0215. ITALIA dei VALORI - "Io non voto" (by pivapao)

Not selected for Google Earth or Google Maps after a second review [?]

LOOK AT ME THIS WAY <--------------------------------------------------------------------------------> My Yellow Star Photos Collection


My gallery on one page <---> my p-track


124.

previous id: 33625853

uploaded on March 25, 2010

10 comments

GE

previous title: ITALIA dei VALORI - "Io non voto" (by pivapao)




grecik, il Gennaio 1, 2013, ha detto:

pivapao, on March 25, 2010, said:

Bello questo documento elettorale,Greta. Puoi intitolarlo "Persiane chiuse" oppure "Io non voto". Come te, anche io non voto perché hanno deciso di eliminare il voto per corrispondenza agli emigrati...

"Persiane chiuse" è invece il titolo di un vecchio film, ma rende bene il "bordello" che gira attorno alla nostra classe politica. ;-)

grecik, on March 26, 2010, said:

Il fatto di comprare i voti e comune per le votazioni a San Remo, e anche per i partecipanti del programma reality di M. De Filippi "Amici" (una specie di talent show) dove si sfornano i prossimi vincitori di San Remo, appunto... Sono rimasta molto sorpresa, Paolo, a vedere che la compravendita vale anche per le votazioni politiche. Eppure, si fa così tanto perché tutto fili dritto: la matita più cara del mondo per uno voto comprato... ;)

walter sabatini, on March 26, 2010, said:

Di vecchie matite copiative ne ho due scatole piene e ancorasigillate e con i fasci littori del ventennio che incorniciano la scritta PRODOTTO ITALIANO. Se le vendo a qualche partito politico mi sistemo per la vecchiaia.;-D)

grecik, on March 26, 2010, said:

Walter! Con tutte 'ste matite recidive, stai attento a non farti sistemare ! :D

Pom', on March 26, 2010, said:

ma che valori ? niente baffo, niente voto !

grecik, on March 27, 2010, said:

Un baffo vincente !!! (mi faccio crescere un baffetto, magari una bella vincita anche per me?)

xocotl, on March 28, 2010, said:

DITEMI COSA FARE......domani voto o non voto???????????????

grecik, on March 28, 2010, said:

Carlo, in quanto il voto in questi tempi è, a quanto pare, simbolico e apparentemente non ne vale la pena... tu, comunque, vai a votare. Chi sa quante cose curiose possono accadere all'andata o al ritorno!? :)

xocotl, on March 28, 2010, said:

Era una sfida....io domani voto come ho sempre fatto e come ne ho diritto e come farò sempre.....non votare significa semplicemente non avere gli attributi.....scusate.

grecik, on March 29, 2010, said:

Sei scusato, caro, buona votazione :)

Traduci

Cancella

Sergio Bagna, il Gennaio 4, 2013, ha detto:

Mettiamo che tutti disertino il voto meno uno: ebbene, il suo partito otterrà il 100% dei deputati e dei senatori! Questo e non altro otterranno gli astensionisti per protesta: che consegneranno il paese agli altri rinunciando a dire la loro. Vedrai che, dopo, avranno anche il coraggio di lamentarsi. Povere teste vuote. Sono anche loro una palla al piede della nazione, non solo i politici ladri. Sono i loro complici inconsapevoli. Ciao, Sergik

Traduci

Cancella

grecik, il Gennaio 4, 2013, ha detto:

Ciao Sergio :) Io non potevo votare perché non avevo ancora la cittadinanza. Paolo lo dice perché, in prossimità delle votazioni, su qualche altra foto sua o di Walter, se non mi ricordo male, ne abbiamo parlato prima che avessi postato questa (allora). Per quel che mi ricordo, ho linkato anche un breve articolo su quella foto, che denunciava un fatto grave. In Sicilia, una donna va a votare e le viene consegnata per le votazioni la scheda già compilata. Lei chiede una scheda nuova e fa la sua votazione. Se ne va ma subito dopo, ripensandoci, torna per protocollare la cosa. Chiede della scheda che aveva restituito e le viene detto che è finita nell'urna! Insomma, in questa atmosfera di imbroglio e compravendita e facile perdersi d'animo. E più che altro questo lo spirito che ha accompagnato il primo commento su questa foto. Ovviamente votare sempre!

Traduci

Cancella

Sergio Bagna, il Gennaio 4, 2013, ha detto:

Allora c'è anche chi vota senza sapere che, e soprattutto per chi, sta votando. Un'altra buona ragione per muovere le gambine e la matita.

Traduci

Cancella

Sergio Bagna, il Gennaio 4, 2013, ha detto:

Un like per te, Max. Leggo che taluni candidati stanno monopolizzando le televisioni per addormentare gli spettatori e impedir loro di ragionare (non so se sia vero perché non accendo la TV da più di 10 anni ma la cosa non mi stupisce). Ecco, se i vari CT in pantofole avessero la possibilità di ascoltare tutte le voci forse potrebbero iniziare a ragionare e scegliere consapevolmente. I padroni del vapore e quelli dei media, però, non ne vogliono sapere.

Traduci

Cancella

Patrizio Rigobello, il Gennaio 4, 2013, ha detto:

Quando si dice fotoMax!

Traduci

Cancella

Sergio Bagna, il Gennaio 4, 2013, ha detto:

Patrizio, buona sera! :)

Traduci

Cancella

Patrizio Rigobello, il Gennaio 4, 2013, ha detto:

Toh chi si vede! Ciao Sergio, buona serata, ti cercavamo nella Venezia di Franco alcune sere fa, molti commenti indietro. Buonasera Greta**.

Traduci

Cancella

Patrizio Rigobello, il Gennaio 4, 2013, ha detto:

Ho trovato efficace la descrizione di Max.

Traduci

Cancella

Sergio Bagna, il Gennaio 4, 2013, ha detto:

Non mi è sembrato molto fiducioso nel futuro. Nemmeno io lo sono.

