Panoramio is closing. Learn how to back up your data.

L'ingresso alla Santa Sede della Chiesa Apostolica armena è costituito da questo grande altare di pietra eretto in occasione della messa celebrata da Giovanni Paolo II nel 2001 - Echmiadzin - Armenia

Echmiadzin Info Wikipedia


Secondo gli annali armeni del V secolo, San Gregorio ebbe una visione di Cristo che scendeva dal cielo e colpiva il suolo con un martello d'oro per mostrare il luogo dove sarebbe dovuta essere costruita la Cattedrale. Quindi il patriarca diede alla chiesa e alla città il nome di Echmiadzin, che significa "il luogo dove discese l'Unico Figlio". All’interno, l’altare centrale, punto ove era avvenuta l’apparizione, meta di devozione per tutti i fedeli che vi entrano. All’esterno, un grande altare di pietra, dove Giovanni Paolo II nel settembre 2001 in occasione della sua visita al popolo armeno, fu invitato a celebrare messa in rito latino sul sacro suolo dove il Figlio di Dio è apparso. (Testo di ricerca)

Show more
Show less

Photo details

  • Uploaded on October 28, 2013
  • Attribution-Noncommercial-No Derivative Works
    by Ilda Casati
    • Camera: Panasonic DMC-TZ20
    • Taken on 2013/06/23 10:48:24
    • Exposure: 0.001s (1/800)
    • Focal Length: 4.30mm
    • F/Stop: f/4.000
    • ISO Speed: ISO100
    • Exposure Bias: 0.00 EV
    • No flash