La cupola dall'interno del Santuario dell'Addolorata - Rho (MI)

Selected for Google Maps and Google Earth

Comments (9)

Ilda Casati on December 31, 2012

A me piacciono molto le cupole affrescate Gerardo e quando posso le fotografo sempre. Un carissimo saluto. Ilda.

Giancarlo Ticozzi on January 2, 2013

Una.. "perfetta geometria" Ilda che, se ben ricordo avevi detto a proposito di una mia immagine con queste caratteristiche. Tutto a.. piombo ma.. dimmi, hai appoggiato la fotocamera sul.. pavimento?? L'ho.. buttata li!!... scusa. La luce è ben bilanciata, anche se io avrei magari preferito sottoesporre un po o usare la misurazione centrale, per rendere meglio evidenti i colori della cupola, per poi se serviva, in post andare a recuperare un po di luminosità nelle zone scure.

Ciao carissima. Gian

Bartolome Muñoz on January 3, 2013

Like preciosa cúpula y espectacular toma. bella foto. ¡Felicidades! (¡Venturoso 2013!)

Ilda Casati on January 3, 2013

Bartolomé sono lieta dell'apprezzamento. Grazie e buon anno anche a te. Ilda

Ilda Casati on January 3, 2013

Bravo Gian, ho appoggiato la fotocamera per terra, sotto lo sguardo incuriosito del buon sacrestano. La chiesa era appena stata aperta e ho fatto una corsa per precedere l'ingresso di altri fedeli. Amo le inquadrature senza persone. Se solo fossi stata capace, avrei fatto come mi hai consigliato tu. Ma per me la parola "sottoesporre" al momento è arabo. In post con Picasa riesco a scurire zone parallele ai bordi, ma non ad illuminarle. Posso schiarire però l'intera foto. Quando sarò ricca mi comprerò Photoshop, e poi passerò 30 anni a studiare come usarlo! Altri 30 mi occorrono per imparare ad usare la compatta. Con te vicino basterebbero un paio di pomeriggi e imparerei quasi (quasi!) tutto. Bacioni, Ilda.

Giancarlo Ticozzi on January 3, 2013

Per... precedere l'ingresso di altri fedeli... Ma carissima Ilda non hai avuto paura che qualcuno di corsa ci mettesse i.. piedi sopra?? Sob!... Trent'anni più... trent'anni, acci..... ma hai buone prospettive di.. vita, a quanto pare e io te le auguro tutte. Poi ti consiglio vivamente di imparare a usare la sotto/sovraesposizione piuttosto che a.. scervellarti con.. Photoshop, perchè non ne vale la pena, nè come soldi, nè come tempo, se usato per fare quei pochi ritocchi, basta e avanza qualsiasi altro programma. Ciò in cui lo rovo utile (ma... sarà per abitudine, perchè potrei usare anche il programma fornitomi con le fotocamere) è nel trasformare i file raw in jpg, perchè in questo caso leggeri ritocchi li trovo molto precisi e senza perdite di qualità, boh!.. Poi diciamoci la verità, quando uno scatto è proprio nato male, in genere (con rammarico) lo.. butto, perchè più lo paciocco e più lo.. peggioro, ma forse perchè anche a me servirebbero i.. trent'anni per imparare ad usare questi programmi ultrasofisticati. Cambiando discorso e.. concludendo, oggi io e Lucilla siamo andati qui, non so se ne hai mai sentito parlare. Un'esperienza incredibile ed ho scattato alcune immagini che poi vedrai sicuramente.

Un abbraccio, un bacione e tantissime grazie, ma non.. sopravalutarmi, perchè sapessi come.. tribolo anch'io, con certe immagini... sigh!.. sigh!.. soooob!.... Gian

Ilda Casati on January 4, 2013

Sono contenta che voi siate stati a Bra caro Gian e guarderò con entusiasmo le tue immagini. Non conoscevo la storia di questa apparizione e l'ho letta con interesse. Un altro fenomeno della natura che la scienza non sa spiegare, un po' come il sangue di San Gennaro ed altri ancora. Spero che anche tu possa assistere a questa fioritura "fuori stagione" e fotografare per noi questo consolante miracolo. Ti abbraccio, Ilda.


