Panoramio is closing. Learn how to back up your data.

Albano - I colori dela grande cisterna - gillos

Cisternoni della II Legione Partica. La grande cisterna dell'accampamento può senza dubbio considerarsi uno tra i più spettacolari monumenti di Albano e del mondo romano. La cisterna fu progettata e fatta costruire dagli architetti (praefecti fabrum) della Legione per poter rifornire d'acqua l'accampamento e le abitazioni che gravavano intorno ad esso. La pianta è pressoché rettangolare con i lati lunghi di m. 47,90 e m. 45,50 e quelli corti di m. 29,62 e m. 31,90. La cisterna è stata realizzata in parte scavando direttamente il banco roccioso e in parte in muratura. Essa è divisa in 5 navate con volta a botte sostenute da 36 pilastri ed è rivestita da intonaco impermiabile (opus signinum). L'importanza dei Cisternoni di Albano deriva non solo dalla loro dimensione, che permette di immagazzinare più di 10.000 m3 di acqua, ma soprattutto dal fatto che, dopo quasi duemila anni, ancora funzionano perfettamente, alimentati da condotte romane che captano le acque da sorgenti poste lungo i fianchi del cratere vulcanico del Lago Albano.

Show more
Show less

Photo details

  • Uploaded on October 27, 2012
  • © All Rights Reserved
    by Sergio “gillos” Teo
    • Camera: Canon PowerShot SX40 HS
    • Taken on 2012/10/20 09:53:27
    • Exposure: 0.600s
    • Focal Length: 13.80mm
    • F/Stop: f/4.000
    • ISO Speed: ISO1600
    • Exposure Bias: 0.00 EV
    • No flash