oasis habitat

Not selected for Google Earth or Google Maps [?]

Comments (33)

« Previous12Next »
Michele Leonardi on January 14, 2012

Grazie tante per aver visto questa "cosa", Nik! :) Cordiali Saluti, Mike

MarioTs - NO Views on January 16, 2012

Interessante veramente..e grazie pure a Max che ti ha "pungolato" a dare qualche spiegazione!!

LK

mario

Avel-Breizh on January 18, 2012

Un projet de colonisation d'une autre planète ?

Michele Leonardi on January 21, 2012

Grazie Mario! Questo Cerchio ha una dimensione intermedia per una comunità di ca. 10.000 abitanti oltre queelli del territorio circostante, di cui cotituisce un polo territoriale. Tuttavia altre 1000 e 1000 diverse forme sono possibili a seconda delel circostanze, del luogo e delle necessità funzionali. In questo caso per esempio, il rilievo artificale in terra, oltre a proteggere in modo adeguato da venti dominanti per attenuare gli effetti del clima, potrebbe contenere anche fabbriche e souk sotto grandi arcate. Insomma questo è un modello molto generico, ma non può applicarsi in modo indifferenziato. a seconda che si situi in zone aride, o in climi estremi freddi (Siberia), dovrà per forza mutare il suo schema urbanistico. Le case rossastre, di nuova costruzione potrebebro essere fatte in mattoni crudi, dipende dal luogo e dal clima.

Per le zone aride e calde in realtà il Cerchio sarà ben più piccolo ed anche la comunità a cui è destinato.

Se invece parliamo di Italia, cosa molto improbabile, si può utilizzare questo modello per recuperare determinate zone urbanizzate della Pianura Padana prive di forma urbana, devastate da una edilizia "spontanea" fatta di interventi disomogenei con un villino quà, un pezzetto di centro storico là, una fabbrica dall'altra parte.

Purtroppo lo zoning, prodotto dell'architettura razionalista dei primi decenni del secolo scorso, ha partorito quello che sta sotto gli occhi di tutti, in tutte le periferie del mondo, e in tutte le zone semirurali del modo devastate da questa spruzzata di costruzioni messe lì a casaccio.

Di più non posso però dire, perché non si finirebbe più, quindi ti ringrazio per la tua curiosità! :) Mike

Michele Leonardi on January 21, 2012

Ciao Eddie! Oui, ... on pourrait bien s'amouser à coloniser un'autre planète! :)

Michele Leonardi on January 22, 2012

... mais pour l'instant, la civilisation humaine est trop primitive pour mériter une telle chose. Il faut apprendre à bien gérer la planète.

Edward Galagan on March 14, 2012

I Like!

Regards,

Edward Galagan


Michele Leonardi on March 14, 2012

Thank you very much, dear Edward Galagan!

All the Best, Michele Leonardi

Michele Leonardi on March 14, 2012

Thank you for all your compliments'n'your big votes, Edward!!!! :)

All the Best from me, Mike

Rosa M. Olivan M.(-… on March 17, 2012

++

NB 2009 on May 8, 2012

Vraiment extraordinaire ! LIKE

Michele Leonardi on May 8, 2012

Un grand merci pour tes compliments et ta visite, mon ami le NB 2009!

Amitiés, Michel

Cockroach Spinner on August 19, 2012

Mike - le meilleur photorêveur!

« Previous12Next »

Sign up to comment. Sign in if you already did it.

This photo is currently not mapped.

Suggest location

Photo details

  • Uploaded on December 7, 2011
  • Attribution-No Derivative Works
    by Michele Leonardi

Groups