La crisi...gli effetti della cura...certificati, in due lingue! - foto 2 di 2 - Bressanone ( BZ )

Not selected for Google Earth or Google Maps [?]

Comments (14)

effeelle on January 6, 2012

Dicembre 2011 - Non è una foto....è uno scherzo....che spiega un altro scherzo, molto serio!!

Sandro & Cristina on January 7, 2012

Purtroppo gli scherzi che il governo continua a farci, cominciano veramente ad essere pensanti, ma quello che meraviglia di più è che nessuno di loro si accorga di cosa stanno combinando, ma..., si tengono stretta la poltrona, solo quello a loro interessa!!!

Un salutone Lalla e scusa lo sfogo, Sandro & Cristina

Daniela Brocca on January 7, 2012

Purtroppo non c'è niente da scherzare.Il governo fa solo quello che i vecchi governi non hanno fatto per più di 20 anni. Hanno messo apposta un governo tecnico, così la colpa sarà loro e quando se ne andranno ritornetanno i soliti politici , che non avranno fatto niente e si prenderanno il merito se le cose andranno meglio,mentre daranno la colpa al governo se andrà peggio. Belli freschi. E gli italiani continueranno a votarli. Guardate solo la sceneggiata che stanno facendo per abbassarsi lo stipendio...Prima erano i più alti d'Europa, adesso all'improvviso non lo sono più. Dany

Alberto Parma Photog… on January 7, 2012

Se mi posso permettere, è giusto prendersela con il governo ma non dimentichiamo che è stato imposto da paesi esterni che dominano in Europa, facendo caderne uno eletto dalla gente, per quando magari ne abbia combinate.

Un salutone Lalla

effeelle on January 8, 2012

Carissimi Sandro & Cristina, Dany, Alberto....permettiamoci tutto, tanto ci resta solo questo: permetterci qualcosa, permetterci di dire la nostra....il resto è la realtà!

Lalla

Sergio Bagna on January 9, 2012

La Merkel deve vedersela col suo elettorato, contrario a cacciare quattrini per i paesi meno disciplinati: ecco spiegate le sue richieste. Però nessuno, né in Europa né nella stanza italiana dei bottoni, sembra avvedersi che con una manovra di questo tipo non si ha risanamento: si ha strangolamento dei ceti meno abbienti, la qual cosa, oltre a fare moralmente schifo, deprime la domanda, accresce la disoccupazione, fa calare le entrate dello Stato e finisce così per autovanificarsi e, in prospettiva, per peggiorare ancora le cose.

Sergio Bagna on January 9, 2012

La via giusta era: eliminare dai programmi le grandi opere non necessarie ed urgenti tipo ponte, Tav ed Expo, che valgono una manovra; stanare l'evasione facendo leggi che consentano di dedurre dalle imposte un gran numero di spese; aumentare le tasse a chi può permettersi di pagarle; eliminare tutti gli sprechi del sottobosco della politica e regalare il ricavato e il risparmiato a chi tira la cinghia. Ciò, oltre ad essere moralmente doveroso, spingerebbe la domanda, che farebbe crescere il Pil e le entrate dello Stato e calare la disoccupazione, innescando oltretutto un circolo virtuoso.

Purtroppo questa linea richiederebbe di avere un governo serio e non di tromboni spocchiosi legati ai potentati.

Daniela Brocca on January 9, 2012

Non credo che non lo sappiano, Sergio. Però a me pare che stiano facendo qualcosa, cosa che non si può dire dei politici e credo di essere abbastanza lucida su questo. Io sono una delle persone più fragili, in questo periodo storicoe lo so benissimo. Che poi si debbano cercare gli evasori fiscali, che come sappiamo sono ovunque, noi compresi, ho paura che non sia così facile.E' proprio la nostra testa che è fatta così.Noi vorremmo avere tutti i servizi gratis senza pagare tasse. Vorrei sapere cosa pensavi dei vecchi governi, se pensi che questo non sia serio. Io direi che è mortalmente serio e soprattutto non è certamente in cerca di voti. Che per me è l'unica benedizione.

effeelle on January 9, 2012

Un'amara benedizione,Dany!! Decenni di politica studiata per accaparrasi l'elettorato e farsi mantenere da quest'ultimo in cambio di privilegi degni della "casta" ( un esempio tra i tanti?? In pensione dopo vent'anni di lavoro, massima aspirazione.... ) ha fatto degli italiani un popolo che apprezza i sacrifici degli altri, ma non intende farne in prima persona, come cittadino singolo. Armiamoci e partite. Un popolo, evidentemente, non unito e non educato a quasi niente. Un popolo ricco di scrocconi ( un altro esempio? Pensioni d'invalidità false e comprate...poi, chi ne ha diritto sacrosanto, magari, è vessato dagli enti controllori.. ) truffatori, evasori più o meno incalliti e furbetti di tutte le categorie, proprio tutte. E anche ricco di onesti, quelli che sono riconosciuti ufficialmente come "i fessi". Adesso è finita la festa, quella nostra, e quella dei politici. Il professor Monti viene da una vecchia scuola di economia che credo sia abbastanza attendibile e che conosco bene: è la stessa scuola in cui hanno studiato mio padre ( di sera e di notte, perchè di giorno faceva il ragioniere ) e mio marito e i discorsi che ha fatto li ho sentiti già, sono decenni che li sento. Noi, la nostra ( mia ) generazione intendo, dovevamo essere furbi nell'unico senso in cui non lo siamo stati: non cedere alle lusinghe dell'"io ti lascio il privilegio, ma tu mi manterrai a vita la poltrona e il partito". Adesso siamo stati "commissariati" in fretta e furia, anche malamente sotto certi aspetti. Ma siamo quasi "liberi"...abbiamo, per lo meno, sentito l'odore della "libertà"...insieme a quello del nostro sangue...cerchiamo di mantenere questo "odore intellettuale" nelle narici e, quando sarà il momento guardiamo verso chi presenta un programma politico seriamente volto a riformare tutto ciò che ci ha portato in questa situazione, fisco compreso. Ma prima, guardiamoci dentro. Non mi piacciono i comizi, ma tant'è....

