Ilda Casati
photos
on Google Maps
views
“Un buon fotografo è chi ci permette di acquisire, attraverso il processo visivo, quello sguardo con cui il creatore dell’universo potrebbe scrutare la realtà, percependo ogni cosa come Presenza”. (John Waters)

Ilda Casati's conversations

Già Luigi, però c'era un via vai interminabile di taxi, mezzo a cui siamo dovuti ricorrere pure noi poiché ci si è rotta la frizione nei pressi di Desenzano. Una volta giunti qui, abbiamo preso il treno per Milano e addio vacanza in Trentino verso la quale eravamo diretti. Non è stata una bella esperienza e a Desenzano hanno tenuto l'auto per 8 giorni. Ho ricavato una sola cosa positiva: questa immagine. E sono contenta che tu l'abbia vista. Ciao carissimo. Ilda

E' già un indizio Luigi, e ti ringrazio tanto. Sono felice della tua visita e ti abbraccio forte. Ilda

Hai fatto bene, Gian. Solo verso mezzogiorno il tempo sembrava essersi stabilizzato, poi, almeno a casa mia, già verso l'una ha ricominciato qualche goccia. Da un paio d'ore non piove, ma non è certo il tempo che invita ad una passeggiata. ;-(((

Ciao. luigi

ALLWO, Thank you very much for your kind words

and LIKE.

Regards,

Rafael.

*Isabel Marques, Glad you like it.

Thank you for your kind words.

Cheers.

Rafael.

GRAZIE per il conforto Ilda, ma non siamo MAI contenti di dove viviamo; vogliamo scoprire luoghi nuovi e diversi dal solito. "staccare la spina"" due volte l'anno...NON mi basta. E' anche vero che non conosciamo quanto dovremmo i luoghi in cui viviamo e cerchiamo di scoprire altri luoghi, ma l'egosimo umano....pretende altro (prima che ...ce ne andiamo per sempre). Ciao. Roberto

GRAZIE Ilda. Ho copiato ciò che mi hai suggerito. In seguito vedrò di trovare l'altro carattere. Ciao. Roberto (sei una fonte inesauribile).

Sono contenta rodema che ti piaccia. Nizza ha diverse chiese, alcune veramente molto belle e ce ne sono anche di altri culti (anglicana, sinagoga, ortodossa ecc.). Grazie di cuore. Ilda

Thank you so much Käptn Iso!! My best regards, Rodema.

Gian non penso tu abbia visto da me prima d'ora questi paesaggi di Cap Roux, perché era la prima volta che vi andavo (ci sono poi tornata). Qui siamo nel Massiccio dell'Esterel, che in effetti ha un colore sorprendente, tendente al ruggine. Il colore rosso della roccia che vedi nella foto è (copio da un sito...) la riolite e viene erroneamente chiamato "porfido rosso Esterel". La riolite è una roccia vitrea composta da quarzo, feldspato, orneblenda e biotite.

Il contrasto col blu marino è forte, un vero spettacolo. Sto pensando alle scogliere bianche di Dover, così chiare. Un colore dato forse dalla grande quantità di calcare. Questa varietà di morfologie non può che attirare la nostra attenzione su quanto sia meraviglioso questo pianeta. So che anche tu pensi questo. Un forte abbraccio. Ilda

Tags

Friends

  • loading Loading…

 

Ilda Casati's groups