(Grazie dei consigli per la fotocamera. Oggi sono andata avanti a leggere il manuale. Non ho capito tutto. E' due giorni che all'alba tento di fotografare la Luna, e non ci sono riuscita. Non riesco nemmeno a trovare lo zoom digitale, o meglio, lo trovo ma la voce rimane in grigio e non si attiva. Io piango.)

Giancarlo Ticozzi on January 4, 2013

Già.. S.Gennaro Ilda, proprio il paragone che ha fatto Lucilla ieri, si vede che siete in.. perfetta sintonia su questi argomenti. Ed essi, i pruni spinosi, fioriscono sempre in que preciso periodo, indipendentemente dalle condizioni climatiche. Li ho anche fotografati questi bianchi fiorellini, perchè ce n'e sono tantissimi (buon.. segno, perchè quando non è successo ci sono state le guerre mondiali che tutti ricordiamo) ma.. tribolando non.. poco, in quanto il pruneto è protetto da una.. fitta rete metallica in cui non ci puoi infilare l'obiettivo della fotocamera. perciò fuoco manuale e con la compatta non è proprio.. facile.


Per quanto riguarda lo.. "zoom digitale", ti consiglio di non.. usarlo, perchè non agisce otticamente ma sui.. pixel, ingrandendoli e di conseguenza........!! Nella mia compatta esso rimane grigio (spento), quando setto la fotocamera sul formato raw o nelle altre modalità che non riguardino gli automatismi, proprio perchè in questi casi si deve avere il.. pieno controllo delle situazioni e non accettare (bello o brutto) quello che fa la fotocamera. Non so se tu puoi scattare in raw, sennò prova a vedere di cambiare risoluzioni e/o modi di scatto (priorità dei tempi, diaframmi, ecc.., perchè magari (come nel mio caso) esso non potrebbe operare in tali situazioni, ma anche in presenza delle massime dimensioni dell'immagine, in quanto ingrandire ulteriormente ciò che fa già grande un sensore di dimensioni non proprio grandi e con tantissimi pixel, non mi pare molto logico. Acci... Ilda, ma poi non hai già uno.. zoom ottico di.. 12x?? e.. che vuoi di più??? Il mio è solo di.. "appena 4x" e.. allora sono io quello che dovrei.. piangere! Pensa che ai tempi dell'analogico, quando si parlava di obiettivi **zoom* "seri", era d'obbligo che essi non superassero i.. 2x, proprio per non essere penalizzati eccessivamente rispetto a quelli a focale fissa. Oggi è vero, si sono fatti passi in avanti nella progettazione e costruzione dei medesimi, ma si sta anche usando tanta.. troppa (e sempre "instabile") plastica.

Se ti posso consolare, un abbraccione e non.. piangere, ma prova a cambiare tutti i settaggi che puoi sulla fotocamera. Gian

Ilda Casati on January 5, 2013

Va bene Gian e grazie davvero. Comunque uso pochissimo lo zoom digitale, solitamente sempre quando si tratta della Luna, nella speranza di congelare mari e crateri. E stamattina ci ho riprovato, a mano libera perché avevo fretta. Ha funzionato. Devo ancora capire se conviene agire così, oppure escludere lo zoom digitale e ritagliare poi la foto per ingrandire i dettagli. Ciao carissimo, buona domenica a te e famiglia. Buona festa della manifestazione di Gesù! Ilda

Sign up to comment. Sign in if you already did it.

Photo details

  • Uploaded on December 30, 2012
  • Attribution-Noncommercial-No Derivative Works
    by Ilda Casati
    • Camera: Panasonic DMC-TZ20
    • Taken on 2012/12/09 14:20:22
    • Exposure: 0.050s (1/20)
    • Focal Length: 4.30mm
    • F/Stop: f/3.300
    • ISO Speed: ISO400
    • Exposure Bias: 0.00 EV
    • No flash

Groups