Vajont 1959 - La strada a valle sotto la diga(foto di scarsa qualità a solo scopo documentaristico)

Selected for Google Maps and Google Earth

Alle 22.39 del 9 ottobre 1963 270 milioni di metri cubi di roccia si staccarono dal Monte Toc e invasero il bacino idroelettrico del torrente Vajont causando un'onda dell'altezza stimata di 100 metri che distrusse non solo quanto sorgeva ai bordi del bacino stesso, ma, oltrepassando la diga cancellò il paese di Longarone che sorgeva sulle rive del Fiume Piave. Le vittime del disastro furono 1917.

Show more
Show less
Save Cancel Want to use bold, italic, links?

Comments (7)

Roberto De Bernardi on June 3, 2012

Saranno anche di scarsa qualità, ma comunque tutta la serie prima e dopo sono (purtroppo) un interessantissimo documento.

Grazie di averle caricate.

Un caro saluto da Genova.

Roberto.

© Paolo Bonassin on June 4, 2012

Roberto ti ringrazio della visita e delle parole. Digitalizzare vecchie Diapo o negativi b/n che avevo fatto tanti anno fa' non è stato semplice. Però condividere il materiale mi è sembrato giusto. Con quel che sta succedendo in questi giorni qui in Emilia le parole che ho usato " prima e dopo " mi fanno male. Passerà! Grazie ancora. Un saluto Paolo

Roberto De Bernardi on June 7, 2012

Paolo

So cosa vuol dire scansionare e caricare vecchie foto.... E' un lavoro estenuante.

Ho perso l'abitudite che avevo (avevamo un pò tutti, gli anni passati) di lasciare commenti su tante foto... Era diventata una cosa ingestibile, quasi un lavoro.... Ma non pensare che non abbia girato a lungo nella tua galleria.

E non credere che abbia visto solo queste del Vajont...

Tutta la serie navale, ad esempio, è impressionante!...

Oltre ovviamente a tutti i tuoi scatti più recenti... Tutti molto belli.

Non so se ti appassiona, ma ho fatto una galleria di solo foto scansionate: vecchie cartoline postali, foto di luoghi, persone... Clicca QUI. Poi mi dici.

Per quanto riguarda il periodo attuale, in Emilia, non ci sono parole...

Siete il motore dell'Italia e non se ne rendono conto. Il vostro dramma si riperquoterà per anni su tutti noi.

Ma la dignità, la serietà, lo scarso "senso di protagonismo" e di piangersi addosso, che vediamo in ogni persona intervistata, dimostra, se ce ne fosse mai stato il bisogno, di cosa siete fatti.

Ovviamente ce la farete, ovviamente da soli e alla fine avrete pure da insegnarci come si fa.

Un abbraccio. Roberto.

© Paolo Bonassin on June 8, 2012

Lo so che non è facilmente gestibile il commentare ma qualche volta una parola in più viene spontanea. Grazie ancora Roberto e domani non mancherò di visitare la galleria che mi hai segnalato. Salutoni Paolo

© Paolo Bonassin on December 13, 2012

"""



A tutti gli Amici di Panoramio che hanno avuto modo di visitare la mia Galleria durante quest'anno desidero inviare un augurio di Buone Festività 2012/2013



"""

GyurIca on April 2, 2013

The place is awesome, but despite the fact the landscape shot is beautiful. Thanks for sharing.

L 1

Best regards from Hungary,

GyurIca

© Paolo Bonassin on April 3, 2013

GyurIca "~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~


Ti ringrazio per la gradita visita e per l'apprezzamento che hai voluto riservare a questo lavoro , cari saluti, Paolo



~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~"

Sign up to comment. Sign in if you already did it.

Photo details

  • Uploaded on April 1, 2012
  • © All Rights Reserved
    by © Paolo Bonassin

Groups