Traduci

Cancella

Sergio Bagna, il Gennaio 4, 2013, ha detto:

Un saluto anche a Greta dormiente e ronfante come un felino di razza.

Traduci

Cancella

Patrizio Rigobello, il Gennaio 5, 2013, ha detto:

Una fotografia interessante Greta, per le molte domande che pone. LIKE. Un saluto cordiale. Patrizio

Traduci

Cancella

Zsuzsanna Bánfalvi, il Gennaio 6, 2013, ha detto:

Intersting photo !

LIKE

My friendly greeting,Natuska

Traduci

Cancella

grecik, il Gennaio 6, 2013, ha detto:

Thank you very much Natuska!

Traduci

Cancella

grecik, il Gennaio 6, 2013, ha detto:

Un saluto a voi Patrizio, Sergio e Max :) Buona Befanona! Ma vi ha portato qualcosa di buono? :))

Traduci

Cancella

Patrizio Rigobello, il Gennaio 6, 2013, ha detto:

Solo carbone.

Traduci

Cancella

grecik, il Gennaio 6, 2013, ha detto:

Ecco, Sergio! Hai capito perché dopo la Befana tutti poco carini come prima? Cos'è questa non sorpresa per Patrizio che fa bravo tutto l'anno proprio come te?

Traduci

Cancella

graziano skyrunner, il Gennaio 6, 2013, ha detto:

Guarda, ho appena letto un sondaggio che dà Berlusconi già al 19%...cioè due italiani su dieci lo rivoterebbero, credendo alle solite promesse fasulle e assurde, come se gli avessero azzerato la memoria...aspetto le elezioni, ma temo che non cambierà nulla, a vincere purtroppo saranno le solite facce che hanno portato alla crisi, oppure gli uomini scelti dalle banche d'Europa che sono stati ora al governo...se sarà così, gli italiani si meritano di prenderlo in quel posto...perchè non sanno cambiare, o meglio, non hanno il coraggio di farlo...

Traduci

Cancella

grecik, il Gennaio 7, 2013, ha detto:

Ma tu voti Graziano? Dacci una mano eh! :))

Traduci

Cancella

graziano skyrunner, il Gennaio 7, 2013, ha detto:

Stavolta uno a cui darlo c'è, cercherò di rientrare per farlo ;)

Patrizio Rigobello, il Gennaio 7, 2013, ha detto:

Possiamo avere le sue iniziali?

Traduci

Cancella

graziano skyrunner, il Gennaio 7, 2013, ha detto:

io sono stanco delle solite facce, che a questo hanno portato, e solo questo sanno fare...quindi il nuovo che avanza, mi piacciono i salti nel buio ;) E peggio non può essere...hihi giusto ieri Berlusca ha annunciato l'ennesima alleanza con la Lega...ma quante volte si sono detti "mai più con loro"?? ma con un popolo come quello italiano che ha la memoria corta, che crede alle stronzate, e che cura solo il suo orticello (non tutti, ma tanti), il gioco funziona sempre... Cosa c'è ancora da perdere?! con questa gente? Quindi....io sto col M5S :))) lo dico chiaro ;)

Adesso torno a finire di guardarmi Guzzanti, che me l'ero perso hihi :))

Ciao

Traduci

Cancella

Patrizio Rigobello, il Gennaio 7, 2013, ha detto:

Un ragionamento comprensibile. Un saluto cordiale. Patrizio

Traduci

Cancella

Sergio Bagna, il Gennaio 29, 2013, ha detto:

Io invece continuerò a votare per i magistrati, perdonando i loro peccati veniali. Per senso di giustizia e non per ideologie, delle quali mi pregio di essere privo. Tanti si lamentano per i troppi magistrati in Parlamento, però gli fa un baffo il fatto che fra pregiudicati e inquisiti si superi il centinaio. Il dieci per cento! Si vede che o gli fa comodo essere governati da costoro, o sono solo dei poveri idioti raggirati dai media. A mio molto sommesso avviso, comunque, meglio Grillo che coloro che ci hanno portati nel baratro per servire banchieri e finanzieri. Anche se mi piacerebbe che chiamasse le persone con il loro nome e non con epiteti da avanspettacolo.

Traduci

Cancella

Sergio Bagna, il Gennaio 29, 2013, ha detto:

Insomma, forche sì, ma con educazione. Vanno accompagnati al patibolo con molta cortesia.

Traduci

Cancella

Patrizio Rigobello, il Gennaio 30, 2013, ha detto:

Sergio premuroso.

Traduci

Cancella

grecik, il Gennaio 30, 2013, ha detto:

A proposito del patibolo Sergio, ci vorrebbe un bell'avatar in occasione di queste elezioni epocali! (epocali perché finalmente vedranno partecipe anche me! ;)) Che dici, Patrizio? Qualcosa tra inevitabile e comico con il giullare nel ruolo di boia :)

Traduci

Cancella

Patrizio Rigobello, il Gennaio 30, 2013, ha detto:

Greta, per quello che ti conosco, vorrei che tutti gli italiani avessero la tua capacità di osservare, ragionare e ricordare. Per quanto mi riguarda, in genere non mi soffermo a parlare di politica e religione perché sono argomenti troppo personali e mai avrei pensato di valutare le proposte politiche di un comico. Sottolineo che dico questo senza ironia.* Sergio* è tornato a un avatar che mi sembra gli doni. Un saluto a Voi. Patrizio

Traduci

Cancella

Patrizio Rigobello, il Gennaio 30, 2013, ha detto:

Ciao Max, quando ho spedito nell'aria il mio commento, il tuo non c'era ancora, vedo che alcuni temi sono vicini. In questo mondo di pixel, utilità con andata e ritorno, con wonderful!!! e liti per parcheggiare, un "pensiero" fa sempre bene. Un su per saluto a tutti.

