Panoramio is closing. Learn how to back up your data.

La Chiesa San Nicolò di Bari

Sullo sfondo del Lago di Ganzirri si vede la Chiesa San Nicolò di Bari. Il Lago di Ganzirri è una formazione idrologica che appartiene, assieme al Lago di Faro alla duna costiera di Capo Peloro, nell'area urbana di Messina. Si estende, allungandosi in direzione NE-SO, per una superficie di circa 338.000 m², ha una lunghezza di circa 1,7 km ed una larghezza di circa 250 m, la sua massima profondità è di circa 7 m. È alimentato da falde freatiche e da alcuni torrenti che vi sfociano, per cui il livello di salinità varia molto fra estate e inverno. Due canali, costruiti dagli inglesi attorno al 1830, permettono l'ingresso di acqua dal mare, il canale Carmine a nord, ed il canale Catuso a sud che è coperto, questi vengono tenuti aperti o chiusi in base all'esigenza di ossigenare le acque che tendono ad andare incontro al fenomeno dell'eutrofizzazione. Un terzo canale collega il lago di Ganzirri con il lago di Faro. L'attuale lago di Ganzirri è nato dalla fusione di un bacino più piccolo con lo stesso nome e di un bacino posto a NE e denominato Madonna di Trapani, nel punto di fusione il fondale è bassissimo e praticamente impedisce lo scambio di grandi masse d'acqua fra i due bacini, creando due microambienti diversi. Assieme al lago di Faro è stato dichiarato bene d’interesse etno-antropologico particolarmente importante, in quanto sede storica di attività produttive tradizionali legate alla mitilicultura e tellinicultura. (Fonte Wikipedia)

Show more
Show less

Photo details

  • Uploaded on October 14, 2012
  • © All Rights Reserved
    by Fabrizio Romeo
    • Camera: SAMSUNG PL50 / VLUU PL50 / SAMSUNG SL202
    • Taken on 2012/10/14 01:53:14
    • Exposure: 3.000s
    • Focal Length: 15.90mm
    • F/Stop: f/4.700
    • ISO Speed: ISO100
    • Exposure Bias: 0.00 EV
    • No flash