Marco Vanzo
photos
on Google Maps
views
Faccio foto, guardo il mondo. Tengo il ritmo e sogno. Thank you for your visit, Marco

Marco Vanzo's conversations

Welcome on the first dunes of the desert, Kostadinos and JORge Morato! KInd regards, Christiane

Classic and beautiful! Excellent photo. Best regards, Christos

Excellent photo!!! Greetings from Athens.

Thanks for visiting this old photo, Reiner.It was my first year in Panoramio. Greetings,Daniela

Maria Grazia, ti ringrazio e saluto Genova!!

Christos, many thanks!!

Lalla

Um bom achado. Parabéns por fotografar o momento.

Thanks Phil.

Una vista gradita

e un saluto dall'Italia.

Questa foto l'ho scattata nel luglio del 2011, si tratta di una pozza di raccolta acqua piovana dove si abbeverano le vacche al pascolo. Può darsi che il fenomeno sia dovuto ad agenti inquinanti, tipo orina di vacca etc., però ricorda da vicino il fenomeno che avveniva nel lago di Tovel, solo che le acque erano pulite. Leggo però, che nel caso di Tovel, il fenomeno delle alghe rosse cessò dopo che venne a mancare un apporto di carico organico da parte delle mandrie al pascolo, poichè terminò la transumanza in quel luogo: "Il lago di Tovel è noto per il caratteristico arrossamento che avveniva nelle sue acque, dovuto all'azione di un'alga conosciuta col nome di Tovellia sanguinea. Il fenomeno dell'arrossamento si verificava in estate durante i mesi più caldi. L'arrossamento del Lago di Tovel cessò nell'estate del 1964. Alcuni recenti studi hanno stabilito che la sparizione potrebbe essere dovuta alla mancanza del carico organico (azoto e fosforo) proveniente dalle modalità di monticazione delle mandrie di bovini che pascolavano nei pressi del lago". Quindi, posso ritenere che in quella pozza alla Vezzene il carico organico apportato dalle vacche abbia favorito la nascita dell'alga Tovellia sanguinea, come avveniva nel lago di Tovel!!! (Wikipedia)

Beautiful panorama and wonderful place! Like! Greetings,Janina

« Previous12345678...4950Next »

Tags

Friends

  • loading Loading…

 

Marco Vanzo's groups