Il Golfo di Saint Tropez visto da Gassin - Provenza (Francia)

Selected for Google Maps and Google Earth

Comments (11)

sergio sironi on January 13, 2013

Bellissimo panorama ben evidenziato da una bella composizione like.Saluti da Rovereto Sergio

Daniela Brocca on January 13, 2013

Che paesaggio grandioso, Ilda. Ciao,Dany

umberto.b on January 14, 2013

Bellissimo scatto bello lo sfodo e ben centrato. Sono le foto che preferisco.

Ilda Casati on January 14, 2013

Carissimi, vi ringrazio per le belle parole malgrado il fatto che l'aria quel giorno non fosse molto pulita, e lo si nota da queste foto. Però mi è piaciuto ritrarre le Alpi Marittime con la neve. Non è una visione frequente, dato il clima mite della zona. Grazie di cuore e a presto Sergio, Dany, Umberto. Ilda

Giovanni-Casadio on January 16, 2013

Un magnifico panorama ben ripreso, complimenti...LIKE.

Saluti e buona giornata.

Giovanni

Ilda Casati on January 16, 2013

Grazie per il like Giovanni e ricambio il caro saluto. Ilda

silvano benedetti on January 16, 2013

LIKE,splendido panorama.riguardo alle mie foto,come vedi dalle carte di google earth,tante foto le faccio dal balcone di casa sopratutto perche' abito in campagna e non ho tanta voglia di viaggiare(e tempo).un salutone dalla provincia di Verona e grazie del tuo commento.silvano

Ilda Casati on January 17, 2013

Ti ringrazio molto Silvano per la visita e per la tua precisazione. Un carissimo saluto da Milano. Ilda.

©Luigi Petrazzoli on January 20, 2013

Ottima foto di uno splendido panorama. LK

Ciao. luigi

Ilda Casati on January 21, 2013

L'ambiente naturale è davvero bello Luigi e lo si apprezza maggiormente da posizione elevata. Ma penso che tu concorda con me che tutte quelle casette deturpano la visuale (ci sono quasi più case che alberi). Allontanandosi dalla costa, fortunatamente diminuiscono. Grazie di cuore per il gradito like. Ciao, Ilda.

©Luigi Petrazzoli on January 21, 2013

Già, Ilda carissima, la casetta (meglio se unifamiliare) è un po' il sogno di tutti. L'orticello, qualche albero da frutta, un'aiuola con i fiori, chi non li vorrebbe. Ma poi ti accorgi che tenerli in ordine costa tempo e fatica, che quando ti affacci alla finestra tutto ciò che vedi sono i muri di recinzione o della villetta a fianco. Per raggiungere scuole e negozi bisogna necessariamente utilizzare la macchina o il motorino (pedalare in salita è fatica), e quindi il sogno di una vita crolla di fronte a situazioni non previste in precedenza. Si è confusa la "indipendenza" con il vecchio modo di vivere nel proprio paese, dove le case erano una attaccata all'altra, ci si conosceva tutti e, con due passi, si era nella piazzetta dove c'era la chiesa e tutti i servizi indispensabili. Forse non c'erano le scuole superiori, ma in quei tempi era un problema molto relativo e solo per i pochi "fortunati". Cosa resta? Un grande spreco di territorio, sottratto ad usi più utili, e un forte aumento dei costi di gestione (costruzione e manutenzione strade e fognature, illuminazione pubblica, ecc...). Ciao. luigi

Sign up to comment. Sign in if you already did it.

Photo details

  • Uploaded on January 13, 2013
  • Attribution-Noncommercial-No Derivative Works
    by Ilda Casati
    • Camera: Panasonic DMC-TZ5
    • Taken on 2011/02/19 17:17:19
    • Exposure: 0.005s (1/200)
    • Focal Length: 34.20mm
    • F/Stop: f/4.800
    • ISO Speed: ISO160
    • Exposure Bias: 0.00 EV
    • No flash

Groups