GiamesPhoto (Giacomo A. Turco)
photos
on Google Maps
views
Credo che la fotografia paesaggistica serva soprattutto a raccontare i luoghi e la loro storia, che non è necessariamente la grande Storia con la "S" maiuscola, ma spesso quella quotidiana delle persone che vi hanno vissuto e hanno fatto di una città, o di un paese, ciò che è. Nelle mie foto spero di riuscire a raccontare un po' di queste piccole Storie, e rendere così i luoghi che amo interessanti e vivi per chiunque voglia visitarli. La mia "terra d'elezione" è l'Appennino cosiddetto "delle Quattro Province", ovvero quel complicato e affascinante intrico di valli, fiumi e montagne a cavallo tra Alessandria, Genova, Pavia e Piacenza, con una particolare predilezione per le Valli dell'Aveto e della Trebbia. Buona visione! Per info e contatti giames@msn.com

GiamesPhoto (Giacomo…'s conversations

Grazie, Dany,

grazie, Andrea!

Grazie a te Tiffany. Luciano

Excellent work, perfect exposed! My like and greetings from Germany, Thomas

Hi, GiamesPhoto (Giacomo…

stunning capture and nice composition L&F

thank you very much for your visit to my gallery

best regard Tiffany Liem

Hi, GiamesPhoto (Giacomo…

stunning capture and nice composition L&F

thank you very much for your visit to my gallery

best regard Tiffany Liem

Hi, GiamesPhoto (Giacomo…

stunning capture and nice composition L&F

thank you very much for your visit to my gallery

best regard Tiffany Liem

Hi, Marco Mandirola

stunning capture and nice composition L&F

thank you very much for your visit to my gallery

best regard Tiffany Liem

Many thanks very much for seeing my photos and for giving explanations about this mountain, its name and the legends that you know about this wonderful waterfall. Hope to hear from you soon. Greetings from Rome (Italy), Enrico

Hi, Dave Fiorucci

stunning capture and nice composition L&F

thank you very much for your visit to my gallery

best regard Tiffany Liem

« Previous12345678...4950Next »

Tags

Friends

  • loading Loading…

 

GiamesPhoto (Giacomo…'s groups