Daniela Brocca on January 9, 2012

Sai che non ho mai sentito un comizio in vita mia, Lalla, se non forse quando ero piccola che si andava in piazza? Comunque ben venga, vedo che recepisci le cose come me e questo mi rallegra, vuol dire che non sono sola. La storia di Cortina di fine anno non è certo unica, è solo un esempio di quello che succede ogni giorno in ogni paese di questa penisola, con la nostra connivenza.Purtroppo, anche se come dici tu abbiamo sentito l'odore della libertà, è una libertà condizionata dai politici che rimangono al loro posto. E che avranno la loro da dire, purtroppo. (quando sento qualcuno dire che non c'è più la democrazia mi viene da vomitare) Spero che facciano un'unica cosa buona, anzi due, sostenere il governo fino in fondo e cambiare la legge elettorale. Dany

effeelle on January 10, 2012

....e poi, togliersi dai piedi e fare posto ad altre facce e ad altre teste in cui noi si possa credere un po' di più...solo un po'.

Lalla

birgitof on January 10, 2012

Un bel certificato bilingue, cara Lalla! Hai fatto bene a postarlo! Ho letto tutte le vostre idee e convinzioni, siete formidabili donne (e uomini..) che hanno dentro qualcosa, l'orgoglio e la speranza! Cmq, quel che dice mio marito, è che l'Italia è stata rovinata anche dai sindacati e ne ho sentito l'ulteriore prova stasera di un'amica, il marito sta perdendo il lavoro dovuto alle loro cattive politiche ...ho visto la statistica sul quotidiano...l'Italia è in coda come diplomati e laureati! Cmq, speriamo che in qualche modo si possa migliorare la ns. esistenza, di tutti e su tutti i livelli, lavorando seriamente, non imbrogliando e cercando di far ordine e luce! L'Italia ha tante risorse che non vengono sfruttare per niente, speriamo quindi anche nelle risorse di nuovi politici all'altezza! La Libertà cmq è una cosa sacra!

Ciao amici ed amiche PANO, ho fatto la mia di chiacchiera, Birgit

Sergio Bagna on January 11, 2012

Io non sono d'accordo sulla serietà di questo governo.

Un paio di esempi.

I capitali scudati rientrati in Italia nel 2001 e nel 2009 e già tassati in quell'occasione. Quanto pagato al momento del rientro era qualificato come esaustivo. Oltre alla violazione del divieto di retroattività in pejus delle norme, c'è una grave caduta di affidabilità e di credibilità dello stesso ordinamento. Quando una legge promette una cosa, ci si aspetta che la mantenga. Chi detiene ancora capitali all'estero, qualora venga emanata una nuova legge che ne agevoli il rientro è ovvio che non vi aderirà.

Messa fuori corso anticipata delle lire: discorso analogo. C'è stato un colpo di scure senza preavviso sulla prescrizione decennale stabilita dalla legge che ha introdotto l'euro, e questo è un furto vero e proprio.

Non sono cose serie queste: sono il tradimento squassante di quanto a suo tempo deciso dal Parlamento, ad opera di un esecutivo non eletto che lo ha perpetrato servendosi del ricatto della fiducia. Altre cose poco serie: le pensioni oltre i mille euro non più in contanti, neanche fossero sospette di riciclaggio, con conseguente obbligo, per milioni di pensionati, di aprire un conto con cui le banche li potranno opportunamente spennare. La modifica dei limiti dell'inquinamento elettromagnetico infilato nella manovra per poter approfittare della fiducia.

E' meglio che mi fermi, a leggere la manovra di cose poco serie se ne trovano a bizzeffe. Può affermare che questo governo sia serio solo chi non l'ha letta bene.

E' anche meglio che non scriva che cosa penso del precedente governo. Basta dare un'occhiata al progressivo calo dell'avanzo primario fino al suo azzeramento proprio negli anni delle vacche grasse. Era un avanzo primario consistente, raggiunto con abilità e senza sotterfugi quando Ciampi governava in modo serio l'Economia.

Giovanni Sottile on January 11, 2012

Una cosa è certa, qualcosa è veramente cambiato ultimamente e questa cosa siamo noi, il popolo elettorale...da quando ci siamo resi conto che i nostri dirigenti (politici) sono una manica di.... e che quello che abbiamo sempre ritenuto un mondo destinato a persone culturalmente di alto livello rimaneva popolato di emeriti.... abbiamo preso in mano le redini e ognuno di noi ha la soluzione in mano, al bar oggi altro che discussioni su come ha giocato il Milan o L'Inter, spred...Merkel...bond...manovra, tutto è diventato più chiaro a tutti. Servirà? lo scopriremo alle prossime elezioni...e speriamo di non finire come quello in foto nel frattempo! :::LK::: saluti Gio

Sign up to comment. Sign in if you already did it.

Photo details

  • Uploaded on January 6, 2012
  • © All Rights Reserved
    by effeelle
    • Camera: SONY DSLR-A100
    • Taken on 2011/12/10 10:53:31
    • Exposure: 0.006s (1/160)
    • Focal Length: 24.00mm
    • F/Stop: f/5.600
    • ISO Speed: ISO100
    • Exposure Bias: 0.00 EV
    • No flash

Groups