Ilda Casati
photos
on Google Maps
views
“Un buon fotografo è chi ci permette di acquisire, attraverso il processo visivo, quello sguardo con cui il creatore dell’universo potrebbe scrutare la realtà, percependo ogni cosa come Presenza”. (John Waters)

Ilda Casati's conversations

Rastrelliera? Si.. certo Ilda e le biciclette tutte legate coi.. catenacci!! Sarebbe stato ovviamente bello riprendere la fontana senza nulla, però ad attirare la mia attenzione è stato il riflesso dorato nell'acqua, come hai scritto giustamente tu. Noi eravamo alloggiati in una struttura alberghiera gestita dalla suore di S. Brigida (dette brigidine). Si perchè proprio qui (Lei svedese come saprai) ha vissuto gli ultimi anni della propria vita e ivi è morta. All'interno è visitabile la sua stanza originaria, inoltre c'è una bellissima chiesetta meravigliosamente affrescata. Il tutto in un luogo centralissimo di Roma, Piazza Farnese, considerata alla stregua di Piazza Navona. Gli alloggi sono molto belli, inoltre si mangia molto bene, come pure abbiamo sentito dire in quel di.. Assisi, dove pure gestiscono una struttura alberghiera.

Un abbraccio carissima, a presto. Gian

Si Ilda, a patto di essere un po più rialzati del solito, in maniera da non avere ostacoli davanti. Certo che se il vetro fosse stato un po più.. pulito!! Anche se mettendo a fuoco in lontananza questo viene forse un po meno. Per i pali della linea elettrica poi come ho scritto, non ci sono eccessivamente problemi grazie alla velocità, a meno di non usare tempi di scatto rapidissimi, anche se su questo nutro i miei dubbi che si riescano a.. congelarli, visto che sono molto vicini al treno.

Ciao. Gian

...dimenticavo Ilda, la... "Frecciarossa", ma su questa linea circolano anche le.. "Azzurre". Però se fai il viaggio Milano-Roma, solo la rossa si prende (per Trenitalia), oppure "Italo" con la nuova compagnia NTV. Se consideri un tempo di tre ore tra Milano e Roma, sfruttando orari in cui ci sono sconti, sia come tempi e costi il treno è favorevole all'aereo, considerati i tempi di.. check-in check-out di questo, con oltretutto andata e ritorno dai due aeroporti relativi costi di parcheggio. Il treno parte dal centro e arriva in centro, senza alcun problema di bagaglio, poi ha un'impatto migliore sull'ambiente rispetto all'aereo, con un'emissione di 18-20 grammi/passeggero/km di anidride carbonica, contro i... 100-120 di un aereo!!! ;-(((

Ciao carissima. Gian

Ciao carissima. Gian

Puoi farlo quando vuoi, ce ne sono delle altre. Ti ringrazio per aver scelto una mia molto umile immagine per il tuo monitor. Certo, dalle cose semplici nascono grandi cose. GRAZIE Ilda. Un saluto. Roberto

GRAZIE Ilda. Anch'io sono del parere che la fortuna non esiste (è una sensazione voluta dall'Uomo, ma la usiamo volgarmente ogni qualvolta ne cerchiamo felicità), ma c'è Chi ci dà altro. Capisco che mi vuoi bene augurandomi una felice vita, lo stesso penso per te. GRAZIE ancora. Un abbraccio. Roberto

Mah!.. Ilda con un po.. d'azzardo, andando a sbirciare su GE le varie posizioni dove presumibilmente ci trovavamo e tracciando il percorso sulla linea ferrata, km più km meno, anche se a quelle velocità è facile sbagliarsi! Poi ho confrontato il tempo intercorso con i km percorsi ricavandolo dai dati di scatto delle due foto ed è saltata fuori una velocità di circa 290 km/h, il che mi ha abbastanza confortato sull'operazione, perchè dai monitor di bordo essa variava dai 240 ai 280. Però considera che la linea Firenze-Roma, denominata "direttissima", è stata la prima ad alta velocità costruita in Italia, è piuttosto anziana e a seconda dei luoghi, con curve dai raggi non proprio ampi, perciò il treno non riesce ad esprimere le velocità della Milano-Bologna, in cui esse a regime sono costantemente intorno ai 300 e anche qualcosa in più quando deve recuperare.

Sperando di non averti confuso le idee, ti abbraccio con affetto, grazie. Gian

Beh!.. si carissima Ilda, concordo con la seconda parte del tuo discorso, perchè centrando la banchina, mi sarei trovato i pali di sostegno delle pensiline in mezzo alla scena, lasciando poco spazio al resto, soprattutto al treno, che insieme alle linee sfuggenti del resto mi hanno dato l'idea geometrica generale. Poi hai ragione, anche le varie piastrellature e l'illuminazione che va a lambire proprio l'ombra a filo dei pali. Insomma una fase di circostanze date solo da quel momento, poi sai, ogni interpretazione è bene accetta.

Un abbraccio, grazie. Gian

Gian penso tu abbia ragione. E' un po' abbandonato. Dà questa impressione. Come hai intuito, foto fatta dall'autostrada.

Lalla si faceva notare! Ora è impossibile fotografarlo dall'autostrada perché nel frattempo hanno aggiunto le barriere anti rumore e non lo si vede più. Sapessi come mi dispiace!

Serghiei intorno al castello l'autunno troneggia con tutti i suoi colori. E' davvero uno spettacolo. Sono lusingata per la stellina. Grazie davvero. Ciao. Ilda

Ti ringrazio per le gentili parole Gian. Ecco questa è la foto di cui ti scrissi tempo fa quando tu mi chiedesti perché non l'avessi fotografata in verticale. Qui è verticale, ma pioveva a tratti e la luce era poco favorevole. A presto carissimo. Ilda

AnaM, thank you very much for your visit and like + fav.

Bye Sandro & Cristina

Tags

Friends

  • loading Loading…

 

Ilda Casati's groups