Notre Dame"Il Cavaliere"

Selected for Google Maps and Google Earth

Fulcanelli dice:Sul contrafforte opposto potremo assistere alla cottura del compost filosofale. Questa volta l'artista veglia il prodotto del suo lavoro. Vestita l'armatura, le gambe protette e lo scudo al braccio, il nostro cavaliere è piazzato sulla terrazza di una fortezza, a giudicare dai merli che lo circondano. Con un movimento difensivo, minaccia col giavellotto una forma imprecisa (qualche raggio? un globo di fiamma?), che, purtroppo, è impossibile identificare tanto il rilievo è ormai mutilato. Dietro il combattente, c'è un piccolo edificio bizzarro, formato da un basamento centinato, merlato, e sorretto da quattro pilastri, ricoperto da una volta segmentata a chiave sferica. Sotto la volta del basamento, una massa aculeiforme e fiammeggiante sta a precisarne la destinazione. Questo strano torrione, castello in miniatura, è lo strumento della Grande Opera, l’Athanor, l'occulto forno dalle due fiamme, — una potenziale e l'altra virtuale, — che tutti i discepoli conoscono e che numerose descrizioni e incisioni hanno contribuito a volgarizzare

Show more
Show less
Save Cancel Want to use bold, italic, links?

Comments (4)

Michele Leonardi on October 13, 2013

Caro BestWallace,

c'è più da imparare da queste tue parole, che dal tanto decantato, in questi giorni, bosone di Higgs! E chiamarlo la "particella di Dio"! Una miriade di particelle elementari mandate in frantumi in una infinità di frammenti dalle forme diverse, che nulla hanno a che vedere con la ricerca della verità. Questa fisica moderna delle alte energie mi fa proprio pena. Fulcanelli sarebbe inorridito davanti a questi inutili faraonici e costosissimi acceleratori di particelle.

Un saluterrimo, Mike

Roberto Carrieri on October 20, 2013

ciao Michele,concordo con te nel dire che la ormai famigerata"particella di dio"a mio modo di vedere,sia il solito pretesto scientifico per produrre tecnologia a vantaggio del progresso;la stessa che ha portato il mondo all'energia atomica,cioè guerra,distruzione e morte!!Fulcanelli ci insegna che molto spesso la scienza usa la natura per il solito intento di piegarla!!Quindi nel ricercare la natura dobbiamo essere umili e rispettosi della sua magnificenza,cercando di assecondarla per vivere una vita migliore!!questo pressappoco e il significato dell'Alchimia dei grandi filosofi e pensatori tra cui Fulcanelli!!

Mercure on November 2, 2013

Sur le bas-relief situé au-dessous figure un guerrier armé de pied en cap, couvert d'une longue cotte, éperonné, casqué d'un heaume conique, et portant l'écu triangulaire du début du XIIIe siècle. Il se dresse au sommet d'une tour crénelée et lance contre le soleil, dont on voit les rayons en haut à gauche, un javelot : derrière lui est une petite tourelle surmontée d'un dôme, sans doute, couronnement de l'escalier de la tour.

Ce personnage est Nemrod; son nom même signifie « révolte ». Nemrod, dans un accès d'orgueil et d'impiété, lance, du haut de la tour qu'il avait voulu faire élever jusqu'au ciel, un javelot contre l'astre de Dieu.

Mercure on November 2, 2013

EXPLICATION TRÈS CURIEUSE DES ENIGMES ET FIGURES HIEROGLIPHIQUES, PHYSIQUES, QUI SONT AU GRAND PORTAIL DE L'EGLISE CATHÉDRALE ET MÉTROPOLITAINE DE NOTRE-DAME DE PARIS

Par LE SIEUR ESPRIT GOBINEAU DE MONTLUISANT GENTILHOMME CHARTRAIN, AMI DE LA PHILOSOPHIE NATURELLE ET ALCHIMIQUE ET D'AUTRES PHILOSOPHES TRÈS-ANCIENS

Sign up to comment. Sign in if you already did it.

Roberto Carrieri
Torino, TO, Italia

Photo details

  • Uploaded on October 13, 2013
  • © All Rights Reserved
    by Roberto Carrieri
    • Camera: FUJIFILM FinePix S2950
    • Taken on 2013/06/15 18:36:23
    • Exposure: 0.008s (1/120)
    • Focal Length: 42.90mm
    • F/Stop: f/5.600
    • ISO Speed: ISO64
    • Exposure Bias: 0.00 EV
    • No flash

Groups