Nick Todaro
photos
on Google Maps
views
WELCOME TO MY GALLERY!... SHOULD YOU WANT TO COMMENT PLEASE DO SO WITH HONESTY NO EXAGGERATIONS AND PREFERABLY WITH SOME HUMOUR, WHEN APPROPRIATE ~ THANK YOU!

Nick Todaro's conversations

... anche se non allestisco il presepe a casa mia :-)

Great composition! 13--AnaM

Thanks Michael D. :)

Beautiful lights, great work...Like!! Best wishes, Dietmar

Ciao Barbara, tutto bene grazie, anzi senzaltro meglio della volta scorsa, tra pochi giorni sara' a casa e poi sara' questione di 3/4 settimane per ritornare tutto o quasi al normale!... Ieri appena lasciai l'ospedale alle ore 17.00 andai direttamente a Londra e parcheggiai nei dintorni di Westminster.... Londra era completamente deserta e tutti i ristoranti, coffee bars, insomma tutto era chiuso!... Ed io che speravo di mangiare e bere qualcosa, ma infatti rimasi al digino, freddo e solo, solo :( :)) ma fu una notte bellissima in giro con tutte le luci e i colori di Natale anche se era freddo con temperature di zero che poi verso la Una quando ritornai a Westminster il termometro dentro la mia macchina segnava meno due. Arrivai a casa verso le due, troppo tardi per mangiare e cosi con un caffelatte e qualche biscottino conclusi la giornata! :)) Ciao, Nick

Εντυπωσιακό τοπίο, ωραία χρώματα! Μου αρέσει!

Quello colpisce è ciò che ha sottolineato Paolo PL nel post precedente: la spensieratezza che traspare dai volti dei soldati!
Chissà quanti di loro non sono tornati dalla campagna di Russia, probabilmente il fronte più tragico della nostra disgraziata avventura militare nella seconda guerra mondiale!
LIKE
Colgo l'occasione per farti gli AUGURI di BUON NATALE!
Ciao, Paolo

LF.

Hallo Marina,

Merry Christmas and Happy New Year 2015 to you and your family !

Thank you Ioannis. Merry Christmas to you.

Best wishes, Andy

Questi erano gli anni Barbara. Un'osservazione tecnica. Quando ti trovavi in mezzo ai lacrimogeni per cercare di respirare dovevi bagnare un fazzoletto e coprirti bocca e naso, a me non piacevano i foulard quindi tiravo giù il passamontagna e bagnavo la parte bassa:)) C'è chi ha letto Gramsci e ha dimenticato...purtroppo ho una memoria d'elefante e non dimentico niente. Però continua a non pensare a male:)), noi eravamo i buoni e per noi intendo quei giovani che all'interno del PCI non ammettevano i cosiddetti compagni che sbagliano e non ammettevano i vari Liquori e Mughini intellettuali borghesi che scrivevano su Lotta Continua, e che ora sono prostitute palesi, ma lo sapevamo già allora e, per assurdo che possa apparire, eravamo più vicini ai poliziotti, anche i celerini, perché sicuramente erano della nostra stessa estrazione sociale, vicinanza umana intendo, eravamo influenzati da alcune considerazioni intellettuali di Pasolini. Non è sufficiente essere proletari per essere comunisti affermava Gramsci, ne consegue che non è sufficiente l'estrazione sociale per acquisire consapevolezza politica. Noi per dirla in breve non accettavamo il motto: né con lo stato né con le BR, noi eravamo per lo stato, certo non quello stato o meglio non con quegli uomini dello stato. Una posizione che ci tagliava fuori dai cosiddetti compagni, personalmente non li ho mai ritenuti compagni ma borghesi che seguivano la moda, dell'estrema sinistra, ma anche dentro il partito che mal sopportava pensieri autonomi al suo interno, forse eravamo più berlingueriani di Berlinguer:)) Riassumere quegli anni è difficile, ma sono anni importanti e i fatti ci hanno dato ragione: è andato tutto come previsto. Serve a poco dire noi l'avevamo detto, anche se giovani o forse proprio perché giovani intuivamo con l'immaginazione guidata però da una forte consapevolezza politica di ciò che eravamo e ancorati ai problemi sociali. Ti faccio un esempio: Giorgio Napolitano, lui non aveva nulla a che spartire con noi...e si vede, di lui sì che puoi pensare male:)) Non so se scrivere la parola gente oppure la parola massa e nemmeno la parola popolo, allora uso la parola persone: le persone oggi pensano che destra e sinistra siano la stessa cosa. I giovani deputati del M5S si definiscono post ideologici, le persone a piazza S.Giovanni all'ultimo comizio prima delle ultime europee invocavano Berlinguer. La massa, la gente, il popolo, le persone non hanno memoria, in questo aveva ragione Sbardella quando diceva: "tanto 'a gente se scorda." La gente di S.Giovanni invocando Berlinguer s'è scordata tutto. Se sei post ideologico non puoi invocare Berlinguer, perché la sua idea del compromesso storico era valida: saldare le due anime italiane, quella socialista e quella cattolica. Noi non approvavamo non il principio, ma le scelte dei referenti ai quali si rivolgeva. Vuoi fare un compromesso con Moro o Andreotti? E poneva la questione morale al centro ovvero come la politica partitica stesse occupando gli spazi decisionali statali ovvero pubblici quindi di tutti e non dei partiti. Queste due questioni restano irrisolte anche oggi. Invocandolo lo hanno decontestualizzato dal periodo storico. Lo hanno reso icona di un qlcosa che non lo rappresenta politicamente e oso sperare anche umanamente, non avrebbe approvato essere iconizzato, perché con le icone non si fa politica. Il problema è che non ci sono più anime da saldare e meno che meno morale da preservare. Così ero e così sono rimasto, la differenza è che allora speravo di vincere ora so che ho perso. Quante cose può significare un passamontagna...però non avete prestato attenzione all'eskimo...troppo inglese Nick e troppo giovane tu :))) Buon sol invictus

« Previous12345678...4950Next »

Friends

  • loading Loading…

 

Nick Todaro's groups