Traduci

Cancella

Patrizio Rigobello, il Gennaio 30, 2013, ha detto:

Scusate il su per ma scrivo da tastierina

Traduci

Cancella

Patrizio Rigobello, il Gennaio 30, 2013, ha detto:

Virtuale

Traduci

Cancella

grecik, il Gennaio 30, 2013, ha detto:

Sono pienamente d'accordo con te Max! Patrizio, mi sembra che Grillo abbia detto chiaramente che finite le elezioni tornerà a fare quel che più si sente di fare e cioè il comico. Nel frattempo spero proprio che aggreghi attorno a se la gente competente e che vuole fortemente il cambiamento e che ci crede. Io non sono sicuramente in grado di discutere di politica, ma sono convinta che il movimento di Grillo, ha portato molti benefici nella presa di coscienza di gran parte della società. Nella nostra "rivoluzione" dell'80 ci portò un semplice elettricista del cantiere navale di Danzica. Ci è voluto del tempo ma ne siamo usciti vincitori. A volte vale la pena scommettere su persone che non ci sembrano proprio al livello. Un avatar non deve necessariamente donare, può anche parlare (mi ricordavo del tuo vecchio avatar appunto, Sergio, con la ghigliottina) o divertire :))) Sergio, ovviamente, farà quel che gli pare :)

Traduci

Cancella

Sergio Bagna, il Gennaio 30, 2013, ha detto:

Non trovo niente di scandaloso che un uomo di spettacolo si dia alla politica. L'ha fatto anche Reagan, e pure Clint Eastwood, Arnold Schwarzenegger, e una pletora di italiani e soprattutto italiane (Luca Barbareschi, Ombretta Colli, Iva Zanicchi, Mara Carfagna etc, tutti dalla stessa parte, guarda caso, forse perché granosi), nonché la mitica (?) Cicciolina. In quanto a Beppe, trovo alquanto preoccupante la sua avversione alla pubblicazione dei redditi dichiarati. Come mai? Per paura dell'anonima sequestri? Una società coesa e onesta dovrebbe voler isolare le mele marce e considerare gli evasori per ciò che sono, ossia ladri che costringono gli altri a pagare anche per loro. Questo tipo di sentimento, da noi, non mi sembra ancora sufficientemente diffuso. Mi sembra più diffuso quest'altro: il suo mestiere gli permette di evadere. Beato lui. Un mega saluto.

Traduci

Cancella

Sergio Bagna, il Gennaio 30, 2013, ha detto:

Greta, un avatar, quando rappresenta una faccia, deve anche donare! Non credo che molti scelgano una foto in cui sono venuti peggio che nella realtà.

Traduci

Cancella

Sergio Bagna, il Gennaio 30, 2013, ha detto:

Patrizio, non concordo: la religione è sì un fatto personale, c'è chi crede e chi no, ma la politica è diversa, riguarda la “polis” e quindi è una cosa collettiva: parlarne molto è bene, serve ad ampliare le proprie e le altrui vedute, con beneficio generale.

͏

Patrizio, concordo: se molti italiani avessero l'intelligenza di Greta sarebbe un bene per tutti.

Traduci

Cancella

Sergio Bagna, il Gennaio 30, 2013, ha detto:

Non era una leccata :b , Great. :D E' la verità.

Traduci

Cancella

grecik, il Gennaio 30, 2013, ha detto:

Grazie della non :b allora! :D

Quando rappresenta una faccia sì, Sergio, deve donare ovviamente. Ho detto non deve donare nel senso può fare dell'altro: quando rappresenta la sagoma di una vecchia sulla scopa non dona ma diverte :) Ma pubblicazione dei redditi nel senso renderli leggibili a tutti in questo mondo infame? :)) Rapimento è la prima cosa che mi è venuta in mente, per il resto (facilitati pizzo, odi familiari) non ha mica tutti i torti! Un conto è non dichiarare il proprio reddito per quel che è effettivamente al fisco, un conto è dichiararlo a tutti. Se ho del denaro, la mia vita può diventare un incubo per una pubblicazione del genere. Non ho niente e sono contro, nessuno deve guardare nelle mie tasche, vuote o piene. Ci devono essere altre soluzioni per sradicare l'evasione, ma questa cosa non va bene perché può coinvolgere in modo negativo anche chi accumula del denaro onestamente. Invece dovremmo avere tutti la possibilità di vedere come vengono amministrati i nostri soldi, le tasse che paghiamo! Dovremmo avere l'accesso a questi dati per avere sotto l'occhio qualunque abuso e per poter verificare come vengono investiti e amministrati proprio perché sono soldi di tutti noi e nessuno deve approfittarsene più. Questo porterebbe portare dalla parte dei non evasori molti che oggi evadono.

Traduci

Cancella

Sergio Bagna, il Gennaio 30, 2013, ha detto:

Vedi che avevo ragione 3 post fa, Great quando parlavo di intelligenza? All'eventualità di sequestri avevo accennato anch'io sopra, peraltro senza darle troppo peso. Invece le tue considerazioni sono inoppugnabili. Anche gli onesti potrebbero finire nel mirino. No bbùono. Non so cos'altro aggiungere: mi hai discretamente convinto! :* Non sull'ultimo punto, però: sarò esageratamente realista ma temo che, anche se ci fosse fiducia su come lo Stato spende i soldi, chi può farlo continuerebbe a evadere. Dici di no?

Bacione! ♥

Traduci

Cancella

grecik, il Gennaio 30, 2013, ha detto:

Dico che alla gente bisogna dare delle motivazioni Sergik. Dico che non tutti quelli che hanno avuto un po' di intraprendenza e hanno accumulato del denaro sono per forza evasori. In ogni caso, menefreghisti e ladri ci sono sempre stati e ci saranno sempre. Sono abbastanza intelligente da capire che non devo convincere nessuno o tu hai capito che cercavo di convincere proprio te? Io voto chi voto io, e tu voti a chi hai sempre votato tu. Perché anche tu sei un ragazzo intelligente. Un bacione forte forte :) ♥

Traduci

Cancella

Sergio Bagna, il Gennaio 31, 2013, ha detto:

Naturalmente non tutti quelli che hanno accumulato denaro lavorando sono evasori, Great: questo è scontato. Anni fa mi sono servito di un idraulico per il quale era un punto d'onore fatturare tutto fino all'ultimo centesimo. Però, di regola, chi può sghinda. E' incontestabile. La differenza, statistica, fra quello che viene incassato in totale in un anno come somma dei redditi "ufficiali" di ogni tipo e quello che viene speso è abissale. Sembrerebbe oltre 100 miliardi di €. Miliardi che non tengono neppure conto delle spese fatte in nero, senza fattura, ricevuta, parcella o scontrino. Le imposte su questa sommetta risanerebbero i conti in pochi anni senza bisogno di manovre ipocritamente salva-Italia.

