Borgo medievale di Castelpagano Palazzo Ducale cortile interno

Selected for Google Maps and Google Earth

Comments (2)

andrea postiglione c… on May 2, 2008

PALAZZO DUCALE DI CASTELPAGANO Cenni storici

Località

Il castello si trova nel centro urbano del comune di Castelpagano nella zona dell’Alto Sannio compresa nella provincia di Benevento. Il territorio comunale fa parte della cosiddetta area dei tratturi (regione appenninica dove nel lungo periodo si è affermata un tipo di economia largamente basata sull’allevamento transumante). Si trova sui medi e bassi versanti dei controcrinali che si diramano dalla dorsale dell’Appennino campano. Ha un’altitudine che varia dai 640 agli 850 metri sul livello del mare e si inserisce nel bacino del fiume Tammaro attraverso il torrente Tammarecchia (Tavoletta II N.O. Cercemaggiore del Fol. 162 della Carta d’Italia - I.G.M.). Il castello è situato nel nucleo più vecchio del centro abitato presso la piazza principale.

Aspetti storici generali e particolari

L’antropizzazione del territorio di Castelpagano, è remota. Essa è documentata da vari rinvenimenti tra cui resti umani e utensili lapidei risalenti al quinto millennio a.C.; del resto lungo tutta la fascia tratturale sono documentati insediamenti che risalgono al periodo paleolitico e ancora più indietro. Ciò che maggiormente identifica questo territorio è l’appartenenza alla cultura sannitica della tribù dei Pentri (VI –III secolo a.C.) che si manifesta attraverso un sistema insediativo diffuso, il cosiddetto modello paganico-vicano. Questo modello è caratterizzato da un ambito territoriale ben delimitato (pagus) pertinente ad una comunità e dotato di strutture ad uso differenziato (vici, fora, templa, oppida, ecc…). Gli insediamenti utilizzavano alternativamente le zone pedemontane e quelle di altura in modo da favorire un’economia agricolo-pastorale. I siti preferiti erano, in generale, quelli posti lungo percorsi di lunga portata, in particolare presso le fasce tratturali attraverso cui avvenivano le migrazioni stagionali di greggi e armenti. Castelpagano, col suo nucleo abitato, sorge proprio in vicinanza del Tratturo Regio ed era intercettata fino agli inizi del XVIII secolo da un braccio tratturale che univa il percorso suindicato col tratturo Castel di Sangro-Lucera. L’antichità del nucleo abitato, oltre che dal significato etimologico del toponimo, è confermata dalle due statuine bronzee di Eracle, rinvenute a Castelpagano e conservate presso il Museo del Sannio di Benevento sezione archeologia, che sono esempi di arte italica nell’area sannitica del V sec. a. C..

riccardo onorati on April 20, 2009

caro Andreone gran lavoro gran risultato io e il barone ogni volta che guardiamo il tuo sito rimaniano senza parole!!! Contiamo di venirti a trovare presto.Un abbraccio affettuoso a te e alla tua famiglia, stamm buone!

Sign up to comment. Sign in if you already did it.

Photo details

  • Uploaded on April 24, 2008
  • © All Rights Reserved
    by andrea postiglione c…

Groups