Guiglia località Samone Borgo Antico XIII sec Pozzo in pietra forse ottocentesco

Selected for Google Maps and Google Earth

Guiglia località Samone (Borgo Antico) La località è citata, per la prima volta, in un documento nonantolano del 1048 e successivamente compare tra i possedimenti dell'Abbazia di Nonantola. In seguito Samone si assoggettò a Modena, alla quale fu sottratto dai Bolognesi nel corso del XIII secolo. Papa Bonifacio VIII, pertanto, con il lodo del 1299, ordinò che fosse restituito ai Modenesi. Con l'avvento degli Estensi, Samone fu infeudato dapprima ai Montecuccoli ed in seguito ai Pio di Carpi che lo aggregarono alla podesteria di Guiglia. Negli elenchi delle Decime del XIII secolo la chiesa di Samone risulta soggetta alla pieve di Missano. L'accesso al borgo è caratterizzato da un sottopassaggio al quale si accede da un portale ad arco a tutto sesto che attraversa una casa torre costruita nella seconda metà del quattrocento. All'ultimo piano della casa torre fu creata una vasta sala il cui piano tagliò a metà l'esterno di una finestra gotica trilobata, assolutamente unica nel territorio in cui è situata. Tale finestra, ricomparsa durante i recenti lavori di restauro, è stata opportunamente conservata e valorizzata. Le pareti della sala furono interamente affrescate e di tali decorazioni si sono conservate vaste superfici non interessate da cadute di intonaci. Il brano pittorico di maggiore effetto è certamente quello in cui compare il mezzo busto di un personaggio maschile dall'elegante profilo, completato da un copricapo rosso. Due degli stemmi alle pareti sono stati identificati come appartenenti alla famiglia Pio, feudatari di Carpi e di Sassuolo, che furono signori di Guiglia e di Samone. Da segnalare è anche una successiva casa del borgo, Finestra gotica in arenaria, fine secolo XV di pregevole fattura. Nel concio di base, anche se piuttosto abraso dalle intemperie, si può riconoscere incisa la rosa a sei petali o stella comacina iscritta in un cerchio cordonato. Questo decoro è un antico simbolo di rigenerazione dei popoli indo-europei e dalle bugne del bancale. Su una delle pareti coperte rimangono portali quattrocenteschi ed una finestra ad arco a tutto sesto. Pozzo in pietra forse ottocentesco con sottostante cisterna per la raccolta dell'acqua piovana. La sommità che ospita il campanile (prime informazioni risalgono al 1677) ospitava un antico castello citato nel secolo XI tra i possedimenti dell'Abbazia di Nonantola.

Show more
Show less
Save Cancel Want to use bold, italic, links?

Comments (30)

« Previous12Next »
© Paolo Bonassin on March 17, 2013

Martin """~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~


Ti ringrazio per la gradita visita e per l'apprezzamento che hai voluto riservare a questo lavoro , cari saluti, Paolo


Ho letto con piacere il tuo commento e ti ringrazio!


~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~""" Valerio Manassero """~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~


Ti ringrazio per la gradita visita e per l'apprezzamento che hai voluto riservare a questo lavoro , cari saluti, Paolo


Ho letto con piacere il tuo commento e ti ringrazio!


~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~"""

leo1383 on March 19, 2013

Like,splendido antico borgo ammantato di neve,ciao Leo

© Paolo Bonassin on March 20, 2013

Leo "~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~


Ti ringrazio per la gradita visita e per l'apprezzamento che hai voluto riservare a questo lavoro , cari saluti, Paolo



~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~"

elakramine on March 20, 2013

Superb composition !!

YSL

Best regards, elakramine

stefano.al on March 20, 2013

Molto bello questo borgo e anche questo particolare.

like

Ciao, Stefano

© Paolo Bonassin on March 21, 2013

elakramine "~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~


Ti ringrazio per la gradita visita e per l'apprezzamento che hai voluto riservare a questo lavoro , cari saluti, Paolo



~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~" Stefano "~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~


Ti ringrazio per la gradita visita e per l'apprezzamento che hai voluto riservare a questo lavoro , cari saluti, Paolo



~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~"

lizab on March 21, 2013

Excellent shot, congratulations!!

© Paolo Bonassin on March 22, 2013

lizab "~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~


Ti ringrazio per la gradita visita e per l'apprezzamento che hai voluto riservare a questo lavoro , cari saluti, Paolo



~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~"

GIORGIA on June 1, 2013

Paolo piu' guardo queste pietre e piu' mi "parlano"... inevitabile "RILIKE" In caro saluto Giorgia

© Paolo Bonassin on June 2, 2013

Giorgia "~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~


Ti ringrazio per la gradita visita e per l'apprezzamento che hai voluto riservare a questo lavoro , cari saluti, Paolo



~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~"

« Previous12Next »

Sign up to comment. Sign in if you already did it.

Photo details

  • Uploaded on March 9, 2013
  • © All Rights Reserved
    by © Paolo Bonassin
    • Camera: NIKON COOLPIX S9100
    • Taken on 2013/03/03 12:31:38
    • Exposure: 0.001s (1/1000)
    • Focal Length: 4.50mm
    • F/Stop: f/3.500
    • ISO Speed: ISO160
    • Exposure Bias: 0.00 EV
    • No flash

Groups