Secondo me, non ci sono motivazioni che tengano. Pagare o no le imposte è un fatto culturale. Si tratterebbe di educare la gente a pensare come gli scandinavi, di cui è stato detto (non so se sia vero o se sia una leggenda metropolitana) che disprezzino ed emarginino socialmente gli evasori, visti come ladri. Qui, però, siamo in Italia. Ciascuno pensa al suo orticello e a farla franca, infischiandosi del bene comune e protestando, chi giustamente e chi no, contro le tasse. Ho dei dubbi che, qui da noi, bastino le motivazioni. Ci aveva provato Padoa Schioppa (“pagare le tasse è bello!”) ed è stato pure preso in giro.

...

PS Non ho mai pensato che volessi convincere di qualcosa me o altri. Sai fin troppo bene che (di solito!) la gente non cambia idea. Un altro bacione ♥ da Sergik ! Ancora più forte del tuo! :)

Sergio Bagna, il Gennaio 31, 2013, ha detto:

Comunque, abbiamo avuto certi esempi, a livello nazionale e a livello locale, di come i soldi estorti alle famiglie sono stati impiegati, che scapperebbe la voglia di contribuire anche a un santo. I "rappresentanti del popolo" (bleah!), comunque, sono lo specchio della nazione, nel bene (?) e nel male. Buonanotte, Sergik

Traduci

Cancella

grecik, il Gennaio 31, 2013, ha detto:

Quelli della Svezia ♥Sergik♥ se ne stanno ben attenti a fregare lo stato perché l'evasione gli costa carcere. Non vorrei dire una cavolata, mi sembra da due anni in su se non ricordo male. E' questo che ci vuole per gli evasori e senza gli sconti per la buona condotta. Leggi serie e sanzioni concrete quando queste leggi non vengono rispettate. Invece da noi dieci mila leggi fatte a misura per parar c. di chi le crea e già che passano vuol dire che i parlamentari marci sono in maggioranza. Sangue fresco ci vuole! Buona giornata :)

Traduci

Cancella

grecik, il Gennaio 31, 2013, ha detto:

Grazie del benvenuto Max :) Anche qui oggi il tempo è primaverile. L'amarezza e lo sconforto certe volte ci fa dire cose che non pensiamo davvero. Tu e rimpianti? :)) L'Italia è tua e della gente a te simile e non dei visitors.

Traduci

Cancella

grecik, il Febbraio 1, 2013, ha detto:

Caro mio Massimo e maschilista, magari diventare il campione del mondo per la 5 volta ti farà sentire meglio e ti farà rilassare un po'. Ma cos'è il calcio oggi? E' lo stesso sport di 30-40 anni fa? Con tutti gli scandali che ci girano attorno. Come lo stradopato ciclismo del resto. E' tutto business, come si dice in America, ad iniziare dalle pupe di papi e a finire sull'esenzione dall'IMU per la Chiesa. E in mezzo a tutto questo c'è chi disperatamente cerca di far riemergere i valori. Mi dispiace per questo tuo stato d'animo di impotenza che conosco bene, anche se il mio pensiero di femmina non abbraccia così complessivamente la vita nel suo totale di problematiche ma si concentra piuttosto su cose più futili, l'ho sperimentata parecchio nel mio piccolo universo e la sperimento tutt'ora, quindi capisco il tuo sconforto.

E' proprio il caso di dire: che Dio ce la mandi buona con questo prossimo riposizionamento :) Magari due passi in avanti e solo uno indietro piuttosto che tre. Ciao e buon fine settimana :)

Traduci

Cancella

grecik, il Febbraio 1, 2013, ha detto:

Un saluto a tutti ovviamente! Buon fine settimana :)

Traduci

Cancella

Patrizio Rigobello, il Febbraio 1, 2013, ha detto:

Grazie! Saluti a Voi

Traduci

Cancella

grecik, il Febbraio 26, 2013, ha detto:

Ciao Max :))

Spero proprio che questo lunedì segni la storia dell'Italia per sempre e in modo positivo! Anche se non vivo qui dalla nascita, vent'anni di soggiorno sono certamente una vita intera di un giovane Italiano, fregato dal suo padre avido di potere e di profitto, di un giovane che sogna e vuole il cambiamento perché ha ideali da difendere e una vita da vivere. Ho lasciato la Polonia nel '92, quando ero giovane e ho partecipato alle elezioni libere, le prime elezioni libere dopo l'89 una sola volta nel '91. Poi sono venuta qui e queste elezioni sono state le prime per me in Italia. Ho sentito lo stesso vento che all'epoca tirava in Polonia. Il vento della speranza e del cambiamento dopo decenni di oppressione :) Quindi, ho votato per Grillo. Ma non solo io, come si è visto! :))) Qui ti riporto le parole di Marco Travaglio dal suo profilo di FB.

Voto Ingroia e Grillo, gli unici che non hanno mai governato con B. (...)

