Fiume Pescia in piena

Selected for Google Maps and Google Earth

Comments (14)

©Luciano.F. on November 12, 2012

Impressionante...qui nel Veneto tra piene e frane siamo al completo..ciao Luciano

stefano incerpi on November 12, 2012

Luciano*, anche una bella fetta di Toscana è in ginocchio. Dico: ma in passato perchè non si verificavano tali danni? Saluti

©Luciano.F. on November 12, 2012

Semplice Stefano,una volta c'era più intelligenza ambientale,si scavava la ghiaia nei letti dei fiumi,si tagliavano le piante nei letti dei fiumi,ora che tutto questo non si fà più...servirebbe alzare gli argini dei fiumi ogni anno....ma non si fà perchè non ci sono soldi,la conseguenza è questa...e non mi vengano a dire e stato un evento eccezionale balle,solo cura del territorio serve,credo che non ho sbagliato di tanto.

ciao

stefano incerpi on November 12, 2012

Luciano, posso dirti 8 e me ne prendo le responsabilità) che la scorsa settimana operai della Provincia, hanno ripulito una zona lungo la Statale lasciando però lo sporco a terra. cosa è successo? Che la pioggia di domenica 11 non ha potuto defluire nel torrente sottostante con la conseguenza chiusura del traffico e l'intervento dei VV FF. Perciò ho detto in altri termini quello che hai espresso tu. Grazie ancora. Stefano

barbaradel on November 13, 2012

Davvero impressionante....

Rafl on November 14, 2012

ILIKE terribile questa ondata...rafl

stefano incerpi on November 14, 2012

Barbara e Raffaella, qualche km più a sud la piena è arrivata al limite massimo dell'argine, fortunatamente la pioggia ha poi rallentato evitando così di invadere strutture e serre di fiori come era successo nel 1990. Grazie per sensibilità dimostrata. Stefano

Guizel J.c on November 14, 2012

Beautiful picture and place

LIKE

cheers.J.c

effeelle on November 14, 2012

Stasera stavo giusto pensando a te sentendo le notizie dalla Toscana e evevo un triste ricordo dell'anno scorso in Liguria e zone limitrofe....

Ho visto immagini tremende che non avrei mai voluto vedere e rivedere, e invece ormai vedo troppo spesso: gente con l'attività, la casa, le cose, le campagne distrutte.

Possibile che in Italia si debba vivere sulle palafitte chilometriche, perchè se vivi a livello terra o a livello fiume in certe zone e in certe condizioni ti ritrovi sotto quattro metri di acqua??? Scusate la franchezza...o la gente è scema...e continua a costruire dove non deve senza rendersene conto...e però qualcuno gli dà pure i permessi edilizi, o il degrado del territorio è salito alle stelle per incuria e menefreghismo!!! E continuate a scusare la franchezza, ma i comuni fanno le pulci se uno allarga la porta del box e poi mandano in malora lavoro, negozi, attività e campagne, perchè non controllano le "porcate generalizzate" che si fanno sul territorio???

Se la situazione fosse "solo naturale" la Toscana, la Liguria, tre quarti dell'Italia.... sarebbe stata portata via dalle piene già da un bel po'....ma di naturale c'è ben poco. C'è tanto di umano e troppo di politico.

Perchè i soldi per le "faccende politiche" spuntano sempre e per le cose serie no???

Concludo il mio iroso sfogo...da noi, hanno già cominciato con la campagna elettorale....tagliano l'erba nei giardini anche se l'erba non è cresciuta .... intanto i tombini sono intoppati e la pioggia cammina sul marciapiede...

Ciao e un abbraccio a tutta la Toscana

Lalla

stefano incerpi on November 15, 2012

Lalla, proprio ieri stavamo facendo le stesse considerazioni, poichè proprio a lato degli argini di questo fiume non solo sono stati dati permessi urbanistici, ma anche indistriali. Nel 1990 successe quello che è successo nella mia Maremma, il fiume ruppe gli argini inondando la parte su della Valle. La Val di Nievole è consciuta anche come la Valle dei Fiori, avendo un mercato più grande di quello di Sanremo e una gestione del mercato folorovivaistico che compmrende il centro e sud Italia. Ma come ha giusatemente evidenziato, per propagande elettorali i soldi si trovano per mettere in sicurezza territorio e ambiente si aspetta la catstrofe. Così c'è da mangiare nuovamente. Sei molto gentile. La Toscana ringrazierà senz' altro.

effeelle on November 15, 2012

Ste .... mica si possono fare le serre a quattro metri di altezza.....forse è meglio infilare qualcuno che dico io quattro metri sotto .... sotto di voti, intendo....così almeno smette di "mangiare" .... e forse si inizia a ragionare ....

Ciao

Lalla

stefano incerpi on November 16, 2012

Lalla, anche...più di uno.. A presto. Ciao, ciao

Passator Cortese PH on November 20, 2012

Da paura! Davvero impressionante! Ma anche qui, allagamenti e frane non son mancate! Una volta capitavano ogni 30 anni, ma adesso ogni 2, è il progesso...

Like e...ciao toscanaccio! Francesco

stefano incerpi on November 20, 2012

Eilààà Passator Cortese, in effetti la paura è stata parecchia, purtroppo questi casi si verificano com maggior frequenza rispeto ad anni passati. Sei molto gentile. Ti ringrazio di essere passato. Saluti, Stefano

Sign up to comment. Sign in if you already did it.

Photo details

  • Uploaded on November 11, 2012
  • © All Rights Reserved
    by stefano incerpi
    • Camera: NIKON CORPORATION NIKON D40X
    • Taken on 2012/11/11 11:35:28
    • Exposure: 0.017s (1/60)
    • Focal Length: 19.00mm
    • F/Stop: f/4.000
    • ISO Speed: ISO200
    • Exposure Bias: 0.00 EV
    • No flash

Groups