Panoramio is closing. Learn how to back up your data.

Casaglia - Marzabotto

Parco storico di Monte Sole CASAGLIA - MARZABOTTO

Le persone rastrellate nella chiesa di Casaglia, la mattina del 29 settembre 1944, vengono condotte verso il cimitero. La porta del cancello è chiusa, ma i nazifascisti la scardinano. All'interno del cimitero i prigionieri vengono ammassati contro la cappella, i più piccoli sono messi davanti e i più grandi dietro e massacrati con raffiche di mitraglia e bombe a mano. Molti muoiono dopo un'atroce agonia, pochissimi si salvano sotto i cadaveri. Solo quando i soldati se ne sono andati è possibile aiutare i feriti sotto il cumulo di carne e sangue. Ancora oggi nelle croci del cimitero sono visibili i segni delle pallottole. Una novantina di persone, fra cui moltissimi donne e bambini, viene uccisa dai nazifascisti nella zona di Casaglia, in gran parte dentro il cimitero.

dal cartello dei Parchi e Riserve dell'Emilia-Romagna, accanto al cimitero di Casaglia.


strage di Marzabotto - Marzabotto massacre

Show more
Show less
Angers, France, Union Européenne

Photo details

  • Uploaded on May 7, 2012
  • Attribution-Noncommercial-Share Alike
    by Pom' Angers
    • Camera: Panasonic DMC-TZ10
    • Taken on 2012/05/01 16:54:48
    • Exposure: 0.025s (1/40)
    • Focal Length: 4.10mm
    • F/Stop: f/3.300
    • ISO Speed: ISO80
    • Exposure Bias: 0.00 EV
    • No flash