Perciò mi auguro che l'ammucchiata Bersani-Monti-Vendola, magari con qualche berlusconiano in libera uscita, quintessenza dell'eterno inciucio di Casta, sia condizionata, arginata, controllata e incalzata da un'opposizione irriducibile e intransigente, dunque nuova e non ricattabile: quella dei ragazzi di 5Stelle,che fra l'altro rifiutano il finanziamento pubblico. E mi auguro che i seguaci di Grillo trovino in Parlamento una “nave scuola”, un punto di riferimento più preparato e strutturato di loro: Rivoluzione Civile, dove Ingroia, ma anche Di Pietro e i Verdi, garantiscono esperienza e competenza su temi cruciali come legalità, antimafia e ambiente. Rafforzare 5Stelle e Rc è l'unico voto utile per evitare che B. sia determinante anche nella prossima legislatura: non solo per il governo, ma anche per l'elezione del capo dello Stato e la guida delle commissioni di garanzia. Dunque voterò per gli unici due leader che non hanno mai governato con B.: Ingroia alla Camera e Grillo al Senato.

Traduci

Cancella

grecik, il Febbraio 26, 2013, ha detto:

Grazie del benvenuto Max :) Chi sa perché non mi sorprende scoprire che eri coinvolto di persona nella vita politica da giovane! :)) Per avere cambiamenti importanti a favore di una società solida, onesta e solidale ci vuole lo spirito dei giovani che credono negli ideali e hanno il coraggio ed energie di agire in modo che il cambiamento avvenga. Anche per questo il mio idolo, il papa GPII, che era giovane e combattente fino all'ultimo giorno della sua vita li ha amati tanto e in loro confidava per le grandi cose che sono capaci di fare per rendere il mondo migliore. Ci vorrà del tempo e molta pazienza per vedere i risultati di queste elezioni storiche, ma li vedremo! :)) Ho votato il M5S, votare Grillo è un modo di dire, dato che è lui il padre e la guida spirituale per tutta quella gente che si è sentita parte di un unico progetto: riavere indietro l'Italia :) Ho citato Travaglio, perché mi è sembrato importante sottolineare il fatto che lui, persona autorevole e che ha molto a cuore le sorti di questo Paese, non si è sentito in imbarazzo, ridicolo ed irresponsabile a votare il movimento con a capo un comico, dato che questo comico ha trascinato con sé nel futuro prossimo tutta quella gente che con la politica come la conosciamo e con i suoi magnati non ha niente a che vedere. Un grande ciao e un grande abbraccio Max :)

Traduci

Cancella

grecik, il Febbraio 28, 2013, ha detto:

Non ho letto nessun saggio di GPII Max, ma la sua vita e il suo operato all'insegna dell'amore per il prossimo, perdono e misericordia conosciamo tutti. "Ama il prossimo tuo come te stesso", il principale comandamento dei cristiani è facilmente traducibile in: "non fate agli altri ciò che non vorreste fosse fatto a voi; fate costantemente agli altri il bene che vorreste ricevere" (Liberté, Égalité, Fraternité) dei laici. Da cristiana imperfetta che sono, so e capisco che il perdono in certi casi estremi è impossibile e comunque è sempre difficile (per fortuna!). Perciò, spero che la nuova squadra che entra nel parlamento abbia memoria da elefante, sia avida di perdono e irremovibile sulle proposte di fratellanza con le vecchie volpi furbe. Se il giorno di cui ha parlato Bruno Giordano ha avuto la sua alba lunedì scorso, credo proprio che oggi lui e Karol festeggiano lì dove adesso si trovano e credo che il giorno in cui gli giungerai tu, avranno tutto il piacere di scambiare due parole con te :)) L'Arbitro è dalla parte dei giusti e non dei battezzati, per come la vedo io. Tifo per la Grecia anche'io, non si cade mai così male da non potersi più rialzare, prima o poi. Ciao Max e buona giornata :)

Traduci

Cancella

grecik, il Marzo 5, 2013, ha detto:

A Segretario del PD Bersani, al portavoce del M5S Beppe Grillo e al Presidente della Repubblica Napolitano: Ci rifiutiamo di accettare un ritorno di Silvio Berlusconi al potere in qualsiasi forma. Vi chiediamo di promuovere una scelta non partitica e indipendente come prossimo Presidente del Consiglio che possa avere il sostegno del Partito Democratico e del Movimento 5 Stelle e mettere l’Italia sul binario che consenta vere riforme e benessere.

Traduci

Cancella

grecik, il Marzo 5, 2013, ha detto:

Cittadino cosciente del suo ruolo... chi sa quanti di questi cittadini hanno votato il PdL solo per vedere rientrare nelle proprie tasche i soldi dell'IMU che ha promesso di restituire! Nel mio paese la sua vittoria era schiacciante comunque. Guarda questa foto: compravendita dei voti - denuncia. Quanti degli elettori di oggi sono degni del nome cittadino? Hanno ridotto la gente alla fame per poi chiedergli l'anima. E' questo lo stato di cose di oggi: c'è chi compra il voto e c'è chi lo vende. Magari, con questa nuova entrata nel parlamento, si farà che comportamenti sbagliati saranno giudicati con il non voto e gli atti illeciti puniti finalmente. Ciao Max, un saluto a te.

Traduci

Cancella

grecik, il Maggio 6, 2013, ha detto:

Anonymous, il Marzo 6, ha detto:

L'autore di questo commento è stato cancellato.

Traduci

Cancella

grecik, il Maggio 6, 2013, ha detto:

Io comunque ho il potere di far risuscitare i commenti. Anzi, potrei far risuscitare l'intera galleria. Foto numero uno. Ma non lo farò :)

Traduci

Cancella

Patrizio Rigobello, il Maggio 6, 2013, ha detto:

Ciao Greta, purtroppo abbiamo perso Max.

