“I Borghi più Belli d’Italia” - Orta San Giulio (NO) - Villa Crespi

Selected for Google Maps and Google Earth

Villa Crespi, costruita nel 1879, è una splendida dimora moresca (tipo di arte islamica sviluppatasi tra la fine del XI secolo e la fine del XV nell'area del Mediterraneo occidentale, in particolare Spagna e Africa del maghreb) dominata da un imponente minareto, ispirata dai viaggi di Cristoforo Benigno Crespi, cotoniero di successo che rimase incantato dal fascino di Baghdad. Durante gli anni ‘30 divenne luogo di soggiorno di poeti, capitani d’industria, principesse e del Re Umberto di Savoia, assiduo frequentatore della villa. Alla fine degli anni ‘80, dopo essere stata per alcuni anni un centro di spiritualità, la Villa fu trasformata in un esclusivo Hotel.

Show more
Show less
Save Cancel Want to use bold, italic, links?

Comments (6)

Daniela Brocca on May 10, 2012

Anacronistica, ma certo interessante, Gian. Benigno Crespi è lo stesso di Crespi d'Adda, uno che aveva tanta fantasia, e soldi, naturalmente. Ciao, Dany

Giovanni Sottile on May 10, 2012

Molto ben ripreso Giancarlo di solito è sempre pieno di auto e turisti. :::LK:::

Giancarlo Ticozzi on May 10, 2012

Fantasia certo Dany, ma a volte non basta quella se non ci sono i.. soldi, però in genere chi ha fatto i soldi è perchè prima ha avuto tanta.. fantasia. Che.. giro di parole!! :-))

Gian

Giancarlo Ticozzi on May 10, 2012

Hai ragione Gio, perchè anche se era domenica non c'era molta gente. A Orta ho trovato in giro soprattutto stranieri e tra questi molti inglesi e francesi, a cui ho.. "dovuto" in parecchi casi immolarmi a fare loro le foto, ma sai quando ti vedono col la.. fotocamera al collo.

Ciao e grazie. Giancarlo

effeelle on May 13, 2012

Un bel taglio classico per un classico!!!

Lalla

Giancarlo Ticozzi on May 15, 2012

Be.. nulla di eccezionale Lalla, una.. "classica cartolina" di questo strano edificio, dove forse però è bello andarlo a scoprire nei suoi.. "ghirigori". E' già molto che li davanti non ci siano state auto parcheggiate (ce ne sono.. sempre), altrimenti la foto sarebbe stata un.. pugno nell'occhio. Infine sarò sincero, a me più che l'edificio medesimo dell'immagine apprezzo maggiormente quel.. cielo sopra e intorno ad esso!! Per questo ho scelto l'inquadratura verticale, e in.. "rapporto 3:2" perchè da maggiormente slancio a.. quest'elemento.

Ciao. Gian

Sign up to comment. Sign in if you already did it.

Photo details

  • Uploaded on May 9, 2012
  • © All Rights Reserved
    by Giancarlo Ticozzi
    • Camera: OLYMPUS IMAGING CORP. XZ-1
    • Taken on 2012/05/06 19:19:30
    • Exposure: 0.002s (1/640)
    • Focal Length: 6.48mm
    • F/Stop: f/3.500
    • ISO Speed: ISO100
    • Exposure Bias: 0.00 EV
    • No flash

Groups