Francesco Viti
Best photos All photos
photos
on Google Maps
views
Hi, my name is Francesco and I live in Sovicille, a small town near Siena, in the middle of Tuscany (Montagnola Senese and Val di Merse). Please follow us on Facebook - "Pievi Romaniche della Toscana e oltre" https://www.facebook.com/PieviRomanicheDellaToscanaEOltre
« Previous1234Next »

Francesco Viti's conversations

Il Tondo, nei pressi di Fungaia è una dolina di origine carsica, un fenomeno geologico molto frequente sul terreno calcareo della Montagnola Senese. Si tratta di una depressione, dalla forma perfettamente circolare, originatasi in seguito al crollo della volta di una cavità sottostante, la quale è stata scavata dalle infiltrazioni di acqua nel sottosuolo nel corso dei millenni.

Questo Tumulo Etrusco si trova in località Mucellena, alle pendici del Monte Maggio sulla Montagnola Senese. Si tratta di una delle tombe etrusche più importanti della zona, unica nel suo genere per la tipologia di struttura. E' collocata all'interno di una più vasta necropoli nascosta nei boschi, la quale però non è mai stata oggetto di un'approfondita indagine archeologica.

Il Palazzaccio di Toiano è fortilizio di origine medievale (XI-XII sec.), situato in posizione pedecollinare in prossimità di un antico snodo viario della Montagnola Senese. Ad oggi la struttura, di enorme valore storico e paesaggistico, versa in uno stato di totale abbandono ed alcune sue parti sono a rischio di crollo. Il complesso si sviluppa attorno ad un cortile centrale, al quale si accede attraverso un imponente arco a sesto ribassato sovrastato da piombatoio. Il cortile è delimitato da una cinta muraria quadrangolare sulla quale si innestano quattro torri con base a scarpa, che ancora conservano in parte la merlatura sommitale (tamponata). All'interno del cortile è possibile osservare un edificio trecentesco in mattoni con loggiato ed una volta in mattoni, impostata su un grande pilastro, che sorregge un edificio di collegamento tra due torri. In tutto il fotilizio sono osservabili numerose feritoie, porte e finestre originali ben conservate. Sono presenti anche due ambienti sotterranei, uno dei quali è probabilmente ricavato in un'antica tomba etrusca.

Bellissima. Complimenti. Roberto

Bella! Like! Ciao, Roberto

Grazie! ;) Ciao, Francesco

Meraviglioso scatto, ha un'aura magica e suggestiva!

Arrivederci, Michele

Bello questo uliveto, puoi aggiungerlo nel gruppo OLIVE TREES se ti fa piacere!

Il Pian del Lago è una zona pianeggiante, nella quale era presente un lago fino alla seconda metà del '700 detto Lago Verano. L'area in questione è una depressione di origine carsica (polje) della Montagnola Senese, completamente circondata da rilievi collinari e quindi senza alcuna possibilità di deflusso superficiale delle acque. Fino all'epoca medievale le acque del lago defluivano costantemente nel sottosuolo attraverso l'Inghiottitoio del Mulinaccio, ma in seguito all'ostruzione di quest'ultimo, il lago iniziò ad impaludarsi creando notevoli problemi per gli insediamenti circostanti. A partire dal 1776, grazie all'intervento del nobile senese Francesco Bindi Sergardi e del Granduca Leopoldo I, fu iniziata la bonifica della zona, tramite la messa in opera di un ardito progetto di ingegneria idraulica per l'epoca. Fu realizzato un canale scolmatore sotterraneo ("Canale del Granduca") che captava le acque del piano tra i poderi Casalino ed Osteriaccia e le riversa nel fosso del Rigo (bacino idrografico del fiume Merse). Il canale è tutt'oggi funzionante e di fondamentale importanza per evitare l'allagamento del piano durante i periodi piovosi.

Tags

Friends

  • loading Loading…

 

Francesco Viti's groups