Traduci

Cancella

Patrizio Rigobello, il Maggio 6, 2013, ha detto:

Greta, sappiamo che sei bravissima a far risorgere le gallerie, ma proprio non mi aspettavo questo completo abbandono di Max. Un caro saluto. Patrizio

Traduci

Cancella

grecik, il Maggio 6, 2013, ha detto:

Scelte non facili sicuramente Patrizio. Da una parte capisco il taglio netto perché anch'io uso fare così quando voglio lasciarmi alle spalle qualcosa, il mio modo di agire in passato era drastico a volte. E non mi riferisco di certo al fatto che anch'io ho cancellato le mie foto, l'account l'ho comunque mantenuto. Mi riferisco alle altre situazioni che sono accadute nella mia vita. Però, 1000 foto sono un lavoro. Sono un contributo importante della nostra visione del mondo, del nostro essere nel bene (che è proprio il caso di Max) e nel male espresso nei commenti e lasciato al mondo intero già che ci troviamo in questo spazio libero e accessibile a chiunque. E qui che non capisco e non approvo questa scelta. Voler condividere come lo faceva lui per poi negare questa condivisione.

Traduci

Cancella

Patrizio Rigobello, il Maggio 6, 2013, ha detto:

Mi ritrovo completamente in questa tua analisi, Greta. In effetti si può lasciare tutto congelato, senza cancellare quelle domande, quelle considerazioni, quei pensieri che sono il frutto di quel momento. Di questo vuoto mi dispiace. Molti argomenti trattati rimangono nelle nostre gallerie senza significato ,mancando la causa iniziale di quei pensieri, quella scintilla che li ha provocati. Ad ogni modo Max ha deciso così e rispettiamo la sua decisione, pur senza condividerla. Un saluto cordiale. Patrizio

Traduci

Cancella

grecik, il Maggio 6, 2013, ha detto:

Vedi che io Patrizio, ce l'ho comunque sulle mie foto. Tutte le mie foto cancellate i ripostate contengono i suoi commenti da me confezionati lì, dov'era presente. Ovvio, con me scambiava più che altro battute, ma qualche discorsetto abbiamo fatto pure. Io non vedo perché non devo finire di completare le mie foto con le sue parole, se ho questa possibilità. Max è una persona aperta, non può avercela con me per il mio modo di conservare ricordi. E tutto quel che abbiamo esposto qui comprese le sue parole, in questa ed altre gallerie fa parte dei ricordi che ognuno ha fatto i suoi e che gestisce come meglio crede. Proprio come lui ha gestito i suoi. Tutto il mio tempo che io ho caricato nella sua galleria è andato perso. Quando ho cancellato le mie foto, il primo pensiero mio era quello di riconoscere di aver sbagliato proprio per aver annullato le parole e il tempo di tutti voi.

Ammetto di essermi pentita il giorno dopo e non certo per le foto cancellate ma per i commenti che rendevano questi scatti, nulli anche, le foto più belle del mondo. Certamente le avete rese tali voi con i vostri commenti e ve ne ringrazio. Ho mantenuto l'account perché consapevole della mia presenza sui vostri scatti.

Traduci

Cancella

Patrizio Rigobello, il Maggio 6, 2013, ha detto:

Greta hai fatto benissimo e sono certo che Max, se mai ritornerà a vedere la tua gallery, saprà apprezzare questo gesto, un bel gesto aggiungo. I ricordi sono parte di noi,una parte preziosa. Qualche volta accade di avere voglia di buttare via tutto, è naturale e anche a me è capitato di farlo ed è sempre un errore. Si possono lasciare da parte, ma viene sempre il momento in cui a distanza di tempo ritorniamo a cercarli, solo che qualche volta è impossibile. Penso che una fotografia per quanto sia bella o magnifica, non lo sia mai così tanto come quando riceve le parole delle persone che stimiamo.

Traduci

Cancella

Patrizio Rigobello, il Maggio 6, 2013, ha detto:

Quello che veramente mi sorprende e devo dirlo, Greta, risale a quando tu avevi cancellato le tue fotografie e io gli dissi questa notizia. Lui si sorprese e non voleva crederci, proprio per i pensieri perduti, disse. "Non è possibile!", un pezzo di vita, piccolo fin che vuoi ma sempre un pezzettino. Per questo mi è parsa una decisione strana e pur avendolo sconsigliato ripetutamente non c'è stato niente da fare. Mah, Un saluto. Patrizio

grecik, il Maggio 7, 2013, ha detto:

Io invece non ho voluto intervenire nuovamente, perché non mi piace condizionare le persone nelle loro scelte, ognuno padrone delle proprie. E comunque, per come la vedo io, sarebbe un tentativo inutile, destinato a non essere preso in considerazione. Se non ha voluto ascoltare te, penso che nessun altro uomo appartenente a questo contesto panoramico ci sarebbe riuscito a farlo ragionare. Ciao Patrizio.

Traduci

Cancella

Patrizio Rigobello, il Maggio 7, 2013, ha detto:

Lo sapevo Greta, mi era parso strano all'inizio la rapidità della tua risposta, ma poi subito dopo ho capito.

Traduci

Cancella

Patrizio Rigobello, il Maggio 7, 2013, ha detto:

Sapevo pure che con 99 probabilità su 100, non mi avrebbe ascoltato, ma sentivo di doverlo fare quel tentativo. Probabilmente hai ragione tu, nelle scelte individuali non si dovrebbe intervenire, ma proprio perchè abbiamo parlato dei tanti aspetti e delle tante visioni che una fotografia offre a chi la osserva, ho tentato di contrapporre una visione diversa da quella che stava prendendo. Un saluto cordialissimo. Patrizio

Traduci

Cancella

Patrizio Rigobello, il Maggio 7, 2013, ha detto:

A volte non si cambia idea per il timore di essere considerati poco determinati, deboli, di svalutarci agli occhi degli altri.Io non penso che sia così. Penso che uno possa cambiare idea se si accorge di sbagliare, che la libertà personale sia molto importante. Momenti particolari della vita possono portare scelte avventate, per questo non si deve avere fretta. Ri-saluto.

