Le Panier - Marseille.

Selected for Google Maps and Google Earth

Le Panier, una passeggiata nella vecchia Marsiglia: Costruito nel punto in cui si trovava l’antica Massalia greca, il Panier è un tipico quartiere mediterraneo con le case dalle facciate variopinte. Rifugio storico di marinai e di generazioni di immigrati, questo quartiere, rimasto popolare, è un’oasi di pace. Nel suo cuore risplende un gioiello del barocco francese: la Vieille Charité… Storia di un quartiere: Il Panier diventa un quartiere popolare quando la borghesia marsigliese, nel XVII sec., decide di lasciarlo per sistemarsi nei nuovi quartieri ideati da Colbert, a est della città. Nel XIX sec., in piena rivoluzione commerciale e industriale, il quartiere acquisisce progressivamente una «cattiva reputazione». Questa «collina sovrappopolata e mal tenuta», come la chiamavano i consiglieri comunali, era considerata un ostacolo allo sviluppo e all’ammodernamento della città. Questo eccesso d’infamia non impedì a questo villaggio di sviluppare il proprio modo di vivere, legato ad una popolazione che viveva in gran parte grazie al mare - pescatori, navigatori, diportisti. Villaggio aggrappato alla collina («si sale» al Panier), attirò dapprima i Napoletani alla fine del XIX sec., poi i Corsi dopo la Prima Guerra Mondiale. Una parte del quartiere è bombardata dai Tedeschi nel febbraio 1943, eccezion fatta degli edifici di prestigio. Ma gli abitanti non si perdono d’animo e su ogni minimo pezzetto di terreno ricostruiscono le loro case tutte in altezza. Oggi, non si contano più i paesi - dal Maghreb alle isole Comore, al Vietnam – che portano il loro tocco di colore al mosaico culturale del Panier. Seduti davanti a casa, gli anziani continuano a parlare del più e del meno mentre una marmaglia indisciplinata vocifera con l'accento marsigliese tipico… Passeggiata nel Panier: Poco esteso, il Panier si percorre a piedi, fiutando l’aria, alla ricerca di profumi e di sensazioni, senza temere di perdersi. Non è più il quartiere malfamato dove il marsigliese, seppur intrepido, non osava mettere i piedi! Al contrario, l'antica Massalia, negli ultimi vent’anni continua ad essere riabilitata. Ora, gli intonaci ocra fioriscono sulle facciate, gli artigiani, ceramisti e creatori di statuine del presepe sono di ritorno, gli scrittori di gialli marsigliesi - Del Pappas e Carrese, tra l’altro – ne fanno lo sfondo delle loro avventure...

Show more
Show less
Save Cancel Want to use bold, italic, links?

Comments (9)

barbaradel on May 3, 2013

Bella!! Mi piacciono le scale, lo stretto vicolo e i lampioni sullo sfondo!! Bello scorcio!! like

Rafl on May 4, 2013

ILIKE passo dopo passo...rafl

rodema - NO VIEWS!! on May 5, 2013

barbara


rafl


Ciao e grazie per i vs bei commenti and Like. Un caro saluto, rodema.

Peter van Lom on June 12, 2013

L; nice photograph and thank you for visiting. Best wishes!

rodema - NO VIEWS!! on June 12, 2013

Hello Lomno, thank you very much for your visit and appreciation of my photo ! My best regards, rodema.

Inger Karlin Larsson on December 5, 2013

Fantastic city view. Like
Greetings from Gotland, Inger

rodema - NO VIEWS!! on December 5, 2013

Hi Inger, many thanks for your visit, the nice comment and appreciation of my gallery!! Friendly greetings, Rodema.

Gori Bau on January 19, 2014

grande prospettiva verso l'alto => LIKE => saluti, Fabrizio

rodema - NO VIEWS!! on January 20, 2014

Molte grazie Fabrizio. Saluti da Rodema.

Sign up to comment. Sign in if you already did it.

Photo details

  • Uploaded on May 2, 2013
  • © All Rights Reserved
    by rodema - NO VIEWS!!

Groups