Le chemin il est où?

Not selected for Google Earth or Google Maps [?]

Comments (16)

MarioTs on October 23, 2012

che grinta! ))

Monika.PL on October 23, 2012

Si và a funghi? molto bello come la hai ripresa.ciao Monika

Andrea Riberti on October 23, 2012

Cari Mario e Monika no, non si stava andando a funghi. Pura e semplice esplorazione avventurosa nel fitto sottobosco di una delle tante foreste che si trovano nella regione delle Franches Montagnes nel Canton Giura. Un luogo così vale 10000 parchi di divertimento... Qui siamo lontani dalle nostre Alpi, il paesaggio è si assai più dolce ma nel contempo la natura è ovunque. Il clima è estremo, l'estate dura, se va bene, un mesetto e l'inverno porta temperature che scendono regolarmente molti gradi sotto zero. Foreste estese, campi a perdita d'occhio, cavalli liberi (i Franches Montagnes, appunto), fattorie immense e antiche. Questa è una parte di Svizzera che esce dagli stereotipi montanari... Ciao, Andrea

barbaradel on October 24, 2012

Una intrepida esploratrice a quanto vedo...brava, continua così!! Saluti. Like

Andrea Riberti on October 26, 2012

Buonasera Barbara io cerco di dare un certo imprimting alle mie figlie. Poi, le cose della vita faranno il loro corso. Ma credo che le sensazioni e le esperienze vissute da bambino restino dentro durante tutta l'esistenza. Io preferisco far vivere loro questo genere di cose legate alla vita semplice ma sana. Magari un po' scomoda e che porta ad imparare a sopportare, affrontare, trovare soluzioni con fantasia. Che tristezza quando vedo tutti quei bimbi portati a scuola nei suv da mamme pigre e sempre più pingui nonostante le interminabili sessioni in palestre di plastica. Bimbi il cui destino è segnato da sport e strumenti per eletti, televisione-spazzatura, merendine, vestiti firmati, e vacanze in villaggi turistici... Ciao Andrea

C. Maiandi (Carlissi… on October 29, 2012

Andrea ho letto i commenti e ti do 1000 x 1000 ragione. Ciao Carlissima

barbaradel on October 29, 2012

Si hai ragione, in effetti la maggior parte dei bambini non sa apprezzare le cose semplici ed è legata a un mondo di apparenza. Temo che gran parte della colpa sia dei genitori, che per pigrizia o per mancanza di tempo preferiscono usare la TV e i videogiochi come baby sitter. Io non l'ho mai fatto e ho sempre dedicato il mio tempo libero al mio piccolo. Pur non abitando in montagna lui ama molto stare all'aria aperta a correre e giocare e se il tempo ci obbliga a stare in casa ama molto leggere, qualunque cosa, dai fumetti ai libri per bambini. Al momento ci riteniamo molto fortunati, speriamo che duri così e che gli amici non lo facciano cambiare!! Ciao Andrea e ne approfitto anche per salutare Carlissima

MarioTs on October 29, 2012

Buongiorno "alpinisti-naturisti" ))) un bacione a tutte )))

Andrea Riberti on October 29, 2012

Buonasera Carlissima, Barbara e Mario. Sono contento di poter condividere con voi questi pensieri. Non è così scontato con i tempi che corrono. I nostri figli non sono le nostre fotocopie. E' normale e anche giusto che ad un certo punto prendano la loro strada. La maggiore delle mie figlie, ora giovane adulta, in montagna non ci va più. Studia lontano, i suoi interessi sono rivolti al mondo studentesco. Ma anche lei è stata permeata da natura, avventura, montagna. Se le porta dentro. E prima o poi torneranno... Perciò, Barbara non preoccuparti per gli amici di tuo figlio. Se quello che gli trasmetti lo fai con sincerità e passione allora non ci saranno problemi... Ciao, Andrea

barbaradel on October 30, 2012

Si Andrea penso anch'io che gli insegnamenti che diamo ai nostri figli non andranno sprecati!! Buona giornata!!!

barbaradel on October 30, 2012

Ciao anche a Mario....naturisti?!??!...in montagna fa freddo e non mi sembra il caso!!!...;o)))))))))

Andrea Riberti on October 30, 2012

HAHAHAHAHAHAHAHAH...è vero Mario, ha ragione Barbara: nel Giura non è possibile, anche a volerlo, fare i naturisti. Lassù l'estate dura il tempo di un mese, se va bene. Carlissima ho cancellato una foto dove hai lasciato il commento su un... pulcino che se la gode nella foresta... Non mi piaceva - la foto - e l'ho sostituita. A presto a tutti e a tutte. Si riparte. Ciao, Andrea

Roberto Bonis on November 9, 2012

Par là!! Ciao. Roberto

Andrea Riberti on November 10, 2012

Chi lo sa, Roberto, forse si. Ma non c'era... Ciao, Andrea

Elso Zanoletti on December 16, 2012

Giusto dare dei sani principi ai nostri figli : sono bagagli che rimangono e ti accompagnano per tutta la vita. Anche a me fanno ridere quelle mamma che portano i figli a scuola con i suv (magari per fare 500 metri)poi vanno al bar con le amiche (quante ne conosco) e alle 11 di corsa in rosticceria ad acquistare il pranzo. Questi bambini sono allevati con prodotti preconfezionati, merendine Tv a manetta. Gli amici ? Saranno loro stessi ad effettuare una severa selezione.

Andrea Riberti on December 16, 2012

Hahahahahahah Elso hai descritto in poche righe quello che davvero succede. Non potevi farlo meglio di così! Il problema è che questi bambini saranno il futuro...

Bè, appunto, non tutti per fortuna e voglio credere che siano la maggioranza. Ma è drammatico quanti di loro vivano la condizione che descrivi tu.

Ciao Andrea

Sign up to comment. Sign in if you already did it.

Photo details

  • Uploaded on October 19, 2012
  • © All Rights Reserved
    by Andrea Riberti
    • Camera: NIKON CORPORATION NIKON D700
    • Taken on 2012/08/03 15:47:29
    • Exposure: 0.040s (1/25)
    • Focal Length: 92.00mm
    • F/Stop: f/8.000
    • ISO Speed: ISO1600
    • Exposure Bias: 0.00 EV
    • No flash

Groups