Traduci

Cancella

grecik, il Maggio 7, 2013, ha detto:

Patrizio, è proprio per questo che ho iniziato a recuperare dall'internet i commenti perduti dopo la cancellazione delle mie. Pensa che trasferendoli di nuovo sulle pagine delle mie foto, ho inserito anche quei senza valore (nel senso che non apportano ad una foto gran che di riflessione ;) ): very nice shot, great capture ecc. E non per guadagnare sulla loro quantità dato che li confezionavo 20 in un solo commento, ma proprio per riconoscere a chi ci è passato e quindi ci ha messo un pizzico del proprio tempo, l'esserci passato appunto impiegando del tempo per farlo. Ho fatto un errore cancellando le mie foto, ma poi ho cercato di ripararlo. Max non ci voleva credere che io l'avessi fatto, guarda un po' :)) L'ha fatto anche lui eppure definitivamente. Io le mie le ho cancellate sotto l'impulso, lui aveva un progetto ben chiaro evidentemente. L'intenzione forse da sempre era quella di caricarle fino ad un certo punto per poi cancellarle? Le sue parole sull'ultima che ha cancellato lo fanno intendere. Aveva detto, se mi ricordo bene: ho detto mille e non più mille. Non credo l'abbia fatto per dimostrare di non essere uno che butta le parole al vento :))) Comunque, poteva risparmiarci la cancellazione dell'account, giusto per farci tenere integri i discorsi che lo hanno visto partecipe più che attivo e più che valido. Ovviamente a me questo suo atto non ha lasciato indifferente, anzi. E' stata una bella scossa. Ma cosa vuoi farci, la gente viene e va e solo nel frattempo si ferma nel traffico di incontri vari. Lui evidentemente li considera cancellabili e li incide nella memoria volatile del tempo :)

Traduci

Cancella

grecik, il Maggio 7, 2013, ha detto:

Buongiorno Patrizio :)

Traduci

Cancella

Patrizio Rigobello, il Maggio 7, 2013, ha detto:

Buongiorno Greta, io non credo che lui avesse in preventivo di andarsene dall'inizio ma che la sua sia stata una decisione maturata in questi ultimi giorni. Ha detto che aveva i suoi ricordi ma che non viveva di ricordi. Gli ho ricordato di quanto fosse stata brutta la sensazione della perdita delle tue fotografie ma nemmeno questo lo ha portato a cambiare idea. Anche le persone che ci sembrano forti di carattere e con una forza fisica e mentale, hanno tuttavia dei lati di sensibilità, una vulnerabilità, forse certe fotografie gli ricordavano qualcosa che ancora gli fa male, di qui l'esigenza del reset, di cancellare per ripartire più forte. Ha detto che le sue foto richiamavano sempre gli stessi temi, che non riusciva ad andare oltre.

Traduci

Cancella

Patrizio Rigobello, il Maggio 7, 2013, ha detto:

In realtà avrebbe potuto cancellare parte della gallery se voleva miglioramenti, perchè scatti di valore e da conservare ne aveva certamente. Le riflessioni si sarebbero così mantenute e poi l'impegno di tempo è solo quello che uno vuol dedicare, io vado e vengo, guardo, stacco, faccio cose nel frattempo. Quanto alle tue ultime parole, quelle qui sopra, non essere troppo severa con lui, anche se per te deve essere stata brutta questa decisione, cerca di vederne più gli aspetti umani, sono quelli che meritano più di ogni altro la nostra comprensione. Ciao, Patrizio

Traduci

Cancella

grecik, il Maggio 7, 2013, ha detto:

Cosa posso dirti Patrizio? Tu che hai una sensibilità che va alla pari con quella di Max, cosa che lui ha fatto notare su una delle sue foto recenti, capisci certamente di cosa stai parlando. Io purtroppo ho una sensibilità un po' atrofizzata e l'empatia non è il mio forte data la sensibilità compromessa. Aveva tutte le ragioni allora, fatto com'è, a cancellare le proprie foto che richiamavano sempre gli stessi temi se questi temi gli ricordavano qualcosa che gli faceva male. Quindi capisco. Perché cancellare l'account però? E' mica una garanzia che non torni a leggere i suoi amici, a rivedere le loro foto. Le nostre risposte a lui sono sempre lì. Non basta cancellarsi per cancellare. Poteva anche lasciare la sua galleria intoccata e non tornare più a rivederla fino a quando il ricordo non bruci più. Che sarebbe la prova migliore per la buona riuscita del seppellimento passato sofferto. Questa azione della cancellazione account me lo fa vedere come una persona che non sa lasciar andare ricordi sentiti/sofferti, quello che sono, se non in un modo "violento". E non sono e non voglio essere severa, sono come sono.

Traduci

Cancella

grecik, il Maggio 7, 2013, ha detto:

Comunque, a Max il miglior augurio da parte mia di tornare un giorno con una foto che ci rallegrerà tutti e che ci farà partecipi della sua felicità :)

Traduci

Cancella

Patrizio Rigobello, il Maggio 7, 2013, ha detto:

Sull'account per me ha sbagliato, poteva congelare tutto e tornare se e quando avesse voluto, anche se lo può sempre rifare. Non penso proprio Greta che non abbia una marcata sensibilità e le tue parole lo provano, ma la vita inevitabilmente ci porta ad assumere atteggiamenti adatti all'ambiente in cui viviamo e io credo che nella tua vita, tu abbia dovuto fronteggiare parecchie difficoltà, certo molti cambiamenti impegnativi, assai più di me. Forse severa non era la parola giusta, ma il tuo rammarico è certo forte e comprensibile. Il tuo augurio è anche il mio. Buona serata :-) Patrizio

Traduci

Cancella

grecik, il Maggio 7, 2013, ha detto:

Buona serata anche a te Patrizio :)

Traduci

Cancella

Patrizio Rigobello, il Maggio 7, 2013, ha detto:

:-)

Show more
Show less
Save Cancel Want to use bold, italic, links?

