Emergenza neve - Coordinating Relief Operations

Not selected for Google Earth or Google Maps [?]

Comments (3)

grecik on February 17, 2012

Ho capito che la minuscola macchina soccorsi s'è impalata anche essa e adesso devono darsi una mossa seria per togliere il fastidio! Ah, ma quanto eravamo impreparati per questa neve Enrico... :))) XXL

Marco Lorenzetti on February 20, 2012

Mah! grecik, ti dirò che qui, nelle Marche, le cose hanno funzionato piuttosto bene, e tieni presente che io lavoro a Fabriano. La nevicata è stata veramente eccezzionale eppure, al di là dei problemi dovuti a paesi isolati da muri di neve di olte due metri e mezzo, per il quale non si può davvero pretendere d'essere pronti, gli inconvenienti maggiori sono dovuti ai solit furbetti che si mettono in marcia senza gomme antineve ne catene, nonostante le ordinanze locali e regionali impongano d'avere o un o l'altro da novembre ad aprile in macchina. Con mio rammarico, devo dire che i più furbetti si sono rivelati gli autisti di camion stranieri e non, che quasi mai le hanno. Ritornando al fatto di essere preparati o meno, bisogna pur ricordarsi che non siamo in trentino, Valle d'Aosta o in Siberia e per cui, le costose macchine che potrebbero servire per ovviare a tali inconvenienti non hanno ragione d'esistere, visto che verrebbero utilizzate una settimana ogni circa 10 anni o anche meno. Trovo che, questa volta, la macchina soccorsi abbia funzionato piuttosto bene anche se, come tutte le cose, può essere migliorata!

Ciao Marco

Enrico Pighetti on February 20, 2012

Si, Marco, convergo con te su tutto. L'evento è stato eccezionale e l'efficienza della macchina operativa della Protezione Civile, delle amministrazioni locali e dei tanti volontari poco hanno a che vedere con questa e con le altre immagini di questa mini-serie che con evidente e voluta ironia propongo (ottima esemplificazione invece quella dell'immagine di Roberto Donna che ci hai proposto nell'altro commento). Del resto, eventi di questa portata a Civitanova hanno una periodicità ancor più diluita (una volta ogni quasi trent'anni). Essere preparatissimi in materia comporterebbe un inutile dispendio di risorse. Sulla questione "dispositivi antineve" a bordo mi sentirei però di essere un po' più "generalista": in questi difficili giorni (Civitanova-Recanati, salitone, discesissime, curve e curvette, monta e smonta catene, spazzaneve che ti viene addosso) mi è capitato di incontrare un gran numero di personaggi di varia "estrazione etnica" (in grande abbondanza i conterranei) in serie difficoltà proprio per quelle lacune che tu segnali. Temo non sia un fatto di furbizia quanto invece di mentalità, scarsa pratica e conseguente imperizia. E questo proprio per quella "periodicità" di cui sopra. In parole povere (mi metto anch'io tra i "Lucignoli" del caso): chi risiede in Val d'Aosta sa bene che difficilmente si riuscirà ad arrivare in cima al Monte Bianco a bordo di una Fiat Croma a metano dotata delle sole gomme termiche :-)

Sign up to comment. Sign in if you already did it.

WorldItalyMarche

Photo taken in 62012 Civitanova Marche, Province of Macerata, Italy

Photo details

  • Uploaded on February 17, 2012
  • Attribution-No Derivative Works
    by Enrico Pighetti
    • Camera: Canon EOS 600D
    • Taken on 2012/02/05 11:38:35
    • Exposure: 0.005s (1/200)
    • Focal Length: 46.00mm
    • F/Stop: f/8.000
    • ISO Speed: ISO400
    • Exposure Bias: 0.00 EV
    • Flash fired

Groups