13 scatti in periferia, on the road, Velletri 14 gennaio 2013

Selected for Google Maps and Google Earth

Canon 17-40 f/4 L

Canon EOS 60D

Scattata il 2013/01/14 15:39:55

Esposizione: 0.008s (1/125)

Lunghezza Focale: 17.00mm

Diaframma: f/6.300

Velocità ISO: ISO200

Bias di esposizione: 0.00 EV

Nessun Flash

Show more
Show less
Save Cancel Want to use bold, italic, links?

Comments (5)

Patrizio Rigobello on January 14, 2013

Bel risultato, Fabio. LIKE. Ricordo che un bravo fotografo francese, probabilmente avrai visto le sue fotografie, Michel Chéron, aveva e credo abbia ancora, questa tecnica di unire una grandissima quantità di immagini. Mi stupì moltissimo il favoloso risultato che riuscì ad ottenere per la Cattedrale di Chartres, raddrizzandone anche le linee, una cosa unica, per una delle chiese più belle del mondo e dove spero di ritornare. Vi andai con la pellicola ed ero alle prime armi, fotograficamente parlando, ora sarebbe diverso. Ciao, Patrizio

Patrizio Rigobello on January 14, 2013

Credo si tratti di una diversa tecnica, questa è una panoramica estensiva mentre l'altra univa su uno stesso livello tantissimi scatti, non era però HDR. Se la vuoi vedere sono andatoa ritrovarla ed è l'ultima delle mie favorite.

© Fabio Rosati © on January 14, 2013

Per il Sig. Patrizio Rigobello.

Ciao Patrizio,

sto sperimentando......,

la mia è una tecnica da kamikaze,

ben poco raffinata,

scattando in movimento,

e cercando di tenere ferma la fotocamera,

mentre giravo intorno alla rotatoria,

(se guardi bene risulta anche mossa),

conosco Michel Chéron,

una galleria che fa scuola,

un bravissimo fotografo, perfezionista,

guardare le sue immagini,

è come seguire un corso di fotografia.

grazie per l'apprezzamento,

e per la gradita visita,

un saluto cordiale, Fabio Rosati - Velletri - Rm - Italy -

Patrizio Rigobello on January 15, 2013

Non avevo ancora sentito parlare di questa nuova tecnica, Fabio, sei un precursore, anche se credo sia difficile da applicare con buone speranze. Di certo è una sfida a fare sempre meglio non annoiandosi. Un saluto cordiale. Patrizio

© Fabio Rosati © on January 15, 2013

Per il sig. Patrizio Rigobello.

Ciao Patrizio,

il mio problema,

è che non riesco a stare fermo.

Questa immagine è un primo approccio,

......nella mia immaginazione.......,

è una tecnica spontanea,

che non deve portare, necessariamente,

ad un risultato impeccabile,

ma approssimato, ed incerto,

tra il mosso e lo sfocato,

che sia una fusione tra movimento e ricordo,

una sensazione,

insomma, una pura emozione......,

immagina di percorrere una strada in macchina,

e scattare dal finestrino perpendicolarmente al moto,

e poi unire gli scatti orizzontali verticali e diagonali,

così come sono capitati, dritti o storti,

non fa differenza,

ma avendo comunque una continuità,

trasformiamola in bianco e nero,

e avremo una immagine "unica" e tutta da scoprire,

uno spaccato di contemporaneità,

forse oggi banale,

ma destinata a diventare inevitabilmente storia,

ho già un migliaio di scatti di prova,

per capirne le problematiche, poi vedremo,

se porterà a dei risultati, li vedremo insieme,

grazie per il commento,

e per la gradita visita

un saluto cordiale, Fabio Rosati - Velletri - Italy

Sign up to comment. Sign in if you already did it.

Photo details

  • Uploaded on January 14, 2013
  • © All Rights Reserved
    by © Fabio Rosati ©
    • Camera: Canon EOS 60D
    • Taken on 2013/01/14 15:39:55
    • Exposure: 0.008s (1/125)
    • Focal Length: 17.00mm
    • F/Stop: f/6.300
    • ISO Speed: ISO200
    • Exposure Bias: 0.00 EV
    • No flash

Groups