Comments (48)

grecik on May 6, 2013

Scelte non facili sicuramente Patrizio. Da una parte capisco il taglio netto perché anch'io uso fare così quando voglio lasciarmi alle spalle qualcosa, il mio modo di agire in passato era drastico a volte. E non mi riferisco di certo al fatto che anch'io ho cancellato le mie foto, l'account l'ho comunque mantenuto. Mi riferisco alle altre situazioni che sono accadute nella mia vita. Però, 1000 foto sono un lavoro. Sono un contributo importante della nostra visione del mondo, del nostro essere nel bene (che è proprio il caso di Max) e nel male espresso nei commenti e lasciato al mondo intero già che ci troviamo in questo spazio libero e accessibile a chiunque. E qui che non capisco e non approvo questa scelta. Voler condividere come lo faceva lui per poi negare questa condivisione.

grecik on May 6, 2013

Vedi che io Patrizio, ce l'ho comunque sulle mie foto. Tutte le mie foto cancellate i ripostate contengono i suoi commenti da me confezionati lì, dov'era presente. Ovvio, con me scambiava più che altro battute, ma qualche discorsetto abbiamo fatto pure. Io non vedo perché non devo finire di completare le mie foto con le sue parole, se ho questa possibilità. Max è una persona aperta, non può avercela con me per il mio modo di conservare ricordi. E tutto quel che abbiamo esposto qui comprese le sue parole, in questa ed altre gallerie fa parte dei ricordi che ognuno ha fatto i suoi e che gestisce come meglio crede. Proprio come lui ha gestito i suoi. Tutto il mio tempo che io ho caricato nella sua galleria è andato perso. Quando ho cancellato le mie foto, il primo pensiero mio era quello di riconoscere di aver sbagliato proprio per aver annullato le parole e il tempo di tutti voi.

Ammetto di essermi pentita il giorno dopo e non certo per le foto cancellate ma per i commenti che rendevano questi scatti, nulli anche, le foto più belle del mondo. Certamente le avete rese tali voi con i vostri commenti e ve ne ringrazio. Ho mantenuto l'account perché consapevole della mia presenza sui vostri scatti.

grecik on May 7, 2013

Io invece non ho voluto intervenire nuovamente, perché non mi piace condizionare le persone nelle loro scelte, ognuno padrone delle proprie. E comunque, per come la vedo io, sarebbe un tentativo inutile, destinato a non essere preso in considerazione. Se non ha voluto ascoltare te, penso che nessun altro uomo appartenente a questo contesto panoramico ci sarebbe riuscito a farlo ragionare. Ciao Patrizio.

grecik on May 7, 2013

Patrizio, è proprio per questo che ho iniziato a recuperare dall'internet i commenti perduti dopo la cancellazione delle mie. Pensa che trasferendoli di nuovo sulle pagine delle mie foto, ho inserito anche quei senza valore (nel senso che non apportano ad una foto gran che di riflessione ;) ): very nice shot, great capture ecc. E non per guadagnare sulla loro quantità dato che li confezionavo 20 in un solo commento, ma proprio per riconoscere a chi ci è passato e quindi ci ha messo un pizzico del proprio tempo, l'esserci passato appunto impiegando del tempo per farlo. Ho fatto un errore cancellando le mie foto, ma poi ho cercato di ripararlo. Max non ci voleva credere che io l'avessi fatto, guarda un po' :)) L'ha fatto anche lui eppure definitivamente. Io le mie le ho cancellate sotto l'impulso, lui aveva un progetto ben chiaro evidentemente. L'intenzione forse da sempre era quella di caricarle fino ad un certo punto per poi cancellarle? Le sue parole sull'ultima che ha cancellato lo fanno intendere. Aveva detto, se mi ricordo bene: ho detto mille e non più mille. Non credo l'abbia fatto per dimostrare di non essere uno che butta le parole al vento :))) Comunque, poteva risparmiarci la cancellazione dell'account, giusto per farci tenere integri i discorsi che lo hanno visto partecipe più che attivo e più che valido. Ovviamente a me questo suo atto non ha lasciato indifferente, anzi. E' stata una bella scossa. Ma cosa vuoi farci, la gente viene e va e solo nel frattempo si ferma nel traffico di incontri vari. Lui evidentemente li considera cancellabili e li incide nella memoria volatile del tempo :)

grecik on May 7, 2013

Buongiorno Patrizio :)

grecik on May 7, 2013

Cosa posso dirti Patrizio? Tu che hai una sensibilità che va alla pari con quella di Max, cosa che lui ha fatto notare su una delle sue foto recenti, capisci certamente di cosa stai parlando. Io purtroppo ho una sensibilità un po' atrofizzata e l'empatia non è il mio forte data la sensibilità compromessa. Aveva tutte le ragioni allora, fatto com'è, a cancellare le proprie foto che richiamavano sempre gli stessi temi se questi temi gli ricordavano qualcosa che gli faceva male. Quindi capisco. Perché cancellare l'account però? E' mica una garanzia che non torni a leggere i suoi amici, a rivedere le loro foto. Le nostre risposte a lui sono sempre lì. Non basta cancellarsi per cancellare. Poteva anche lasciare la sua galleria intoccata e non tornare più a rivederla fino a quando il ricordo non bruci più. Che sarebbe la prova migliore per la buona riuscita del seppellimento passato sofferto. Questa azione della cancellazione account me lo fa vedere come una persona che non sa lasciar andare ricordi sentiti/sofferti, quello che sono, se non in un modo "violento". E non sono e non voglio essere severa, sono come sono.

grecik on May 7, 2013

Comunque, a Max il miglior augurio da parte mia di tornare un giorno con una foto che ci rallegrerà tutti e che ci farà partecipi della sua felicità :)

grecik on May 7, 2013

Buona serata anche a te Patrizio :)

Sign up to comment. Sign in if you already did it.

Photo details

  • Uploaded on January 1, 2013
  • © All Rights Reserved
    by grecik
    • Camera: PENTAX Corporation PENTAX K10D
    • Taken on 2010/03/25 16:32:09
    • Exposure: 0.002s (1/500)
    • Focal Length: 105.00mm
    • F/Stop: f/8.000
    • ISO Speed: ISO200
    • Exposure Bias: 0.00 EV
    • No flash

Groups