© Roland
photos
on Google Maps
views

© Roland's conversations

E' vero, Paolo, quando ripenso alla mia esperienza berlinese ammetto una, come dire, "debolezza": è stato l'unico momento in cui, tornando attraverso il muro ero contento di vedere la bandiera americana... A distanza di così tanti anni sembra addirittura impossibile che una città così possa essere stata tagliata in due, con il muro che in alcuni punti divideva gli edifici stessi e con le famiglie distrutte che si salutavano in lontananza divise da quell'odiosa strisca di cemento e amianto. La vita in cattività dall'altra parte ha però avuto anche alcuni aspetti interessanti (per i quali non avrei comunque fatto il cambio...). C'è tutta una riflessione riguardo l'emancipazione femminile, l'educazione sessuale, la concezione del lavoro, il sistema scolastico che meriterebbero perlomeno un approfondimento e non la frettolosa cassazione storica. Il liberismo selvaggio che devasta il mondo "libero" (così come, in quegli anni, definito dagli USA ogni territorio di fatto a loro assogettato)non mi sembra che sia stata la migliore delle risposte al medioevo comunista.

Devo dire che i casermoni in tristissimo stile CCCP non mi hanno colpito di più delle periferie occidentali che di fatto, secondo me, non sono tanto più gioiose, mentre a Berlino Est, in quegli anni, vi era ancora una certa decadente bellezza della vecchia città rimasta più o meno integra dopo i bombardamenti. Mi ricordo di lunghe discussioni con ragazzi di là rispetto ai nostri rispettivi modelli culturali e politici. E' stato davvero interessante. Non so come sia oggi, credo che non riconoscerei quasi più nulla.

E ora vado ad immergermi nel 1500...

A presto, Andrea

étonnant ! ce genre d'annonce est-il usuel aux Etats Unis ?

cheers, Wolfgang... freut mich das es gefällt :)

m

Thanks, zhsv
Greetings from Germany, Roland

Sehr schön komponiert. LF
Viele Grüße, cammino

Szép tájkép! Üdv.: Kati

Vielen Dank, jeybee!
Wow! Du bist auch schon eine ganze Weile hier, und wir sind uns offenbar noch nie so richtig über den Weg gelaufen ;-)

In "Delaware" ist übrigens das italienische Wort "lavare" enthalten, was "waschen" heisst. Das sagt ja genug ;-)

A lot of differences to Robert Downey Jr:  I wear no beard, less hair and never a tie!  ;-)

Thiago, muito obrigado pela visita e as palavras gentis!
Saudacoes da Suiça

« Previous12345678...4950Next »

Tags

Friends

  • loading Loading…

 

© Roland's groups