kriszta13
photos
on Google Maps
views
Take nothing but photographs, leave nothing but footprints in the sand ...

kriszta13's conversations

Thanks for visiting my gallery Joan.

Friendly greetings.

Bogdan

Thank you very much

Christian... Yuri... Marc...

for your visits, kind comments, YS and like votes. Honour for me. Greetings, Viktor

►③Hnos GP Brothers③◄…, thanks a lot for your visit, kind comment, YS and like votes. Honour for me.

Greetings, Viktor

►③Hnos GP Brothers③◄…, thanks a lot for your visit, kind comment, YS and like votes. Honour for me.

Greetings, Viktor

Magnificent picture. Thanks LEIRE

Gyönyörű macro!T. Üdv.:Julianna

Thank you 行者无路 and Manek Taolin for your visits!

Regards: Vincent


Köszönöm szépen látogatástokat kedves Judit és Julianna!

Üdvözlettel: Vince

eeeeeee, il est vraie Kriszta qu'il est bien d'avoir l'extincteur d'incendie sous la main pour défendre la liberté, on a vu après le 07 janvier..........et le texte, Kriszta, Typo et Maggie, est aussi un genre d'extincteur d'incendie, mais il est mieux de l'utiliser avant qu'elle commence.........


c'est joliment dit = Siento mucho los días grises........

merci amis

Damir

Eccomi a voi, modiglianesi! Dopo 70 anni! Ero sfollato da Roma, da voi nel 1944, a dodici anni. Ho vissuto il dramma della guerra e del bombardamento di Modigliana al quale scampammo per miracolo, mia madre, 6 miei fratellini ed io,in quel 16 ottobre 1944. Vidi molti feriti e morti(39). Ho visto tedeschi, partigiani e truppe americane. Abbiamo conosciuto molte persone generose tra le quali la famiglia Raggi. Il ricordo che non mi mai più abbandonato, fu quello di una giovane mamma che portava, riversa tra le braccia, una piccolina esanime. Tornammo a Roma dopo poco tempo senza aver mai più avuto notizie di quello straziante episodio. Poiché avevo sempre nella mente quel quadro triste, senza aver mai saputo se quella bambolina fosse deceduta, tornai a Modigliana verso il 1990 dove incontrai un parente di quella signora che mi raccontò che quella piccina era morta. Si trattava dela piccola Alessandra Quercioli e della sua mamma Savini Adelia. Quel ricordo, in quest'attimo mentre scrivo, mi fa ancora piangere. Quelle due figure, di mamma e figlia le ho sempre stampate nel cuore come quando le incontrai -ancora terrorizzati per le bombe cadute in precedenza- all'imbocco del ponticello ai piedi della Madonna della Tribuna. Ho scritto al buon Parroco Don Bruno, nel 2013 che, rispondendomi con affetto, come ci fossimo conosciuti da sempre, mi ha ringraziato per i ricordi che ci siamo scambiati. Purtroppo, ora, il buon Don Bruno è tornato alla casa del Padre dove finalmente riposerà dopo tante fatiche e dolori e pregherà sicuramente per quanti lo hanno conosciuto e benvoluto. A Modigliana e a tutti i cittadini un saluto cordiale e affettuoso da quel ragazzo dodicenne che il 2 febbraio ne conterà 83. Ludovico Giammarioli vicogiammarioli@gmail,com.

Friends

  • loading Loading…

 

kriszta13's groups