbero questa fine! Rispetto alle attuali digitali: pesi ridotti (545 gr.), dimensioni altrettanto!! e... il tutto in "nobilissimo metallo", sigillato e a pieno formato. Ma è mai possibile che nel lontano 1972 (anche se questa è l'evoluzione, ma la base di partenza è la medesima) si sia potuto fare un qualcosa di... simile, quando bazzicavano in giro dei "dinosauri", fotograficamente parlando? Ed ora che non ci sono più centinaia se non migliaia tra leveraggi meccanici e altri particolari, ma... elettronica, si riesca a fare addirittura di peggio? Oltretutto con formati ridotti? Perchè se si prende in considerazione il formato 35 mm. si hanno per le mani dei... "magli" che pesano... diversi chili. Questo è un discorso che vale per... tutti, nessuno escluso, perchè il motto di oggi (come in altri settori) è che... "grosso" è bello!! Però come per magia gli oggetti dal fondo di un cassetto "potrebbero" un giorno prendere... nuovamente vita.

Jeroen1952 on October 14, 2011

Nostalgia. La vergüenza de no usar más

GIANCARLO TICOZZI on October 14, 2011

No.. no.. Jeroen 1952, the camera has already taken a roll and now it has added another. Everything still works very well as a... "violin". I believe that in a bit of time these items would be useful, look what's happening with the music on vinyl records, at least for aficionados and not the... mass.

Thanks and best wishes. Giancarlo

©Luigi Petrazzoli on October 16, 2011

Sarebbe stato un vero peccato, Gian, non utilizzarla ancora. È una signora macchina con ottime prestazioni. E poi, sì, se la digitale ci permette di "sparare" tutte le volte che vediamo qualcosa, sapendo dove andare e cosa fotografare la pellicola è in grado di dare molte più soddisfazioni. Al circolo fotografico che frequento, sono ancora un buon numero quelli che la usano e in massima parte sono giovani che hanno anche imparato a sviluppare il rullino (naturalmente solo in B/N) e stamparlo in camera oscura.

Ciao e.... fanne buon uso ;-))

luigi

GIANCARLO TICOZZI on October 18, 2011

Innanzitutto scusa il... ritardo Luigi. Hai ragione sul fatto di... tenerla ferma, la fotocamera, però il solo fatto di dover poi far sviluppare e poi ottenere delle stampe standard da un qualsiasi laboratorio, mi fa "rabbrividire". Innanzitutto perchè prima di premere il pulsante di scatto bisogna avere bene in testa quello che si fa, perchè non si può... buttare lo scatto, se non piace, come oramai si è abituati a fare col digitale, poi si sa che la qualità delle stampe standard è appena accettabile. Perciò bisognerebbe avere o la possibilità di stampare in casa, cosa che negli appartamenti non è tanto fattibile, se non si ha a disposizione una camera dove poter fare tutto e... lasciare poi dopo ogni cosa al proprio posto per i prossimi lavori. Oppure scattare nuovamente diapositive, sperando in un buon sviluppo, per poi successivamente digitalizzarle e... a riguardo di questo non c'è più nemmeno la tanto cara "Kodachrome" tutto compreso che almeno riguardo a serietà di sviluppo non lasciava dubbi, anche se si doveva aspettare un bel po prima di vedere i risultati. Un'altra alternativa, secondo me la più fattibile a (quasi) "Km. zero", potrebbe essere quella di farsi sviluppare e consegnare solamente il rullino, per poi girarlo in positivo tramite lo scanner, anche se oramai tutti i laboratori in luogo delle stampe, danno la possibilità di avere le foto su CD, ma a prezzi non proprio economici. Insomma Luigi, per concludere, se la filiera fosse un po più corta, si che scatterei... eccome, ancora con questa fotocamera, perchè il problema di non avere l'autofocus sarebbe nullo rispetto ad altri vantaggi, con un mirino talmente grande e luminoso da dover spaziare a destra e sinistra, in alto e in basso, per poterlo visionarlo tutto, non riuscendoci con un sol colpo d'occhio; altro che... "buchi della serratura" delle reflex APS o mezzi formati e che... tutto sommato, col mio attuale che inquadra il 100% e con un'ingrandimento di 1.15x non è poi cosi male rispetto a quello che si vede in giro.

Ciao a presto e grazie. Gian

effeelle on October 19, 2011

...e che possono essere ancora validi....se si vuole riprovare l'ebbrezza....

Lalla

Alberto Parma Photog… on October 20, 2011

Gioelli di inestimabile caratura! Ciao Giancarlo

GIANCARLO TICOZZI on October 21, 2011

Be.. si Lalla e Alberto, ogni tanto viene la voglia di... disfarsene, pensando e soprattutto "soffrendo" nel vedere inattivi questi oggetti. Però considerando il... "quasi nullo valore di mercato", allora è meglio che rimangano dove sono, se si pensa che col ricavato del corpo si acquista a malapena una baracca di reflex entry level di... plastica. Poi la fotografia su pellicola non è ancora morta e... mai morirà; poi secondo me tra un po quando ci sarà un'appiattimento generale (fotograficamente parlando), ci stuferemo anche del digitale e verrà nuovamente voglia di usare questi oggetti, soprattutto le ultime evoluzioni di questi, i quali avevano raggiunto il top delle prestazioni. Un conto è disfarsi di... ferri vecchi (se solo tali) ed un conto sono questi, perchè sul mercato dell'usato vengono considerati tutti alla medesima stregua!!

Un caro saluto a entrambi, grazie. Gian

C. Maiandi (Carlissi… on December 12, 2012

Non disfartene Giancarlo, ora sono a riposo, ma penso che li dentro siano passati attimi meravigliosi della tua vita. Ciao Carlissima.

GIANCARLO TICOZZI on December 12, 2012

Nooooo.......!!! Carlissima, perchè sarei.. "matto", alla faccia del digitale e tutti i software annessi e connessi, in quanto sono convinto che la pellicola non.. morirà mai! Proprio stamattina ho inserito le.. btterie e tutto funziona ancora a meraviglia, ma.. funzionava anche.. senza!! Tra non molto perciò sarà la volta di qualche.. rullino, tanto per combattere la noia da.. elettronica.

Un salutone. Giancarlo

Sign up to comment. Sign in if you already did it.

This photo is currently not mapped.

Suggest location

Photo details

  • Uploaded on October 12, 2011
  • © All Rights Reserved
    by GIANCARLO TICOZZI
    • Camera: SONY DSC-W130
    • Taken on 2011/10/11 19:16:47
    • Exposure: 0.167s (1/6)
    • Focal Length: 6.38mm
    • F/Stop: f/3.200
    • ISO Speed: ISO100
    • Exposure Bias: 0.00 EV
    • No flash

Groups